L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Terminator: Genesis e la questione del T-800 invecchiato a spasso nel tempo

Di Filippo Magnifico

terminator cover

Come sappiamo, sono da poco cominciate le riprese di Terminator: Genesis il nuovo capitolo della saga inaugurata da James Cameron nel 1984. Arnold Schwarzenegger tornerà ad interpretare il temibile T-800 a 66 anni suonati e a quanto pare nella pellicola vedremo anche una versione invecchiata del cyborg (qui trovate maggiori informazioni).

Stando ad alcune voci che si sono diffuse nel web nel corso di questi mesi, la storia di Terminator: Genesis ripercorrerà alcuni momenti dei precedenti film diretti da James Cameron. È proprio in queste scene che vedremo il Terminator “invecchiato”.

“Un po’ come in Ritorno al Futuro, la sceneggiatura di Terminator: Genesis ha delle interazioni con il primo capitolo della saga. C’è un momento nello script dove letteralmente viene riprodotta la scena del primo Terminator, dove Arnold entra in scena, i Punk lo minacciano e lui strappa il cuore di Bill Paxton e gli ruba i vestiti. E subito dopo la fine di questo momento un altro Arnold Schwarzenegger, che è più vecchio, con la barba, una versione differente del Terminator, arriva sulla stessa scena.”

Non esistono ovviamente conferme su questa scena, ma un recente casting call sembrerebbe confermarla, dato che tra le comparse si cercavano dei punk anni ’80. La pellicola, dunque, ci proporrà alcuni momenti dei precedenti capitoli visti attraverso una prospettiva diversa e questa è una cosa che potrebbe dar luogo ad ulteriori paradossi/colpi di scena: ricordate la piega presa dalla saga di Saw negli ultimi capitoli? Ogni tanto ci si trovava di fronte ad un nuovo allievo dell’Enigmista, che aveva sempre osservato le varie vicende da dietro le quinte attendendo il momento giusto per entrare in scena. Tutto lascia presupporre che anche con Terminator: Genesis si sia deciso di seguire questa strada: c’è sempre stato un altro Terminator, solo che ha sempre agito nell’ombra.

In ogni caso il regista Alan Taylor non potrà servirsi solo ed esclusivamente di materiale di repertorio per rigirare le scene e creare queste interazioni. Ha bisogno di un attore giovane che possa prendere il posto di Schwarzenegger nelle diverse angolazioni. In questo caso la soluzione più semplice sembrerebbe quella adottata in Terminator: Salvation: ricreare digitalmente la testa del giovane T-800 e metterla sul corpo di una controfigura della stessa stazza del giovane Schwarzy:

Anche in questo caso non esistono conferme ufficiali, ma un recente post pubblicato da body builder Aaron Williamson sul suo account facebook sembrerebbe confermare la cosa:

“Grazie ad un fantastico gruppo di persone che mi hanno aiutato a stare meglio ogni settimana, sia fisicamente che mentalmente. Interpreterò un T-800 (Terminator) nel film di prossima uscita Terminator: Genesis. Sono estreamente grato e motivato e non vedo l’ora che questo nuovo capitolo cominci a prendere forma.”

176_aaron_williamson_011277790922

Questo aggiornamento è stato cancellato pochissimo tempo dopo, cosa che conferma ulteriormente la teoria di cui sopra, ma il suo coinvolgimento nel progetto sembra ormai officiale. Resta da vedere se verrà usato come controfigura per il corpo di Schwarzy o se lo vedremo interpretare una versione alternativa del T-800, cosa più che altro dettata da un altro dubbio: se in questa storia Kyle Reese e i Connor dovranno fare i conti con il vecchio Terminator, contro chi combatterà la versione vecchia del T-800?

I dubbi sono parecchi, insomma, e per il momento sono destinati a rimanere tali. Ovviamente vi terremo aggiornati su ogni sviluppo, nel frattempo fateci sapere le vostre impressioni nei commenti!

Nel cast di Terminator: Genesis troviamo anche Jai Courtney nel ruolo di Kyle Reese, Jason Clarke in quello di John Connor e la star di Game of Thrones Emilia Clarke in quelli di Sarah Connor. A loro si sono recentemente uniti Byung-hun Lee, attore sudcoreano che molti di voi conosceranno per aver interpretato il personaggio di Storm Shadow nel franchise G.I. Joe. J.K. Simmons, tra i grandi acquisti del cast, sarà “un detective alcolizzato che per più di tre decenni ha seguito un bizzarro caso riguardante Sarah Connor e i robot”.

Fonte: Screenrant


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dexter: il revival presentato al Comic-Con@Home, ecco il trailer! 25 Luglio 2021 - 22:46

Il revival di Dexter è stato presentato durante l’edizione 2021 del Comic-Con@Home. Per l’occasione è stato diffuso il primo trailer.

Doctor Who arriva al Comic-Con@Home, ecco il trailer della stagione 13 25 Luglio 2021 - 19:25

Anche Doctor Who ha avuto il suo spazio durante l’edizione 2021 del Comic-Con@Home. Ospiti del panel, Jodie Whittaker, Mandip Gill, John Bishop e Chris Chibnall, che hanno mostrato il trailer della stagione 13.

L’ultimo mercenario: Van Damme in una clip mostrata al Comic-Con 25 Luglio 2021 - 18:00

L'action-comedy con Jean-Claude Van Damme arriverà su Netflix il 30 luglio. Vediamo anche il panel del Comic-Con...

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.