L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il formato Dolby Vision verrà usato nella post-produzione di Star Wars e Lo Hobbit?

Di Marlen Vazzoler

dolby-vision

Prima dell’inizio del CES, la Dolby aveva proposto un progetto tecnico espanso per l’HD, 4K (Ultra HD) e delle applicazioni online, chiamato Dolby Vision. Non solo fornirà una migliore risoluzione ma anche una più alta luminosità, una gamma di colori più ampia e una maggiore gamma dinamica. Ma il punto chiave risiede nel garantire al colorista di controllare accuratamente il proprio lavoro sullo schermo finale.

La SGO, l’autore del sistema di post-produzione della Mistika scelto dalla Park Road Post per la trilogia di Lo Hobbit di Peter Jackson, ha deciso di supportare il nuovo formato della Dolby. Il Dolby Vision è già stato testato nella ri-masterizzazione di Chicago di Marshall e in alcune clip di Il grande Gatsby e di Oblivion. In particolare la SGO sta lavorando a un opzione per la gradazione del colore e il sistema finale di Mistika che permetterà di graduare e completare tutti i progetti con il Dolby Vision.

Nei prossimi mesi verranno selezionate delle compagnie di post-produzione per dei beta test. La SGO ha intenzione di offrire l’opzione del Dolby Vision con Mistica a partire dalla versione 8.2, che entrerà nella versione beta test questa estate e sarà disponibile in autunno. Per la fine dell’anno Vizio, Sharp e TCL hanno intenzione di offrire delle televisioni in grado di supportare questo sistema. Mentre FilmLight sta lavorando al supporto di Dolby Vision per la gradazione del colore e il sistema finale di Baselight. Si presuppone che anche Blackmagic Deasign creerà un supporto per Revolve.

Le aziende che stanno usando in questo momento Mistika per la post-produzione sono la Park Road Post, la Bad Robot di J.J. Abrams, la Fotokem e la compagnia di conversione 2D-3D, Legend3D. Considerato il rapporto di collaborazione tra la SGO, la Dolby e la Park Road Post per la trilogia di Lo Hobbit, e che per la fine dell’anno la Dolby ha intenzione di rilasciare con questo formato 25 nuovo film, è altamente probabile che per The Hobbit: The Battle of Five Armies possa essere usato il Dolby Vision. Stesso discorso per la Bad Robot che sta già usando Mistika. Il Dolby Vision potrebbe essere usato per finire Star Wars: Episodio VII.

Fonti THR, THR

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Severance: John Turturro nel cast della serie Apple TV+ di Ben Stiller 31 Ottobre 2020 - 9:00

John Turturro si unisce al cast di Severance, la serie Apple TV+ che sarà diretta da Ben Stiller.

Si vive una volta sola: il film di Carlo Verdone al cinema il 20 gennaio 2021 30 Ottobre 2020 - 23:56

Il film di Carlo Verdone, Si vive una volta sola, arriverà nelle sale italiane il 20 gennaio 2021. Lo ha rivelato l'attore/regista a Tale e Quale Show

Odette Annable da Supergirl al reboot di Walker Texas Ranger 30 Ottobre 2020 - 21:30

L'attrice sarà Geri, barista e vecchia amica di Walker e della sua defunta moglie, nel reboot targato The CW

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).