L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Godzilla – Edwards parla della creazione di Godzilla al WonderCon

Di Marlen Vazzoler

godzilla-edwards-watanabe

Al WonderCon di Anaheim, una versione ‘ridotta’ del Comic-Con di San Diego, il regista Gareth Edwards ha discusso la creazione del popolare mostro giapponese in questo atteso reboot, il marketing e i temi di Godzilla.
Il pannello è iniziato con la proiezione del trailer seguita dall’estratto che abbiamo visto in anteprima a marzo, già proiettato sia al SXSW che al CinemaCon. È interessante notare come la WB e la Legendary stiano evitando di mostrare troppo girato e allo stesso tempo mantenendo un livello di attenzione ed eccitazione di questa portata. Parlando proprio del marketing durante il Q&A, Edwards ha spiegato:

“Tutte le buone idee del marketing erano mie. Tutte le idee cattive erano della squadra di marketing… No – non posso prendermi alcun merito. È tutto merito della Warner Brothers. Vorrei solo mettere in loop il trailer in continuazione per due ore. Sono in realtà nervoso perché le aspettative sono così alte”.

La campagna sta entrando in una nuova fase, ormai mancano poche settimane all’uscita nei cinema.

“La tranquillità è la nuova alta voce. Sono stato in questa bolla per due anni [realizzando il film]. Tutti dicevano ‘Mantieni il segreto’, ‘Non puoi mostrare niente’. E adesso è il contrario. Adesso dicono ‘Vai e dillo a tutti, vendi questo film con impegno’”.

Parlando del nuovo look di Godzilla, Edwards ha spiegato che ha impiegato un anno per ottenere l’aspetto che voleva.

“Abbiamo coinvolto la Toho fin dall’inizio. Ci sono un centinaio di ostacoli che si devono affrontare in questi film – ma ho pensato che la cosa più semplice sarebbe stato ottenere il look giusto per Godzilla perché ognuno sa com’è… ma si è rivelato molto più difficile perché ognuno ha una sua idea su quello che è Godzilla. Quello che penso di Godzilla adesso è completamente diverso da quello che pensavo anni fa. Godzilla rivela se stesso a noi. In realtà non crei niente, lo scopri man mano che vai avanti”.

Parlando della ispirazione per il look del Muto, il nuovo mostro introdotto in questo film, Edwards ha spiegato che

“Ovviamente tutti [i mostri della Toho] lo hanno ispirato. Non so se l’avete notato ma ci sono delle ali sulla schiena della creatura – volevamo davvero che Godzilla combattesse una creatura che potesse volare. È difficile ideare un nuovo mostro, è come vedere l’ultimo parcheggio a Disneyland. Abbiamo provato a guardare Ginger e gli alieni del film originale in bianco e nero per un po’ di ispirazione”.

Il tema del film è naturalmente

“L’uomo contro la natura… Per migliaia di anni siamo stati circondati dalla natura e c’era sempre questa paura che gli animali potessero arrivare e [distruggerci]. Recentemente abbiamo costruito le città – ma quella paura è intrecciata nel nostro DNA. Ecco perché questi film di mostri – che potrebbe sembrare sciocchi – funzionano davvero. Attingono alle nostre paure primordiali…”.

Parlando infine della scelta del cast, Edwards spiega che:

“Sono cresciuto con i film di Spielberg. Quello che facevano così bene è che oltre allo spettacolo avevano [un buon lavoro sui personaggi]. Stavamo cercando di fare la stessa cosa qui. Spesso i protagonisti dividono il loro tempo per fare un film a grosso budget e un film personale, un film a grosso budget e un film personale… ho detto a tutti gli attori che dovevano vedere questo come un film personale. Come se tutto questo fosse realmente accaduto, se Godzilla avesse veramente attaccato, come sarebbe cambiata la vita, un’esperienza sconvolgente che deve essere presa molto sul serio”.

Nel cast di Godzilla troviamo Bryan Cranston, volto noto della serie televisiva Breaking Bad, e la star di Kick-Ass Aaron Taylor-Johnson. Con loro ci sono anche Elizabeth Olsen (giovane attrice attualmente in sala con OldBoy), Juliette Binoche (storica musa del cinema d’autore), David Strathairn, Ken Watanabe e Sally Hawkins. Godzilla uscirà nei cinema il 16 maggio 2014. Potete rimanere aggiornati sul film seguendo la Pagina Facebook ufficiale, l’account Twitter e il sito ufficiale Warner Bros.

Fonti THR, Collider

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Su Disney+ arrivano Bud Spencer e Terence Hill 20 Ottobre 2020 - 17:13

Da novembre un tris di film della famosa coppia, oltre a molte altre novità targate Disney+

Away – Netflix cancella la serie con Hilary Swank dopo una stagione 20 Ottobre 2020 - 16:45

L'avventura marziana di Hilary Swank non proseguirà: Netflix ha deciso di cancellare Away dopo una sola stagione, uscita un mese e mezzo fa.

James Redford, figlio di Robert Redford, muore a 58 anni 20 Ottobre 2020 - 16:00

James Redford, documentarista e produttore, si è spento lo scorso 16 ottobre all'età di 16 anni. Era figlio di Robert Redford.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).