L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Doppio incontro con Daniel Radcliffe: da Broadway alla commedia ‘What If’

Di Leotruman

The Cripple Of Innishmaan daniel radcliffe

Articolo a cura di Chiara Isabella Spagnoli Gabardi, New York.

Daniel Radcliffe conquista la grande mela con le sue ultime imprese teatrali e cinematografiche. Attualmente è impegnato a Broadway fino al 20 luglio con la pièce ‘The Cripple Of Innishmaan’. Questo spettacolo è il quarto impegno teatrale del giovane attore britannico dopo ‘The Play What I Wrote’ nel 2002, ‘Equus’ nel 2007 e ‘How To Succeed In Business Without Really Trying’ nel 2011.

La storia è ambientata nel 1934, in una delle minuscole isole Aran dell’Irlanda dell’Ovest, Inishmaan, dove la vita monocorde degli abitanti si movimenta quando una troupe di Hollywood arriva in cerca di attori. Radcliffe interpreta Billy, un ragazzo menomato (“Cripple”), che sogna di essere scelto per il film e trovare il proprio riscatto sociale. La dark comedy del regista e drammaturgo irlandese Martin McDonagh è stata riproposta sotto la direzione del vincitore del Tony Award Michael Grandage, che ha indubbiamente scelto una messinscena che ha saputo esaltare il talento degli attori. Prova n’è che dopo il grande successo ottenuto l’estate scorsa nel West End di Londra lo spettacolo è approdato sul Great White Way, ovvero Broadway, la ‘Grande Via Bianca’ denominata così per la costellazione di teatri illuminati inaugurati già a metà dell’Ottocento.

Daniel recita con impetuosa passione nelle movenze, quanto nel pronunciare le sue battute con un accento impeccabilmente gaelico, che si amalgama con grande naturalezza a quello del resto del cast irlandese (Gillian Hannam Ingrid Craigie, Pat Shortt, Conor MacNeill, Sarah Greene, Pádraic Delaney, Gary Lilburn, June Watson).

what if daniel radcliffe

Ma il suo impegno sul palcoscenico non gli ha fatto di certo trascurare la promozione del suo ultimo film ‘What If,’ che uscirà nelle sale statunitensi il 1 agosto e vede al fianco del ex-maghetto di Hogwarts la nipotina di Elia Kazan, Zoe Kazan. Radcliffe infatti non ha mostrato problemi ad affacciarsi alla proiezione stampa per raccontare ai giornalisti cosa ha comportato la lavorazione del film:

“Abbiamo girato questo film un anno fa ed è una dolce ed ingegnosa commedia romantica. ‘What If’ è stato girato a Toronto, ci siamo divertiti molto. Abbiamo fatto il bagno nudi nel lago e abbiamo scoperto che era terribilmente tossico. Le riprese sono durate un paio di mesi, è stata quasi come una vacanza estiva e per me è stata l’esperienza più bella su un film, perché i personaggi sono felici per la maggior parte della storia. È stata la prima volta che ho recitato in un film senza green screen e senza essere ricoperto interamente di sangue. È stato davvero bello interpretare un personaggio contemporaneo in linea con la realtà. Penso che questa storia d’amore piacerà sia al pubblico femminile sia a quello maschile.”

Nella commedia romantica ‘What If’, i due giovani attori sono diretti dal regista canadese Michael Dowse, che mostra come l’amicizia tra Wallace (Daniel Radcliffe), un ragazzo che ha appena abbandonato gli studi di medicina, e Chantry (Zoe Kazan), animatrice che è fidanzata con il brillante Ben il quale lavora alle Nazioni Unite, si trasformerà in amore.

Tra gli altri interpreti riconoscerete dei volti familiari come quello di Mackenzie Davis (The Awkward Moment), Oona Chaplin (Il trono di spade), Rafe Spall (Prometheus) e Adam Driver (Inside Llewyn Davis).

Purtroppo (per lui) Daniel, dopo la sua fugace apparizione con la stampa, è dovuto scappare a teatro visto che il suo pubblico lo reclamava. Si è perso così la degustazione del panino offerto a fine proiezione, che è un importante protagonista del film, il celeberrimo spuntino preferito da Elvis Presley: il Fool’s Gold (l’oro del matto), ovvero un filone di pane francese imburrato e ripieno di tre strati, burro d’arachidi, pancetta fritta e marmellata di fragole.

Chissà se il giudizioso Daniel avrà ceduto alla gola dopo la sua performance in ‘The Cripple Of Inishmaan’ facendoselo recapitare in camerino.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women Talking: Rooney Mara e Claire Foy con Frances McDormand nel film di Sarah Polley 16 Giugno 2021 - 21:30

Ecco il cast dell'adattamento di Donne che parlano, il romanzo di Miriam Toews incentrato su una serie di violenze sessuali in una remota comunità religiosa

Dopo Loki, tutte le serie originali Disney+ usciranno il mercoledì 16 Giugno 2021 - 20:45

Il successo del primo episodio di Loki ha spinto la piattaforma a cambiare strategia per quanto riguarda il lancio delle sue serie originali

Too Hot To Handle: il trailer della stagione 2, dal 23 giugno su Netflix 16 Giugno 2021 - 20:44

Too Hot to Handle tornerà su Netflix il 23 giugno con la stagione 2. Ecco il trailer ufficiale!

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.