L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Daniel Stamm sul remake di Martyrs: “Tra le migliori sceneggiature che abbia mai letto!”

Daniel Stamm sul remake di Martyrs: “Tra le migliori sceneggiature che abbia mai letto!”

Di Filippo Magnifico

martyrs1

Come sappiamo, nel momento in cui un film non americano spopola nel resto del mondo, in quel di Hollywood si decide subito di realizzarne un remake. È un dato di fatto, come è anche vero che la cosa riguarda in maniera rilevante il cinema di genere.

Recentemente abbiamo appreso della realizzazione di un remake di The Raid, il cult action diretto da Gareth Evans, ad esempio, e fino ad un po’ di tempo fa si parlava anche di un rifacimento di Martyrs, l’horror shock diretto nel 2008 da Pascal Laugier.

Era anche stato trovato un regista: Daniel Stamm, il nome dietro L’ultimo esorcismo, il mockumentary a base di demoni ed esorcismi prodotto da Eli Roth. La cosa non è andata più in porto e secondo lo stesso Stamm è stato un vero peccato, perché si trattava di un progetto molto valido:

RICORDIAMO A CHI NON HA VISTO LA PELLICOLA ORIGINALE CHE QUESTE DICHIARAZIONI CONTENGONO SPOILER SULLA TRAMA

“Era molto affascinante. Uno studio approfondito sui personaggi e su cosa siamo disposti a fare per assecondare un amico folle. Una delle migliori sceneggiature che abbia mai letto, probabilmente la migliore.”

Durante la rielaborazione dello script, inoltre, si era cercato di rendere la storia più avvincente:

“I francesi aveva realizzato queste trenta pagine di script che erano solo capogiri e violenza ripetitiva, il che è geniale, perché ti permette di sentire realmente l’orrore che avvolge la storia, ma non contiene nulla per quanto riguarda l’intrattenimento. […] L’intenzione del remake, quindi, era di riprodurre l’orrore dell’originale cercando di rendere il tutto più coinvolgente a livello di intrattenimento.”

Ma in cosa consistevano queste modifiche? E perché poi il progetto non è più andato in porto?

“Il remake americano avrebbe mantenuto in vita entrambe le ragazze, mentre nella versione francese una delle due muore molto presto. Mantenerle tutte e due in vita offriva l’opportunità di creare un gioco psicologico tra di loro e i torturatori. Stava procedendo tutto nel migliore dei modi, poi un giorno è arrivata la telefonata: i francesi avevano cambiato idea e volevano così tanti soldi che per noi era praticamente impossibile fare il film.”

In ogni caso sembra che l’intenzione di realizzare un remake non sia del tutto svanita, solo che Daniel Stamm ha deciso di tagliarsi fuori dal progetto:

“Penso che ora siano tornati per realizzare il film con il budget di 1 milione di dollari, una cifra molto bassa, ma io penso che si potrebbe quasi fare. Solo che c’è questa filosofia in quel di Hollywood, secondo la quale non devi mai scendere con il budget. Come regista sei giudicato sotto quest’ottica. Poi c’è anche quest’altra questione di cui non ero a conoscenza, secondo la quale se sei un regista che fa due volte lo stesso film con lo stesso budget, quel settore diventa di tua competenza. Tu sei il regista che fa film con 3 milioni di dollari ed è questo quello che continuerai a fare. Per questo il mio agente mi ha sconsigliato di realizzare il film con 1 milione di dollari.”

Quindi questo è quanto: un cambiamento rilevante nella storia originale fatto in nome dell’intrattenimento, ma che rischia di rovinare l’originalità della storia (che presenta per certi versi lo stesso impianto narrativo di Psycho, eliminando a circa metà film quella che si crede la protagonista) e un passaggio dei diritti, che hanno trasformato il film in un progetto a basso budget. Niente per cui gioire, insomma. Ovviamente vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

Fonte: Dread Central

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Batwoman – Ecco il nuovo costume di Javicia Leslie 27 Ottobre 2020 - 0:51

Ecco le prime due immagini ufficiali del costume di Batwoman, indossato nella seconda stagione dalla nuova protagonista Javicia Leslie

Concrete Cowboy: Netflix acquista il western urbano con Idris Elba 26 Ottobre 2020 - 21:30

Il film è anche interpretato da Caleb McLaughlin di Stranger Things e diretto dall'esordiente Ricky Staub

Il film su Bob Dylan con Timothée Chalamet messo in pausa 26 Ottobre 2020 - 21:00

Per colpa del Covid: il film è ambientato in spazi troppo ristretti e con troppe comparse

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).