L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Daniel Stamm sul remake di Martyrs: “Tra le migliori sceneggiature che abbia mai letto!”

Daniel Stamm sul remake di Martyrs: “Tra le migliori sceneggiature che abbia mai letto!”

Di Filippo Magnifico

martyrs1

Come sappiamo, nel momento in cui un film non americano spopola nel resto del mondo, in quel di Hollywood si decide subito di realizzarne un remake. È un dato di fatto, come è anche vero che la cosa riguarda in maniera rilevante il cinema di genere.

Recentemente abbiamo appreso della realizzazione di un remake di The Raid, il cult action diretto da Gareth Evans, ad esempio, e fino ad un po’ di tempo fa si parlava anche di un rifacimento di Martyrs, l’horror shock diretto nel 2008 da Pascal Laugier.

Era anche stato trovato un regista: Daniel Stamm, il nome dietro L’ultimo esorcismo, il mockumentary a base di demoni ed esorcismi prodotto da Eli Roth. La cosa non è andata più in porto e secondo lo stesso Stamm è stato un vero peccato, perché si trattava di un progetto molto valido:

RICORDIAMO A CHI NON HA VISTO LA PELLICOLA ORIGINALE CHE QUESTE DICHIARAZIONI CONTENGONO SPOILER SULLA TRAMA

“Era molto affascinante. Uno studio approfondito sui personaggi e su cosa siamo disposti a fare per assecondare un amico folle. Una delle migliori sceneggiature che abbia mai letto, probabilmente la migliore.”

Durante la rielaborazione dello script, inoltre, si era cercato di rendere la storia più avvincente:

“I francesi aveva realizzato queste trenta pagine di script che erano solo capogiri e violenza ripetitiva, il che è geniale, perché ti permette di sentire realmente l’orrore che avvolge la storia, ma non contiene nulla per quanto riguarda l’intrattenimento. […] L’intenzione del remake, quindi, era di riprodurre l’orrore dell’originale cercando di rendere il tutto più coinvolgente a livello di intrattenimento.”

Ma in cosa consistevano queste modifiche? E perché poi il progetto non è più andato in porto?

“Il remake americano avrebbe mantenuto in vita entrambe le ragazze, mentre nella versione francese una delle due muore molto presto. Mantenerle tutte e due in vita offriva l’opportunità di creare un gioco psicologico tra di loro e i torturatori. Stava procedendo tutto nel migliore dei modi, poi un giorno è arrivata la telefonata: i francesi avevano cambiato idea e volevano così tanti soldi che per noi era praticamente impossibile fare il film.”

In ogni caso sembra che l’intenzione di realizzare un remake non sia del tutto svanita, solo che Daniel Stamm ha deciso di tagliarsi fuori dal progetto:

“Penso che ora siano tornati per realizzare il film con il budget di 1 milione di dollari, una cifra molto bassa, ma io penso che si potrebbe quasi fare. Solo che c’è questa filosofia in quel di Hollywood, secondo la quale non devi mai scendere con il budget. Come regista sei giudicato sotto quest’ottica. Poi c’è anche quest’altra questione di cui non ero a conoscenza, secondo la quale se sei un regista che fa due volte lo stesso film con lo stesso budget, quel settore diventa di tua competenza. Tu sei il regista che fa film con 3 milioni di dollari ed è questo quello che continuerai a fare. Per questo il mio agente mi ha sconsigliato di realizzare il film con 1 milione di dollari.”

Quindi questo è quanto: un cambiamento rilevante nella storia originale fatto in nome dell’intrattenimento, ma che rischia di rovinare l’originalità della storia (che presenta per certi versi lo stesso impianto narrativo di Psycho, eliminando a circa metà film quella che si crede la protagonista) e un passaggio dei diritti, che hanno trasformato il film in un progetto a basso budget. Niente per cui gioire, insomma. Ovviamente vi terremo aggiornati su ogni sviluppo.

Fonte: Dread Central

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Cabinet of Curiosities: Guillermo del Toro parla dei mostri e della serie Netflix 15 Agosto 2022 - 20:00

Rivelati i titoli degli episodi e nuove immagini della serie antologica, che avrà un'inusuale lancio sulla piattaforma

Bullet Train: una clip adrenalinica con Brad Pitt e Bad Bunny 15 Agosto 2022 - 19:00

Brad Pitt e Bad Bunny sono i protagonisti di questa nuova clip di Bullet Train, il film di David Leitch in uscita il 25 agosto.

Giancarlo Esposito ha rifiutato un ruolo in Loki 15 Agosto 2022 - 18:00

Giancarlo Esposito ha detto di aver rifiutato un ruolo in un progetto televisivo già uscito su Disney+, nello specifico Loki.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.