Condividi su

07 aprile 2014 • 10:26 • Scritto da Leotruman

Captain America The Winter Soldier vince il suo secondo weekend, bene Nymphomaniac Volume 1

Captain America, leader in Italia e nel mondo intero con oltre 300 milioni di dollari raccolti in pochi giorni, e oltre 5 milioni di euro incassati nel nostro paese. Seconda posizione per Divergent, mentre le migliori medie le hanno fatto registrare i film d'autore Nymphomaniac - Volume 1 e Father and Son.
Post Image
0

captain_america_the_winter_soldier commenti twitter

È Captain America: The Winter Soldier il film campione di incassi del weekend italiano e mondiale. Oltre 303 milioni di dollari raccolti in pochi giorni in tutto il mondo (weekend da oltre 96 milioni negli USA, record di aprile), mentre in Italia ha vinto il suo secondo weekend nonostante una domenica dagli incassi non esaltanti per tutta la classifica.

Negli ultimi 4 giorni ha incassato altri 1.5 milioni di euro, in calo di circa il 40% rispetto al ricco esordio. Questo significa che il totale dopo due fine settimana è di 5.11 milioni di euro: tra pochi giorni supererà gli incassi del primo episodio (6.2 milioni) e proverà ad avvicinarsi agli 8 milioni di Thor: The Dark World, uscito però nel più favorevole periodo di novembre.

Seconda posizione per Divergent, il film ispirato alla saga letteraria di Veronica Roth con protagonista Shailene Woodley e il premio Oscar Kate Winslet: la pellicola è già a quota 114 milioni negli USA, mentre in Italia ha chiuso il suo primo fine settimana a quota 1.04 milioni di euro, con una media non esaltante di poco inferiore ai 2mila euro di media. Scopriremo in questi giorni la tenuta della pellicola e il potenziale totale (ricordiamo, il primo Hunger Games raccolse solo 3 milioni al primo capitolo, per poi triplicare con il suo sequel). In ogni caso visto il successo internazionale, il franchise è ormai avviato e il secondo capitolo già confermato, Insurgent, uscirà nella primavera 2015.

Passaparola a dir poco eccellente per  Storia di una Ladra di Libri, il film drammatico con Geoffrey Rush che perde solamente il 4% rispetto all’esordio e incassa altri 896mila euro, per un totale di 2.1 milioni di euro. Male invece Ti ricordi di me? di Rolando Ravello, commedia con gli onnipresenti Ambra Angoilini e Edorardo Leo, che ha attirato in sala solo 71mila spettatori (459mila euro), con la deludente media di 1400 euro per sala.

La miglior media per copia della top-ten nel weekend l’ha fatta registrare lo scandaloso Nymphomaniac – Volume 1, il nuovo controverso film diretto da Lars von Trier presentato all’ultimo Festival di Berlino: si parla di 333mila euro raccolti in quattro giorni, con la media di 2500 euro per sala. Considerando che il precedente film del regista, Melancholia, aveva raccolto solo 600mila euro in totale, aspettiamoci un buon incremento. Ricordo che il Volume 2 uscirà nei cinema tra tre settimane. In 16esima posizione il film che ha fatto invece registrare la miglior media della classifica: 4800 euro per copia per Father and Son, l’acclamata pellicola premiata a Cannes, che però è uscita in sole 11 sale e ha raccolto 53mila euro.

Diamo un’occhiata ai totali aggiornati. Mr Peabody & Sherman sfiora i 3 milioni, mentre Amici come Noi è poco sotto con 2.8 milioni. Quando c’era Berlinguer sfiora il mezzo milione, mentre Lei arriva a 1.8 milioni in totale. 300 – L’Alba di un Impero saluta invece la classifica con 6 milioni in cassa, oltre 324 milioni in tutto il mondo.

Cosa succederà il prossimo weekend con l’arrivo di Noah?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *