L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Walking Dead – La recensione del 15° episodio: Us

Di Lorenzo Pedrazzi

us-copertina

Us, penultimo episodio della quarta stagione di The Walking Dead, imprime un’accelerata improvvisa alla trama principale, mostrandoci il ricongiungimento di due gruppi di sopravvissuti…

Attenzione: l’articolo contiene SPOILER.

Mentre Rick, Carl e Michonne continuano a seguire la ferrovia per raggiungere Terminus, Daryl incontra le prime difficoltà tra i suoi nuovi (e presumibilmente momentanei) compagni cacciatori, ma Joe, leader del gruppo, si schiera dalla sua parte. Nel frattempo, Glenn trova i messaggi lasciati da Maggie, e accelera il passo verso Terminus nella speranza di ritrovarla presto. Tara lo segue con lealtà, mentre Abraham è interessato a proteggere l’incolumità di Eugene, supportato da Rosita. Quando però i binari s’inoltrano in una galleria oscura e affollata di erranti, le loro strade si dividono…

1

Poiché manca un solo episodio al termine della quarta stagione, The Walking Dead riesce finalmente a sbloccare la sua trama principale, dopo una catena di puntate che – con esiti alterni – si sono concentrate sulle relazioni tra i personaggi e sull’approfondimento delle rispettive caratterizzazioni. Il ruolo di Rick, Carl e Michonne è però marginale: compaiono in un’unica sequenza, utile a ricordarci che fra Carl e Michonne si è ormai stabilito un legame di giocosità e affetto reciproco, prima di ritrovarli nel prossimo episodio in circostanze ben più drammatiche. Il segmento con Daryl, invece, è già più consistente, e ci mostra le dure leggi che governano il gruppo di cacciatori, con Joe che dichiara di sentirsi particolarmente a suo agio nel contesto post-apocalittico. Senza più regole istituzionali da rispettare, i cacciatori possono infatti seguire le proprie, orientate al nomadismo, alla sopravvivenza e alla competizione per il cibo. Daryl, però, si era ormai abituato a vivere in un gruppo ampio e organizzato, che si proponeva di restaurare le istanze della civiltà pre-apocalittica… anche se, come dice Joe, «non c’è niente di più triste di un gatto selvatico che si crede addomesticato». Sarà interessante vedere se Daryl seguirà la sua natura originaria, oppure se terrà fede agli “insegnamenti” di Beth, che lo ha aiutato a riscoprire un barlume di fiducia nel prossimo. In ogni caso, scopriamo un dettaglio interessante: il gruppo di cacciatori è lo stesso che si era introdotto nella casa dove si trovava Rick, e ora gli sta dando la caccia per fargliela pagare. Soltanto uno di loro, però, lo ha visto in faccia.

2

La sottotrama più densa di avvenimenti è quella che riguarda Glenn, Tara, Abraham, Rosita e Eugene, con quest’ultimo che dimostra di essere un genio, un geek e una persona di cuore, nonostante il suo atteggiamento sia sempre un po’ apatico: rimasto sullo sfondo nella sua precedente apparizione, ora si guadagna un ruolo più solido, e anche più battute. I momenti migliori di azione e tensione sono concentrati nell’efficace sequenza della galleria, che sfocia nel liberatorio abbraccio tra Glenn e Maggie, di nuovo insieme dopo la fuga dalla prigione, in una scena commovente che risolve non solo la loro situazione personale, ma anche quella di Tara, ormai certa di aver saldato il suo debito con Glenn (e infatti ha intenzione di seguire Abraham a Washington). L’arrivo a Terminus, comunità apparentemente idilliaca e pacifica, prepara il terreno per la quinta stagione… ma prima dovremo scoprire se anche gli altri personaggi riusciranno a raggiungerla.

La citazione: «So benissimo che sembra assurdo… ma guardando i registri fossili, e sapendo ciò che so su quest’infezione, non si può dire con certezza che non si tratti di ciò che ha fatto estinguere i dinosauri. Ora, credo davvero che sia successo? No. Ma è divertente pensare a un anchilosauro non-morto che insegue un diplodoco. Sarebbe un videogioco degno del preordine.»

Ho apprezzato: l’approfondimento del personaggio di Eugene; l’incontro tra Glenn e Maggie; la sequenza nella galleria; la lealtà di Tara.

Non ho apprezzato: nulla di rilevante.

Potete scoprire, commentare e votare tutti gli episodi di The Walking Dead sul nostro Episode39 a questo LINK.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Yamato Video – Da Berserk a Occhi di gatto senza censure ad Haikyu!! gli anime disponibili su Prime Video 30 Novembre 2020 - 20:46

La prima stagione di Occhi di gatto, senza censure, da domani su Prime Video. Ecco i titoli di Yamato Video disponibili sulla piattaforma, da Berserk alla terza e alla quarta stagione di Haikyu!!

La Belva: ecco il cameo di Edo ed Eleonora di Skam Italia 30 Novembre 2020 - 20:45

C’è un po’ di Skam Italia ne La Belva, l’action movie diretto da Ludovico Di Martino con protagonista Fabrizio Gifuni, da poco disponibile su Netflix.

The Mandalorian: Rosario Dawson è Ahsoka Tano, ecco il nuovo poster! 30 Novembre 2020 - 20:15

Il quinto episodio della seconda stagione di The Mandalorian ha visto il debutto di Ahsoka Tano, il personaggio interpretato da Rosario Dawson. Possiamo vederla ritratta su questo nuovo poster.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.