L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Amazing Spider-Man 2 – Nuovo poster italiano, Peter e Gwen e lo speciale su SFX

Di Marlen Vazzoler

amazing-spider-man-2-sfx-cover-sl

L’ultimo speciale dedicato a The Amazing Spider-Man 2 è stato pubblicato sulle pagine della rivista SFX, corredata da una serie di nuove immagini aventi per protagonisti Peter Parker/L’Uomo Ragno (Andrew Garflield) e il suo grande amore Gwen Stacy (Emma Stone).

Il nuovo poster italiano:

The Amazing Spider Man 2 Il Potere di Electro  Poster Ufficiale Italia 01

Per il regista (Marc Webb) questo secondo capitolo è un’esperienza molto più liberatoria:

“Mi sento liberato già dal tipo di storie che possiamo raccontare… Volevamo aprire un capitolo che sembrasse completamente nuovo e vibrante. Volevo avere più azione. Volevo avere più humour. Lo spettacolo è cresciuto drammaticamente. È molto più ambizioso dal punto di vista narrativo ed è più ambizioso in termini di portata”.

amazing-spider-man-2-sfx-cover

Webb spiega che il primo film è stato concluso con un grande dilemma

“Cosa fai con la ragazza che ami? Cosa fai con l’essenza di essere un supereroe, dove metti in pericolo la gente solo rimanendo quello che sei? Qui mettiamo alla prova l’eroe e la più grande prova per un eroe è rinunciare all’unica cosa della sua vita di cui è davvero certo, ed è la donna che ama. E deve superare una terrificante lotta”.

Nel seguito vedremo Garfield esplorare il lato comico del suo ruolo, grazie alla direzione e alla consulenza sul set di Cal McCrystal:

“C’erano alcune scene, alcune idee, che sono nate dalle conversazioni che ho avuto con Cal. Ed ha diretto durante il film alcune coreografie. Quindi sì è stato un consulente per l’aspetto fisico della commedia – ed io amo davvero Charlie Chaplin e Buster Keaton, e ammiro quella capacità. Così per noi è stata un’opportunità per esplorarla e tutto questo ha avuto senso perché l’Uomo Ragno ha quella fisicità un po’ sciocca e divertente, perciò è stato davvero emozionante poterla esplorare”.

amazing-spider-man-2-sfx-webb-stan-lee

Parlando dei numerosi villain presenti nel film, il produttore Matt Tolmach ha spiegato il criterio con cui sono stati scelti:

“Non c’è nessuno in questo film solo perché qualcuno ha detto ‘Hei, non sarebbe fantastico – mettiamo qui questo personaggio!’ Il solo avere un grande costume non ti fa guadagnare l’inserimento. Deve avvenire perché il personaggio presenta un dilemma particolarmente complicato per l’Uomo Ragno, che può essere fisico, emotivo o entrambi”.

amazing-spider-man-2-sfx-peter-gwen-01

Parlando della battaglia finale tra Electro e l’Uomo Ragno, Webb ha spiegato che sarà enorme e bellissima. Abbiamo alcuni dei più grandi animatori ed artisti per gli effetti, di tutto il mondo, che ci stanno lavorando, ed è straordinario. È qualcosa che non ti capita di vedere molto spesso, se non mai. Lo spettacolo visivo di Electro e la sua natura cinematica sono profonde”. Nel caso di Rhino è stato fatto, rispetto alla sua controparte a fumetti, un pesante rimodellamento. Webb spiega che è stato necessario per poterlo inserire nel mondo reale, e far si che ponesse una minaccia. Spiega Tolmach:

“Quello che Marc ha voluto inserirgli era quella sensazione di ‘non prendere prigionieri’. Non puoi davvero razionalizzare con lui, è semplicemente terrificante e incredibile. C’è un lieve omaggio alla vecchia tecnologia sovietica, e in un certo senso è anche divertente, ma allo stesso tempo abbiamo voluto che sembrasse davvero molto nuovo e moderno”.

amazing-spider-man-2-sfx-peter-gwen

Il filmaker ha spiegato che, visualmente, l’aspetto più cruciale da modificare è stato quello dell’Uomo Ragno.

“È qualcosa che ho voluto sistemare. Nel primo film il processo dei miei pensieri era davvero su come un ragazzo avrebbe potuto fare questo costume. Gli occhi erano più piccoli perché quelle erano le lenti che era riuscito a trovare – abbiamo provato a usare il materiale che un ragazzo avrebbe potuto trovare, tutto si è basato sul riuscire a fare qualcosa che fosse un po’ reale. Questa volta invece abbiamo abbracciato la versione del costume dell’Uomo Ragno dei fumetti. Abbiamo rimesso la cintura e gli occhi grandi. Ho realizzato quanto importanti alcune parti iconografiche sono per i fan. C’è qualcosa nel subconscio che reagisce davvero bene con questi grandi occhi. Te li fa sembrare amichevoli e c’è un legame primitivo che la gente sente, sia i bambini che gli adulti. Abbiamo provato a onorare il colore e la brillantezza e le particolarità di quel costume.
Ci sono piaciuti gli occhi grandi di Ultimate Spidy. È interessante, spesso le proporzioni delle illustrazioni sono abbastanza diverse da quelle che esistono nella realtà.. alcuni occhi coprono metà della superficie della faccia. Se li metti in ambiente realistico, sembrano completamente assurdi e bizzarri. Gli illustratori accentuano le parti del corpo, gli angoli e cambiano da vignetta a vignetta. Noi lavoriamo nel mondo del live action”.

amazing-spider-man-2-sfx-peter-gwen-02

Webb tiene a sottolineare il fatto che Peter, a differenza di altri super-eroi Marvel, è solo un ragazzino.

“È solo un ragazzino ma penso che puoi spingerlo a degli incredibili estremi. Dopo questo film Peter Parker non sarà più lo stesso ma credo che ci siano degli elementi immutabili nel personaggio che lo renderanno per sempre l’Uomo Ragno”.

Questo cambiamento molto probabilmente verrà causato dalla morte di Gwen.

amazing-spider-man-2-sfx-cover-scritte

Scritto da Alex Kurtzman e Roberto Orci, insieme a Jeff Pinkner, The Amazing Spider-Man 2: Il Potere di Electro arriverà nelle sale il 23 aprile 2014 sempre in 3D. Cliccate sulla pagina Facebook del film per rimanere aggiornati, o sulla scheda del sito Warner Bros. #AmazingSpiderMan

Fonti tumblr, dailymail

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Neil Patrick Harris sarà in Matrix 4 16 Ottobre 2019 - 0:21

Nel cast già confermati Keanu Reeves, Carrie-Anne Moss, Yahya Abdul-Mateen II.

Heather Graham nella serie tratta da L’ombra dello scorpione 15 Ottobre 2019 - 23:44

CBS All Access produrrà l'adattamento dal capolavoro di Stephen King.

Amanda Seyfried e Lily Collins in Mank, il dramma in bianco e nero di David Fincher 15 Ottobre 2019 - 22:59

Charles Dance, Amanda Seyfried e Lily Collins nel cast di Mank, la pellicola biografica in bianco e nero diretta da David Fincher

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...