L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Lo Hobbit e Kiki consegne a domicilio irrompono al box office nipponico

Di Redazione SW

hobbit2_preimage2_opt

È dovuto arrivare Peter Jackson ed il suo Lo Hobbit – la desolazione dello Smaug per interrompere la striscia di opere giapponesi al top del botteghino di casa ininterrottamente durante questi primi mesi del 2014. Il secondo capitolo della saga ha infatti dominato il week end giapponese raccimolando circa 3 milioni di dollari in due giorni e con una distribuzione abbastanza ampia in 681 sale. Altra entrata ai piani alti è stata quella di Kiki consegne a domicilio, il live-action diretto da Shimizu Takashi ispirato dalla stessa serie di libri per ragazzi da cui Miyazaki Hayao trasse nel 1989 il famoso ed omonimo lungometraggio animato. Da notare che il film pur essendo stato distribuito in “solo” 281 sale ha fatto registrare un incasso di 1.25 milioni di dollari, indubbiamente un buon risultato per un lavoro che nelle recensioni viste fin’ora non sembra sia stato molto apprezzato. Pesa troppo nell’immaginario popolare il film di Miyazaki con cui ovviamente, ma forse ingiustamente, viene messo a paragone, nei prossimi giorni contiamo di vederlo e di scriverne una recensione.

original_opt

Resiste al secondo posto The Mole Song di Miike Takashi, il delirante ma a tratti toccante film che è stato in testa al box office nipponico per due settimane, mentre al quarto posto resiste Eien no zero (The Eternal Zero) il controverso film ambientato durante la seconda guerra mondiale che con i suoi 78 milioni di dollari è diventato uno dei lungometraggi giapponesi che più hanno incassato nella storia del cinema del Sol Levante.

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?