L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Kevin Costner sta progettando l’uscita di una trilogia western nell’arco di 12 mesi

Di Marlen Vazzoler

kevin-costner

Negli ultimi anni Kevin Costner si è dedicato principalmente alla produzione. Dopo il successo della miniserie western Hatfields & McCoys è tornato a lavorare più spesso al cinema anche nelle vesti di attore, recentemente ha partecipato in L’uomo d’acciaio, Jack Ryan, Three Days to Kill e prossimamente lo vedremo in Draft Day e Black and White.

“Ci sono tre o quattro cose che potrei dirigere, ma produco solamente le cose che faccio, le finanzio io stesso, come Black and White. È un film davvero bello”,

il filmaker spiega che la gente rimane intimidita dalle cose che vorrebbe fare:

“Kevin, ti amiamo, ti amiamo, quel film? Uhm, prova questo film. Contrariamente all’opinione comune non ottengo tutto quello che voglio. Tutti i miei film sono stati delle battaglie, da Balla coi lupi all’Uomo dei sogni, tutti delle battaglie. Open Range ho dovuto farlo io, Black and White ho dovuto farlo io.
I film che voglio dirigere in qualche modo cadono tra le fessure di quello che sono in realtà, ovvero delle pellicole terribilmente commerciali, lo credo assolutamente. Non metterei i miei soldi su qualcosa se non credessi che funzionasse. Gli studio non mettono i loro soldi in queste cose e non penso che l’essere artistico e fare soldi siano mutualmente esclusivi, penso che potrebbero convivere… Se fai un classico farà un sacco di soldi perché vuol dire che hai fatto un film che ha conquistato generazioni e generazioni”.

Ma Costner rivela di avere in mente un progetto davvero ambizioso, la direzione di una trilogia western che potrebbe uscire nell’arco di un anno.

“Ho questo Western che credo che potrei fare. In realtà ho questa idea di farli tutti in una volta e farne uscire uno nel Memorial Day (l’ultimo lunedì di maggio, ndr.), uno nel giorno del Ringraziamento (il quarto giovedì di novembre, ndr.), e poi uno il 4 di luglio, tutti nell’arco di 12 mesi, perché è tutta un’unica storia ma si tratta davvero di un viaggio, con un quarto film che uscirà subito dopo. Sarò in grado di farlo? Non lo so. Ma questo è quello a cui sto pensando, questo è quello che sto cercando di fare. E la gente pensa, ‘Oh, è davvero interessante, Kevin. Non pensiamo che possiamo farlo’. E sto pensando ‘Penso che sia davvero una buona idea’. Ho pensato che sarebbe davvero una vera e propria serie in corso o un sequel se volete, nel vero senso della parola. Con un secondo che non è stato fatto perché il primo ha fatto pochi soldi”.

Speriamo che Draft Day abbia successo e che questo successo riesca a far cambiare le idee degli studios su questa fantastica idea.

Fonte Collider

Cinema chiusi fino al 3 dicembre, QUI gli ultimi aggiornamenti.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984 nelle sale italiane il 28 gennaio 2021 24 Novembre 2020 - 22:48

Wonder Woman 1984 arriverà nelle sale italiane il 28 gennaio 2021, ecco le date di uscita della pellicola nei territori internazionali

GRAMMYs 2021 – No Time to Die di Billie Eilish ottiene una nomination 24 Novembre 2020 - 21:32

Le nomination della 63ma edizione dei Grammy riservono poche sorprese, tra i candidati anche il brano di 'No time to die' di Billie Eilish

Shameless: il trailer della stagione finale, in USA dal 6 dicembre 24 Novembre 2020 - 20:45

La famiglia Gallagher tornerà per un ultimo giro, tra gentrificazione, invecchiamento e Covid

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?