L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

CinemaCon – 22 Jump Street e Fury dominano la presentazione della Sony

Di Marlen Vazzoler

fury-Lerman-Pitt-Eastwood-Pena-LaBeouf

A differenza degli altri studios la Sony ha preferito far ‘parlare’ i suoi film e non le sue star. Mercoledì pomeriggio a Culver City Rory Bruer, il presidente della Sony Pictures Releasing ha mostrato una sizzle reel che ha mostrato in anteprima delle clip di tutte le pellicole del listino 2014. Sono due i film che hanno destato particolare interesse tra gli addetti: 22 Jump Street di Phil LordChris Miller e Fury di David Ayer.
Da quanto mostrato sembra che il seguito di 21 Jump Street potrebbe essere migliore del film originale. Nel materiale uscito finora è stato appena accennato l’aspetto da ‘Spring Break’ dell’investigazione di Schmidt e Jenko, inoltre le battute sono molto consapevoli e Tatum alza ancora di più la posta con le sue abilità comiche.

Sono seguiti: Sex Tape che potrebbe avere il potenziale di un altra commedia interpretata da Cameron Diaz e Jason Segel, Bad Teacher; il film sulla fede Heaven is For Real; il film sportivo When The Game Stands Tall che racconta di come una squadra di football della De La Salle High è riuscita a superare tragedie e difficoltà per diventare ancora dei campioni. Non dice nulla di diverso dagli altri film di genere; per Deliver Us From Evil è stata mostrata una versione più lunga della scena del trailer.
Nel trailer di The Interview scopriamo che il dittatore coreano Kim Jong-Un è un grande fan del presentatore di Skylar Tonight, David Skylar (Franco). L’uomo prova a convincere il suo produttore Aaron Rapoport (Rogen) a organizzare un’intervista. Al team si unisce un agente della CIA (Lizzy Caplan) che gli ordina di farlo fuori. In una scena Rob Lowe, che interpreta se stesso, ammette in un’intervista con Skylar che è stato calvo per decenni.
Nella scena di The Equalizer il personaggio di Denzel Washington ha messo ko quattro cattivi in 19 secondi. Il modo in cui è girata la scena ricorda le sequenze di Sherlock Holmes di Ritchie in cui Holmes predice ogni mossa del combattimento che sta per avere luogo; Think Like a Man too questa volta è ambientato a Las Vegas.

Tante scene di battaglia nell’anteprima di Fury, ambientato negli ultimi giorni della seconda guerra mondiale. Il protagonista è Wardaddy (Pitt) un comandante temuto ma amato dai suoi uomini la cui vita si svolge all’interno di un carro armato. Logan Lerman interpreta Norman, un novizio che si trova fuori posto in questo gruppo di veterani interpretati da Michael Peña, Jon BernthalShia LaBeouf che ha diversi momenti emotivi nel trailer, recitando versi della bibbia e urlando a Wardaddy che ha deciso di rimanere e combattere contro un ingente armata di soldati tedeschi. Il girato sembra ancora più realistico di Salvate il soldato Ryan o di Band of Brothers della HBO, grazie al direttore della fotografia Roman Vasyanov che aveva collaborato con Ayers con End of Watch; il film senza titolo di Cameron Crowe; per Annie è stata mostrata quasi interamente la scena di ‘It’s A Hard Knock Life‘. Sono seguiti trenta minuti di The Amazing Spider-Man 2, la nostra descrizione potete leggerla qui.
Bruer ha parlato anche dei progetti che lo studio ha in cantiere per il 2015, il seguito di Hotel Transylvania, il terzo film dei Puffi, Inferno, Pixels e Bond 24.

Fonti HitFix, Latino Review, Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

What If…? – Un meritatissimo poster anche per Howard il Papero 23 Settembre 2021 - 10:09

Anche Howard il Papero, con la voce di Seth Green, si merita un poster di What If...? dopo la sua apparizione nel settimo episodio.

Britney contro Spears – Il trailer del documentario, dal 28 settembre su Netflix 23 Settembre 2021 - 9:00

Britney contro Spears è il documentario di Erin Lee Carr che racconterà la battaglia legale attorno alla tutela di Britney Spears, e i suoi sforzi per riconquistare l'autonomia.

Night Teeth: Megan Fox è una vampira nel trailer del film Netflix 22 Settembre 2021 - 21:30

La storia di uno studente universitario che si ritrova a fare da autista a due vampire nel corso di una folle notte...

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.

Star Wars: Visions, la recensione 21 Settembre 2021 - 18:00

In un Giappone vicino vicino: arrivano su Disney+ i corti anime di Star Wars.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).