L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

BoxOffice Usa – Mr. Peabody & Sherman vince il weekend, delude Need for Speed

Di Leotruman

MR. PEABODY   SHERMAN - Happy Holidays! - YouTube

Calo ridotto del 34% per Mr Peabody e Sherman, il nuovo cartoon targato DreamWorks uscito questo fine settimana anche in Italia. Dopo essersi accontentato del secondo posto all’esordio, nella prima stima di questo weekend si è posizionato in vetta alla classifica americana: si parla di altri 21.2 milioni di dollari, per un totale di 63 milioni in dieci giorni.

Rimane un un risultato particolarmente sottotono per lo standard Dreamworks Animation, il secondo consecutivo dopo Turbo. Gli incassi globali per ora sono di 150 milioni, che è il budget della pellicola. Critica e consensi hanno promosso il film, ma lo studio dovrà attendere fino all’uscita di Dragon Trainer 2 per tornare ad incassare cifre notevoli.

Scende al secondo posto 300: L’Alba di un Impero, che perde poco più del 50% rispetto all’esordio e aggiunge altri 19.1 milioni di dollari al suo bottino, ora salito a quota 78 milioni. Non avrà replicato l’incredibile incasso del primo episodio (almeno in patria, fece oltre 200 milioni), ma il dato aggiornato globale sarà probabilmente intorno ai 250 milioni di dollari già questa sera: difficile davvero lamentarsi per un simile risultato raggiunto in soli 10 giorni! Chiuderà almeno intorno ai 350 milioni, cifra di circa 100 milioni inferiore al primo 300.

Non particolarmente convincente, almeno in patria, l’esordio di Need for Speed dScott Waugh, l’adattamento cinematografico della serie di videogiochi motoristici realizzata da Electronic Arts. Nel cast troviamo la star di Breaking Bad Aaron Paul e Dakota Johnson, e la stima di incasso è di 17.8 milioni di dollari, con la deludente media di 5700 dollari. Considerando i dati internazionali, saliamo oltre quota 60 milioni, che corrisponde al budget senza le spese di promozione: poteva colmare il vuoto di Fast & Furious, almeno nell’anno di assenza del franchise, ma il rombo del motore non sembra essere particolarmente convincente.

Sempre bene l’ottimo Liam Neeson con i suoi thriller, visto che Non-Stop arriva a quota 68 milioni di dollari dopo tre fine settimana (nuovo successo per Universal dall’inizio dell’anno), mentre Tyler Perry fa registrare uno dei suoi peggiori risultati visto l’esordio di The Single Mom’s Club: solo 8.3 milioni, con media di 4300 dollari per cinema. Ricordiamo che cinque anni fa con Medea Goes to Jail aveva raccolto 41 milioni nei primi tre giorni di programmazione.

Nonostante il tiepido risultato di Peabody, due film d’animazione continuano a macinare dollari negli USA. The LEGO Movie aggiunge altri 7.7 milioni e arriva a ben 237 milioni di dollari! A dir poco impressionante Frozen, capace alla 17esima settimana di programmazione di essere ancora al nono posto della classifica! Ora si parla di altri 2.1 milioni, che permettono al due volte premio Oscar di arrivare a 396 milioni di dollari: ormai è certo che supererà i 400 milioni finali, mentre nel mondo ha raggiunto i 1.026 miliardi di dollari. Ha superato Alice in Wonderland ed è diventato ufficialmente il 15esimo incasso di sempre al botteghino mondiale!

Continua la performance con medie da record per The Grand Budapest Hotel, il nuovo film di Wes Anderson: altri 3.64 milioni raccolti in solamente 66 cinema, con la media di oltre 55mila dollari per copia! Sfiora i 5 milioni di dollari dopo una decina di giorni e con solamente una manciata di sale a disposizione!

Segnaliamo la decima posizione di Veronica Mars – Il Filmevento globale che si è svolto in alcuni cinema americani e in buona parte dei paesi del mondo dove è sbarcato in contemporanea grazie al VOD e il Digital Download. 2 milioni di dollari raccolti nei cinema solamente negli USA (media 7mila dollari per sala!), prima posizione raggiunta sugli store on-line di questi tutto il globo (Italia compresa), possibile sequel in arrivo. Incredibile successo per un progetto nato su Kickstarter e finanziato interamente dai fan della serie tv con Kristen Bell.

Il prossimo weekend in arrivo il ciclone Divergent: si parla di un primo weekend da 50-60 milioni grazie a fan, sarà davvero così?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.