Condividi su

02 marzo 2014 • 15:12 • Scritto da Filippo Magnifico

10 Oscar che vi faranno commuovere

Anna Paquin, Heath Ledger, Cuba Gooding Jr. e Charlie Chaplin. Mentre attendiamo la Notte degli Oscar, ricordiamo alcune premiazioni che per un motivo o per l’altro sono state particolarmente toccanti.
Post Image
0

Anna Paquin Oscar

La Notte degli Oscar è in grado di regalare tantissime emozioni. Sia per chi la vive in prima persona che per chi la segue come spettatore. Nel corso di questi anni ci siamo trovati di fronte a dei momenti particolarmente commoventi e altri se ne aggiungeranno questa sera. Cerchiamo dunque di ripercorrere alcune premiazioni che per un motivo o per l’altro sono state toccanti. L’invito, come al solito, è rivolto anche a voi: quali sono gli Oscar che ricordate con più affetto?

L’OSCAR DI ROBIN WILLIAMS

Questa potrebbe essere la prima volta che sono senza parole”. Nel 1998 Robin Williams vince un Oscar come Miglior attore non protagonista per la sua interpretazione in Will Hunting – Genio ribelle.

LA FELICITÀ DI MATT DAMON E BEN AFFLECK

Ok, va bene le lacrime e la commozione. Ma ricevere un Oscar è una cosa che regala prima di tutto una grandissima felicità. Lo sanno bene Matt Damon e Ben Affleck, che nel 1998 hanno vinto l’Oscar per la Migliore Sceneggiatura Originale, sempre per Will Hunting – Genio ribelle di Gus Van Sant.

CHICAGO VINCE COME MIGLIOR FILM

Al di là della vittoria di Chicago, un bellissimo momento tra padre e figlio l’hanno offerto Kirk Douglas e Michael Douglas, che erano lì per consegnare il premio.

HALLE BERRY È COMMOSSA

L’anno è il 2002. Halle Berry vince il premio come Migliore Attrice per la sua interpretazione in Monster’s Ball. Famosissimo il suo discorso continuamente interrotto dal pianto. Un momento commovente, soprattutto per lei.

IL DISCORSO DI MO’NIQUE

Nel 2010 Mo’Nique Vince l’Oscar come Migliore Attrice non Protagonista per la sua interpretazione in Precious. Il suo è stato un discorso molto commovente, soprattutto per l’amore dimostrato nei confronti del marito: “Al mio incredibile marito Sidney, grazie per avermi fatto capire che a volte si deve rinunciare a ciò che è popolare, per fare ciò che giusto. Baby, avevi proprio ragione”.

LA TENEREZZA DI ANNA PAQUIN

Nel 1994 una giovanissima Anna Paquin vince L’Oscar per la sua interpretazione in Lezioni di Piano. L’emozione stampata sui suoi occhi è impossibile da ignorare.

ROBERTO BENIGNI CAMMINA SOPRA LA TESTA DI SPIELBERG

L’anno è il 1999. Roberto Benigni vince l’Oscar nella categoria Miglior Film Straniero con La Vita è Bella. Sicuramente uno dei momenti più famosi della storia dell’Academy.

L’OSCAR POSTUMO A HEATH LEDGER

Nel 2009 Heath Ledger, prematuramente scomparso qualche mese prima della Notte degli Oscar, vince il premio come Migliore Attore non Protagonista per la sua interpretazione in The Dark knight. Ritira il premio la sorella Kate Ledger, accompagnata dai genitori Kim e Sally.

CUBA GOODING JR VINCE COME MIGLIORE ATTORE NON PROTAGONISTA

Nel 1997 Cuba Gooding Jr. vince un Oscar per la sua interpretazione in Jerry Maguire. L’incontenibile felicità del suo discorso di ringraziamento è entrata nella storia dell’Academy.

L’OSCAR ALLA CARRIERA DI CHARLIE CHAPLIN

Le parole sembrano così futili, così deboli”. Ed è proprio così. Nel 1972 sono bastati i 12 minuti di applausi da parte del pubblico presente in sala a sottolineare quanto fosse stato giusto questo riconoscimento.

Per rimanere aggiornati su tutte le nomination, i premi e il cammino verso gli Oscar seguite la nostra CATEGORIA SPECIALE o la nostra pagina Facebook. Gli Academy Awards saranno consegnati il 2 marzo 2014, una cerimonia che seguiremo e commenteremo come sempre in diretta insieme a voi. #OSCARSW

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *