L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Verso gli Oscar 2014: alla scoperta di The Wolf of Wall Street

Di Valentina Torlaschi

the-wolf-of-wall-street-oscar

Proseguiamo il cammino che ci porterà sino alla notte del 2 marzo, nella quale seguiremo e commenteremo insieme la consegna dei premi dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, meglio conosciuto come Oscar.

La lista completa delle candidature ha svelato non poche sorprese, ed è il momento di recuperare tutti i candidati alle statuette, esaminandoli nel dettaglio, scoprendo le loro potenzialità di vittoria e offrendovi il modo di vederli o rivederli (dove possibile). Oggi è il turno di The Wolf of Wall Street, la commedia nera diretta dal maestro Martin Scorsese e con protagonista il fedele Leonardo DiCaprio, qui nei panni di uno spietato finanziere. Per il film, 5 candidature.

QUI la nostra analisi sullo stato della corsa agli OSCAR

TITOLO: THE WOLF OF WALL STREET

REGIAMartin Scorsese

CAST:  Leonardo DiCaprioJonah HillMargot RobbieKyle ChandlerJean DujardinJon E. Bernthal,Kenneth ChoiP. J. ByrneJon FavreauJake HoffmanMatthew David McConaughey

CANDIDATO A: 5 PREMI OSCAR

Miglior film, Miglior regia (Martin Scorsese), Miglior attore (Leonardo DiCaprio), Miglior attore non protagonista (Jonah Hill), Miglior sceneggiatura non originale

The Wolf Of Wall Street Leonardo Dicaprio Foto Dal Film 2

TRAMA:

Basato sulla storia vera del brocker Jordan Belfort, il film racconta della folgorante ascesa e caduta di un carismatico agente di cambio che fondò una delle prime e più influente società di brokeraggio nel 1987 salvo poi venir risucchiato in un vortice di droga, frode e riciclaggio di denaro sporco.L’uomo venne poi incriminato nel 1998 e condannato a 22 mesi di carcere federale.

BOXOFFICE:

USA: $ 104,978,182
ITALIA: € 8.877.726
WORLDWIDE: $ 265,261,182

COSA HA DETTO LA CRITICA:

Sebbene Scorsese sia universalmente riconosciuto come uno dei maestri viventi della settimana arte, questo film ha diviso la stampa che, pur riconoscendo l’abilità registica e la grande prova attoriale di DiCaprio (come di tutto il cast), ha criticato un eccesso di provacazione fine a se stessa, mancanza di morale, eccessiva lunghezza. 76% la percentuale di recensioni positive su Rottentomateos, con un voto medio di 7.7/10. Il punteggio su Metacritic è di 75/100, basato su 47 recensioni. Betsy Sharkey sul Los Angeles Times ha scritto: «tre ore che scorrono via velocissime, Wolf è affascinante, rivoltante, eccentrico, fragoroso, esaltante, un’estenuante lavoro sull’immoralità.

TRAILER:

IL NOSTRO COMMENTO:

The Wolf of Wall Street è una commedia nerissima e allucinata, un turbine di immagini straripanti di soldi, droga e sesso che travolge lo spettatore portandolo sulla montagna russa degli eccessi del suo protagonista, ossia il broker così perfettamente interpretato da Leonardo DiCaprio. Le 3 ore del film scorrono via scoppiettanti senza fatica grazie a una regia scatenata ma sorretta da un montaggio preciso. Inoltre, tutta la squadra attoriale (dal già citato DiCaprio all’azzeccato Jonah Hill) regala performance di altissimo livello. Infine, come raccontato qui, il film è tutt’altro un’opera senza morale; piuttosto, è una spiazzante fotografia di un “sogno americano drogato”, dei delitti senza castighi dell’alta finanza, dell’invisibilità delle sue vittime.

POTENZIALITÀ DI VITTORIA:

Scorsese, premiato solo qualche anno fa con The Departed (Film e Regia), ha sorpreso tutti con una delle sue migliori pellicole degli ultimi anni, film che ha entusiasmato critica e pubblico pur suscitando un certo numero di polemiche ma che non ha speranze di vincere come film. Così come pochissime sono le possibilità per il non protagonista Jonah Hill (seconda candidatura in breve tempo per lui), categoria dove il favorito assoluto è Jared Leto. Poche chance anche per sceneggiatura e regista, mentre c’è trepida attesa nei confronti di Leonardo DiCaprio. Riuscirà a strappare il suo primo meritato Oscar alla sua quinta candidatura? La gara è aperta, ma la sensazione è che rimarrà ancora a bocca asciutta: tutti pendono verso la vittoria di Matthew McConaughey. Eppure una sorpresa dell’ultimo momento sarebbe più che gradita.

Previsione: 0 Oscar

HOMEVIDEO/DIGITAL DOWNLOAD:

Il film è uscito nei cinema il 23 gennaio ed è ancora in programmazione in molte sale del nostro paese.

Per scoprire le altre pellicole candidate agli Oscar 2014 potete consultare i seguenti link:

GRAVITY
CAPTAIN PHILLIPS – ATTACCO IN MARE APERTO
BLUE JASMINE
PHILOMENA
AMERICAN HUSTLE – L’APPARENZA INGANNA
LA GRANDE BELLEZZA
IL SOSPETTO
THE MISSING PICTURE
OMAR
I CROODS
CATTIVISSIMO ME 2
ERNEST & CELESTINE
FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO
SI ALZA IL VENTO
BEFORE MIDNIGHT

Per rimanere aggiornati su tutte le nomination, i premi e il cammino verso gli Oscar seguite la nostra CATEGORIA SPECIALE o la nostra pagina Facebook. Gli Academy Awards saranno consegnati il 2 marzo 2014, una cerimonia che seguiremo e commenteremo come sempre in diretta insieme a voi.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Free Guy – Una featurette dedicata a Taika Waititi 30 Luglio 2021 - 13:45

Taika Waititi interpreta Antwan, l'antagonista di Free Guy, e la nuova featurette è dedicata proprio a lui. L'uscita del film è attesa per l'11 agosto.

Waterworld: in arrivo una serie TV sequel del film 30 Luglio 2021 - 13:00

L'idea è quella di ambientare la serie vent'anni dopo il film e incentrarla sugli stessi personaggi. Dan Trachtenberg (10 Cloverfield Lane) la dirigerà

Batgirl: J.K. Simmons in trattative per tornare nei panni di James Gordon 30 Luglio 2021 - 12:28

L'attore potrebbe riprendere il ruolo del Commissario di Gotham City nel film incentrato sulla figlia del personaggio, Barbara Gordon

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.