L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Verso gli Oscar 2014: alla scoperta di Si alza il vento

Di Marlen Vazzoler

si-alza-il-vento

Proseguiamo il cammino che ci porterà sino alla notte del 2 marzo, nella quale seguiremo e commenteremo insieme la consegna dei premi dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, meglio conosciuto come Oscar.

La lista completa delle candidature ha svelato non poche sorprese, ed è il momento di recuperare tutti i candidati alle statuette, esaminandoli nel dettaglio, scoprendo le loro potenzialità di vittoria e offrendovi il modo di vederli o rivederli (dove possibile). Dopo I Croods, Cattivissimo Me 2, Ernest & Celestine e Frozen, eccoci all’ultimo film che concorre per il miglior film d’Animazione, Si alza il vento, l’ultimo film diretto da Hayao Miyazaki che racconta la storia dell’ingenere aereonautico Jiro Horikoshi, il progettista dell’aereo da combattimento ‘Zero’.

QUI la nostra analisi sullo stato della corsa agli OSCAR

TITOLO: SI ALZA IL VENTO
REGIA: Hayao Miyazaki
CAST: Hideaki Anno, Miori Takimoto, Hidetoshi Nishijima, Masahiko Nishimura, Stephen Alpert, Morio Kazama, Keiko Takeshita, Mirai Shida, Jun Kunimura, Shinobu Otake, Nomura Mansai

CANDIDATO A: 1 PREMIo OSCAR

Miglior film d’Animazione

si-alza-il-vento-1

TRAMA:

Jiro sogna di volare e progettare aeroplani ispirandosi al famoso ingegnere aeronautico italiano Gianni Caproni. Miope fin dalla giovane età e pertanto impossibilitato a diventare pilota, nel 1927 entra a lavorare in una delle principali società giapponesi di ingegneria aeronautica. Il suo talento è presto riconosciuto e cresce fino a farlo diventare uno dei progettatori aeronautici più affermati al mondo…

BOXOFFICE:

USA: non è uscito
ITA: non è uscito
WORLDWIDE: $ 112,722,821

COSA HA DETTO LA CRITICA:

Presentato in concorso alla 70a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e in concorso alla 51a edizione del New York Film Festival, l’ultima pellicola di Miyazaki ha ottenuto l’81% dei giudizi positivi sul sito aggregatore di recensioni Rotten Tomatoes, con una media del 7,7/10 basata su 42 recensioni. Su Metacritic ha invece ottenuto l’84/100 su una base di 18 recensioni. Scott Foundas di Variety ha definito Si alza il vento come “Il film più realistico realizzato da Miyazaki, con uno dei suoi temi più ricorrenti ovvero è il potere dell’immaginazione che trasforma i sogni in realtà, e come velocemente questi stessi sogni possono diventare degli incubi… Se la storia d’amore è l’unica parte di “Vento” che sembra un po’ troppo lenta come ritmo, è un piccolo cavillo in un film che altrimenti offre così tanta narrativa e piaceri sensoriali. Qui Miyazaki è al culmine della sua arte visiva, alternando rigogliosi, panorami rurali colorati con audacia con epiche, tele urbane affollate, svettanti prospettive aeree e voli di prova sia maestosi che sfortunati. La colonna sonora del frequente collaboratore di Miyazaki, Joe Hisaishi ricorda Nino Rota con il suo tema principale cadenzato dalla fisarmonica e dal mandolino”.

TRAILER:

IL NOSTRO COMMENTO:

Si alza il vento di Miyazaki è un film atipico per chi ha seguito le precedenti opere del regista. La componente fantastica che ha contraddistinto tutte le sue pellicole qui è relegata alle scene in cui Jiro incontra nei suoi sogni il progettista italiano Gianni Caproni, dando così pieno spazio all’interno del film a una storia alquanto realistica anche se liberamente basata sulla vita di Horikoshi. Lo stile dell’animazione si adatta perfettamente alla storia che vediamo scorrere davanti ai nostri occhi, i particolari dettagliati nella maggior parte della pellicola, assumono una linea più morbida nelle scene fantastiche. Una particolare menzione va data all’animazione del terremoto e alle scene di volo. La storia è abbastanza solida anche se qualche volta tende a perdere il ritmo. Ancora una volta il compositore Joe Hisashi crea una bellissima colonna sonora dalle atmosfere dolcissime.

si-alza-il-vento-2

LA CURIOSITÀ:

Le sigarette fumate dal protagonista, Cherry, erano uno dei marchi preferiti di Miyazaki un noto fumatore (sono andate fuori produzione due anni fa, ndr.). Il film doveva uscire nelle sale assieme a un altro film dello Studio Ghibli, The Tales of Princess Kaguya di Isao Takahata, come era accaduto 25 anni prima con la doppia uscita di Totoro e Una tomba per le lucciole, ma i ritardi nel film di Takahata hanno provocato uno rinvio dell’uscita della sua pellicola di quattro mesi. Si alza il vento è stato il campione della stagione cinematografica giapponese del 2013 con 119 milioni di dollari.

POTENZIALITÀ DI VITTORIA:
Vincitore alla National Board of Review come miglior film d’animazione, alla Boston Society of Film Critics Awards, New York Film Critics Circle Awards e a pari merito con Frozen al Boston Online Film Critics Association Awards, il film ha ottenuto il premio per la miglior sceneggiatura agli Annie Awards, il Tsutaya Film Fan Award (premio del pubblico, ndr.) al Mainichi Film Awards. È stato nominato come miglior film d’animazione ai Satellite Awards, ai Critics’ Choice Movie Awards, al Japan Academy Awards e come miglior film straniero al Golden Globes.
Il film di Miyazaki ha vinto in numerosi circoli della critica e dell’industria ma Frozen ha vinto due premi importanti, il Golden Globe e l’Annie come miglior film, inoltre la pellicola giapponese è stata snobbata anche ai BAFTA. Questo non significa che la vittoria di Frozen è assicurata, Si alza il vento potrebbe aggiudicarsi il secondo Oscar dello Studio Ghibli. Il film uscirà nelle sale americane solo 4 giorni prima dell’ultima votazione dei membri dell’Academy, chissà se basterà al film di Miyazaki per fare breccia sui votanti.

Previsione: 0 Oscar

Per scoprire le altre pellicola candidate agli Oscar 2014 potete consultare i seguenti link:

GRAVITY
CAPTAIN PHILLIPS – ATTACCO IN MARE APERTO
BLUE JASMINE
PHILOMENA
– AMERICAN HUSTLE – L’APPARENZA INGANNA
– LA GRANDE BELLEZZA
– IL SOSPETTO
– THE MISSING PICTURE
OMAR
I CROODS
CATTIVISSIMO ME 2
ERNEST & CELESTINE
FROZEN – IL REGNO DI GHIACCIO

Per rimanere aggiornati su tutte le nomination, i premi e il cammino verso gli Oscar seguite la nostra CATEGORIA SPECIALE o la nostra pagina Facebook. Gli Academy Awards saranno consegnati il 2 marzo 2014, una cerimonia che seguiremo e commenteremo come sempre in diretta insieme a voi.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Shailene Woodley nel cast della serie Three Women 23 Luglio 2021 - 17:15

Un nuovo progetto nel futuro di Shailene Woodley. L’attrice sarà la protagonista di Three Women, una serie tratta dall’omonimo romanzo scritto da Lisa Taddeo.

What If…? – Killmonger in una nuova immagine, A.C. Bradley parla dei “generi” esplorati dalla serie 23 Luglio 2021 - 16:30

L'head writer A.C. Bradley parla dei toni e dei generi esplorati da What If...?, mentre una nuova immagine ritrae Erik Killmonger.

Olimpiadi di Tokyo 2021: Un medley di canzoni dei videogiochi per la cerimonia 23 Luglio 2021 - 16:11

Le musiche di videogiochi famosi, come Final Fantasy, NieR e Dragon Quest usate durante la parata degli atleti nella cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2021

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.