L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Wolf of Wall Street oltre il milione di sabato, bene Belle & Sebastien e Dragon Ball Z

Di Leotruman

Dragon-Ball-Z-La-Battaglia-degli-Dei-gruppo

Il maltempo ha spinto molti italiani ieri nelle sale cinematografiche: ben 5 milioni di euro incassati complessivamente dalla classifica, 1 milione (tondo tondo) dei quali raccolto da  The Wolf of Wall Streetil film di Martin Scorsese candidato agli Oscar come Miglior Film, regia e attore protagonista (Leonardo DiCaprio). Media per sala sempre stellare (2100 euro) e calo ridottissimo del 19% rispetto alla scorsa settimana. A dir poco un fenomeno qui in Italia così come in molti stati del mondo, per quello che rischia di trasformarsi come lo Scorsese di maggiore successo degli ultimi anni (già 6.8 milioni di euro in cassa in dieci giorni, più di Django Unchained!).

Riesce addirittura a perdere solamente il 6% rispetto allo scorso sabato l’altro fenomeno, Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese, con Claudia Gerini e Marco Giallini: ben 732mila euro incassati anche ieri, per un totale che sfiora i 4 milioni di euro! Poco sotto l’ottimo Belle e Sebastien, versione live del celebre anime che racconta dell’amicizia tra un cane bianco e un bambino, capace di far registrare la seconda media per copia (unico titolo oltre i 2mila euro per sala insieme a Scorsese): ben 601mila euro incassati, per un totale di 831mila euro in tre giorni, pronto quasi a raddoppiare grazie alla giornata di oggi. Diventerà uno dei più grandi successi della Notorius Pictures in Italia.

Benissimo il primo dei due giorni in sala dedicati al diciottesimo lungometraggio animato dedicato alla saga Dragon Ball, Dragon Ball Z: La Battaglia degli Deiorganizzato da Lucky Red in circa 250 cinema (QUI la nostra recensione): sono 366mila gli euro raccolti, validi per la quarta posizione in classifica, e una media per copia vicina ai 1500 euro per sala (sempre la quarta). Oggi si replica.

Continua a cavarsela discretamente  Hercules: La leggenda ha inizio, film della Millennium Film con Kellan Lutzcon altri 340mila e una media più che discreta di 1300, mentre cresce (ma non troppo) la commedia italiana esordiente del weekend,  La Gente che Sta Bene, con protagonisti Claudio Bisio e Diego Abatantuono: ieri 324mila euro per 464mila euro raccolti in tre giorni (media a fatica sopra i 1000 euro).

Ci si aspettava forse qualcosa di più dalle medie dei due film da Oscar del weekend proiettati in un numero ridotto di copie, Dallas Buyers Club con Matthew McConaughey e I segreti di Osage CountyIeri hanno raccolto rispettivamente 150mila e 205mila euro, con medie intorno ai 1200 euro per copia (totali 244mila euro e 305mila euro). Stabile all’11esimo posto l’horror  Il Segnato, lo spin-off latino che farà da ponte all’uscita di Paranormal Activity 5: 105mila euro incassati ieri, che confermano il disinteresse del pubblico italiano nei confronti del genere found footage.

A domani per la classifica completa del weekend!

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Stallone ha un nuovo anello fortunato… Expendables 4 si avvicina! 1 Agosto 2021 - 17:00

Il protagonista e creatore del franchise ha postato su Instagram la foto del nuovo anello del suo Barney Ross. Ci siamo?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.