L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The LEGO Movie: I mattoncini prendono vita (ed è merito di tutti voi!)

Di Filippo Magnifico

The LEGO Movie sequel

Una tradizione che dura da quasi 60 anni e che ha accompagnato l’infanzia di generazioni intere. Stiamo parlando dei LEGO, i famosi mattoncini colorati e componibili che prossimamente sbarcheranno sul grande schermo con un film tutto loro.

In realtà LEGO è il nome dell’azienda produttrice di giocattoli, nata in Danimarca nel 1934 (il nome deriva dall’unione delle parole danesi “led godt” – “Gioca Bene”), ma con il tempo si è cominciato ad usarlo per identificare quelle costruzioni colorate dalla forma inconfondibile.

QUI trovate la nostra recensione di The LEGO Movie.

530px-Ole_Godtfred_Kjeld_Oles_60th_birthday

La storia dei LEGO comincia moltissimi anni fa, più precisamente nel 1916, anno in cui Ole Kirk Christiansen, un falegname danese, fondò una piccola impresa che si occupava della costruzione di abitazioni e arredi interni per le fattorie locali.

Una serie di “sfortune” portarono quest’uomo a ridurre drasticamente le dimensioni degli oggetti da lui fabbricati per risparmiare i costi di produzione. La sua divenne così un’impresa di giocattoli, diventati successivamente giocattoli modulari.

Il resto, come si dice sempre in questi casi, è storia.

lego-girl

The LEGO Movie farà il suo ingresso nelle sale italiane questa settimana e c’è molto fermento nei confronti di questo titolo, in grado di accontentare sia il pubblico più piccolo che quello più grande. Sì, perché i fan dei mattoncini comprendono anche un nutrito gruppo di adulti, che non sono mai riusciti ad allontanarsi da una passione nata in tenera età.

A dimostrazione di questo il fatto che i LEGO siano stati utilizzati in diversi campi artistici. Ecco alcuni esempi:

NATHAN SAWAYA

Artista newyorkese che costruisce le sue sculture usando i LEGO. La sua collezione ammonta a ben due milioni e mezzo di pezzi, utilizzati per creare opere particolarmente complesse:

STEFANO BOLCATO

Pittore italiano che nelle sue opere rielabora fatti di cronaca immergendoli in una realtà parallela, vista attraverso l’ottica dei mattoncini colorati.

2008_bolcato_302_5452

Figlio-riparatore-60x120

BRENDAN POWELL SMITH

Creatore di The Brick Testament, un progetto che rielabora i principali avvenimenti descritti nella Bibbia. Ogni passo è stato ricreato con i mattoncini LEGO e fotografato.

brick

jn21_22

E per quanto riguarda il Cinema? In realtà le incursioni del mondo dei LEGO nella Settima Arte ci sono state, anche se non hanno raggiunto le proporzioni del film di animazione 3D diretto da Phil Lord e Chris Miller. Ad esempio tra i contenuti extra dell’edizione home video di Monty Python e il Sacro Graal possiamo trovare questa sequenza del musical “Camelot”:

Per il videoclip della canzone “Fell in Love With a Girl” del gruppo The White Stripes anche il regista Michel Gondry ha deciso di ricorrere ad un tripudio di costruzioni colorate, anche se il processo è stato decisamente più complicato: è stata necessario girare prima un video live action, che è stato rielaborato “ricalcando” le immagini reali con i mattoncini LEGO:

Anche il piccolo schermo non è ovviamente da meno: è stato infatti annunciato che I Simpson faranno incursione in un mondo di mattoncini nell’episodio “Brick Like Me”, in onda a maggio su Fox (qui trovate maggiori informazioni).

Ma, come abbiamo già detto, quello dei LEGO è un vero e proprio fenomeno culturale, che coinvolge tantissimi appassionati sparsi in tutto il mondo. L’affetto nei confronti di questo marchio viene mostrato regolarmente e a testimonianza di questo ci sono tantissimi video nel web.

Fateci caso: ogni volta che viene diffuso il trailer di un blockbuster particolarmente atteso c’è sempre il suo corrispettivo rifatto con i LEGO, inoltre sono moltissimi i cortometraggi a tema che si possono trovare online. Ecco alcuni esempi:

Manifestazioni d’affetto che si possono benissimo interpretare come una richiesta fatta a gran voce: regalateci un film LEGO, lo vogliamo!

E il film è arrivato, dopo una genesi lunga ben 6 anni e una faticosa lavorazione che ha unito la classica animazione stop-motion alla grafica digitale, dando vita ad un connubio più suggestivo ed efficace che mai (come anticipato dagli stessi registi, è davvero difficile capire dove interviene il computer all’interno di questa storia).

The LEGO Movie è un vero e proprio kolossal, a cominciare dal suo cast vocale, che nella versione originale comprende nomi come Chris Pratt (Moneyball) che presterà la voce ad Emmet, una comune minifigure dell’universo LEGO. Con lui Elizabeth Banks, voce di Wyldstyle, una minifigure particolarmente tosta, e Morgan Freeman (The Dark Knight Rises), voce di Vitruvius, un vecchio mistico. Tra i doppiatori italiani invece troviamo Pino Insegno e Claudio Santamaria.

Santamaria Insegno Lego

La pellicola sta ottenendo un incredibile successo negli stati uniti (qui trovate gli ultimi aggiornamenti dal box office). Un risultato che sicuramente si ripeterà anche da noi tra qualche giorno, più precisamente il 20 febbraio.

Vi ricordiamo che per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog. Vi ricordiamo inoltre che qui trovate la pagina facebook italiana del film.

Ulteriori informazioni su The LEGO Movie le potete trovare sul sito ufficiale Warner Bros.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Un video ci porta sul set di The Witcher: Blood Origin 25 Settembre 2021 - 21:25

Lo showrunner Declan de Barra ci porta sul set di The Witcher: Blood Origin, serie prequel di The Witcher.

The Witcher: confermata la stagione 3, ecco le prime scene della stagione 2! 25 Settembre 2021 - 21:15

Durante l’evento TUDUM sono state mostrate le prime scene della seconda stagione di The Witcher, la serie ispirata alla saga fantasy di Andrzej Sapkowski, in arrivo su Netflix il 17 dicembre.

Don’t Look Up: una clip del film Netflix con Jennifer Lawrence e Leonardo DiCaprio 25 Settembre 2021 - 21:03

Nel corso dell’evento TUDUM è stato mostrato un assaggio di Don’t Look Up, il film satirico scritto e diretto da Adam McKay, in arrivo in cinema selezionati il 10 dicembre e su Netflix il 24 dicembre.

Michael Jordan e la storia di Space Jam: tutto era iniziato da Spike Lee (FantaDoc) 23 Settembre 2021 - 18:00

Una tradizione che dura da quasi 60 anni e che ha accompagnato l’infanzia di generazioni intere. Stiamo parlando dei LEGO, i famosi mattoncini colorati e componibili che prossimamente sbarcheranno sul grande schermo con un film tutto loro. In realtà LEGO è il nome dell’azienda produttrice di giocattoli, nata in Danimarca nel 1934 (il nome deriva […]

Ms. Marvel – La serie è stata rinviata all’inizio del 2022 23 Settembre 2021 - 12:30

Era ovvio, ma ora la conferma giunge da Variety: Ms. Marvel, inizialmente prevista per la fine dell'anno su Disney+, uscirà all'inizio del 2022.

What If…?, E se Thor fosse stato John Belushi? 22 Settembre 2021 - 15:10

Il settimo episodio di What If...? è Animal House all'asgardiana. No, sul serio.