Robocop e Smetto Quando Voglio tentano l’assalto a The Wolf of Wall Street: chi vincerà?

Robocop e Smetto Quando Voglio tentano l’assalto a The Wolf of Wall Street: chi vincerà?

Di Leotruman

robocop trailer

The Wolf of Wall Streetil film di Martin Scorsese candidato agli Oscar come Miglior Film, regia e attore protagonista (Leonardo DiCaprio), ha continuato a dominare anche negli ultimi giorni al boxoffice italiano e grazie ai 249mila euro incassati ieri raggiunge l’incredibile cifra di 8.7 milioni di euro dopo 11 giorni nelle sale: dovrebbe superare ampiamente i 10 milioni nel weekend.

A dir poco eccellenti anche gli incassi di Belle e Sebastien, versione live del celebre anime, unico titolo che ha minacciato costantemente Scorsese negli ultimi giorni (ieri ben 202mila euro!): l’incasso dopo una settimana di programmazione è di 2 milioni e mezzo di euro, e Notorius ha fatto sapere di aumentare il parco sale di oltre 200 schermi, arrivando a sfiorare i 500. Aspettiamoci un forte incremento! Tutta Colpa di Freud raggiunge quota 5.3 milioni, mentre Hercules sfiora gli 1.2 milioni dopo 7 giorni. Supera a fatica il milione di euro La Gente che sta Bene, mentre l’evento dedicato a Justin Bieber ha incassato 374mila euro in 48 ore nei 200 schermi a disposizione.

Quali sono le nuove uscite che proveranno a conquistare la prima posizione mettendo fine allo strapotere di Scorsese?

La prima è senza dubbio il nuovo RoboCop prodotto da Sony e distribuito in Italia da Warner Bros in in 360 copie. Esce una settimana prima rispetto agli USA, è c’è molta attesa per scoprire quando incasserà in questo primo weekend. Robocop è un personaggio molto amato in Italia grazie al cult movie del 1987 e all’omonima serie tv: sarà sufficiente per portare il pubblico nelle sale? La sensazione generale è positiva e il remake molto convincente a nostro avviso (QUI la recensione): proverà ad incassare almeno un milione e mezzo di euro nei suoi primi quattro giorni.

Sul web c’è grande fermento anche per l’uscita di Smetto quando voglio, commedia surreale che segna l’esordio alla regia del giovane Sydney Sibilia in cui si racconta di un gruppo di 7 ricercatori universitari diventati ricercati dalla Polizia. L’hype è elevato così come alcuni materiali promozionali diventati virali sui social network: con 270 schermi a disposizione c’è il potenziale per un buon fine settimana da 900mila euro-1 milione, ma sarà il passaparola e la tenuta a lungo termine ad essere determinante.

Lasciando da parte il cartoon Khumba e il fantasy Hansel e Gretel e la strega della foresta nera, in uscita rispettivamente in 240 sale (solo 20 in 3D) e 150 sale, che sono candidati entrambi a flop del weekend, finalmente esce anche in Italia All Is Lost – Tutto è perduto, ossia il film diretto da J.C. Chandor che racconta la sfida tra uomo e natura e che vede come protagonista assoluto Robert Redford. Presentato a Cannes, ha ottenuto molti premi della critica negli Stati Uniti in particolare: con 120 sale possiamo aspettarci una buona media per copia.

160 copie invece per A proposito di Davis, che si è aggiudicato il Grand Prix Speciale della Giuria all’ultimo Festival di Cannes. Si tratta dell’ultima fatica dei Fratelli Coen, che con le loro ultime pellicole (Il Grinta e A Serious Man) non hanno superato i 3 milioni di euro, mentre con le loro precedenti opere (Non è un Paese per Vecchi e Burn After Reading) avevano raccolto quasi 6 milioni a pellicola. Con questo numero di copie ci si può aspettare una buona media in questo primo weekend, ma incassi complessivi tra i 2 e i 3 milioni di euro.

Chi vincerà secondo voi la sfida questo weekend? Fate la vostra previsione di incasso a questo link.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI