L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Michael Keaton parla di RoboCop: “Non voglio sentire lamentele sul costume, provate quello di Batman!”

Di Filippo Magnifico

Batman 3

Michael Keaton è uno degli interpreti di RoboCop, il remake dell’omonima pellicola diretta nel 1987 da Paul Verhoeven.

Protagonista di questa nuova avventura Joel Kinnaman, che ha preso il ruolo un tempo di Peter Weller. Anche in questo caso l’attore ha dovuto recitare con il corpo quasi interamente coperto da un’armatura metallica, decisamente più confortevole rispetto a quella utilizzata da Weller nel film orginale.

Keaton ha voluto dire la sua durante una recente intervista e nel farlo ha ricordato i vecchi tempi, quando ha interpretato il mitico Batman / Bruce Wayne nei due film diretti da Tim Burton. Sono passati molti anni, gli effetti speciali e i costumi non erano gli stessi e recitare in pellicole simili era decisamente più faticoso:

“Guardando Joel Kinnaman sul set mi sono tornati in mente quei tempi. L’atmosfera era decisamente più tesa e tutti i riflettori erano puntati su di noi, perché nessuno prima di Tim Burton aveva mai fatto una cosa del genere. E ora moltissime persone ripropongono quello che ha fatto lui. Persone veramente talentuose hanno realizzato la loro versione. Guardandolo sul set ho cominciato a pensare a tutte queste cose. Abbiamo eseguito tantissime modifiche. Abbiamo visto il risultato finale solo nel momento in cui sono cominciate le riprese. E non potevamo essere sicuri della sua resa sul grande schermo. E per certi versi non ha funzionato, quindi abbiamo fatto il possibile per riparare. Una volta indossato il costume mi sono reso conto di non poter fare quello che mi ero prefissato. Tutta la mia preparazione fisica, le arti marziali. Tutto tempo buttato. Sono riuscito a fare alcune cose, ma ero sul serio limitato nei movimenti. […] Con l’armatura di RoboCop è addirittura possibile giocare a tennis. Ci si può muovere liberamente, ci si può sedere, ha praticamente l’aria condizionata!”

Michael Keaton non ha affettivamente tutti i torti. Basta pensare all’armatura utilizzata da Peter Weller nel RoboCop originale, talmente pesante e scomoda (ci volevano ben 10 ore per montarla) che l’attore ha ben pensato di rifiutare il ruolo per un terzo capitolo.

RoboCop ha fatto il suo ingresso nelle sale italiane il 6 febbraio 2014. Per maggiori informazioni potete consultare le nostre News dal Blog.

Fonte: cinemablend


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bridgerton: le riprese della stagione 2 sono finalmente ripartite 3 Agosto 2021 - 21:30

La lavorazione della serie Netflix era stata fermata a metà luglio in seguito a due casi di Covid, ma lo showrunner rivela che ora è ricominciata

Killers Of The Flower Moon: Brendan Fraser nel cast del film di Scorsese 3 Agosto 2021 - 21:00

L'attore è inoltre entrato nel cast di Brothers, la nuova commedia del regista di Palm Springs interpretata da Peter Dinklage e Josh Brolin

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.