L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Il 24 febbraio 1989 il corpo di Laura Palmer viene ritrovato avvolto nella plastica: comincia il mito di Twin Peaks!

Di Filippo Magnifico

Twin_Peaks_Episodio_Pilota_Laura_Palmer

David Lynch. Chi non conosce questo nome? La sua personale visione della realtà ha dato vita ad opere di straordinaria bellezza, che coinvolgono il mondo del cinema ma non solo, dato che durante la sua carriera questo regista si è cimentato con tutte le forme d’arte.

Nei primi anni ’90 David Lynch si è prepotentemente imposto all’attenzione di tutto il mondo grazie ad un telefilm, considerato oggi un vero è proprio cult del piccolo schermo: I Segreti di Twin Peaks.
Un’idea nata durante una chiacchierata come tante, fatta in una tavola calda con l’amico e collaboratore Mark Frost.

Pensate ad un momento di totale relax, durante il quale le parole fluiscono in maniera tranquilla e rilassata. Ad un certo punto ecco che nella vostra mente si materializza un’immagine: il corpo senza vita di una giovane ragazza, avvolto in un telo di plastica e trasportato dalla corrente sulle rive di un lago. Quella giovane ragazza era appunto Laura Palmer (interpretata da Sheryl Lee), la (non) protagonista di un storia che avrebbe appassionato milioni di spettatori. Ed è proprio da quella semplice immagine che tutto ha avuto inizio.

Forse molti di voi non lo sanno, ma il giorno in cui Pete Martell (Jack Nance) trova quel cadavere nell’episodio pilota del telefilm è proprio il 24 febbraio 1989. Oggi, quindi, è un anniversario particolarmente importante, perché stiamo parlando di un momento che ha cambiato in maniera radicale il modo di concepire il piccolo schermo. Un momento che ha permesso l’entrata in scena di un personaggio come l’Agente Speciale Dale Cooper, interpretato da Kyle MacLachlan, e di una serie di figure particolarmente inquietanti come il nano ballerino interpretato da Michael J. Anderson, che hanno alimentato gli incubi di moltissime persone.

Twin_Peaks,_Dale_Cooper

Il fenomeno di Twin Peaks ha purtroppo avuto vita breve e si è concluso bruscamente con la seconda stagione, a causa del calo degli ascolti. Frost e Lynch non avevano assolutamente intenzione di fermarsi, la loro idea era di proseguire, mettendo in luce le contraddizioni e gli orrori che si nascondevano all’interno della tranquilla cittadina americana che dava il nome al telefilm. Ma il pubblico, purtroppo, ha deciso il contrario.

Nel 1992 David Lynch è riuscito comunque a tornare nella sua Twin Peaks, con una pellicola, Fuoco Cammina con Me, che racconta gli ultimi giorni di vita della tormentata Laura Palmer. Un film che è stato fortemente criticato all’epoca, ma che con gli anni è riuscito a trovare la giusta considerazione. In quel modo Lynch è riuscito a rendere il giusto e doveroso omaggio alla sua eroina, a quel povero angelo vittima degli eventi. La stessa che, fondamentalmente, abbiamo cercato di fare noi con questo articolo.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.