L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Hunger Games – A Philip Seymour Hoffman mancava ancora una scena chiave

Di Valentina Torlaschi

Philip Seymour Hoffman hunger games

Domenica sera, la notizia della morte improvvisa di Philip Seymour Hoffman ha lasciato tutti sconvolti. La ferita di questa perdita brucia ancora, ma inevitabilmente si sta iniziare a riflettere su quale sarà il futuro di certi film a cui l’attore stava partecipando e che purtroppo non potrà più portare a termine. Tra questi, uno (o meglio due) dei titoli più attesi dell’anno: Hunger Games: il Canto della rivolta, l’epilogo della saga (diviso in due capitoli) con protagonista Jennifer Lawrence.

In queste due ultime pellicole Hoffman sarebbe dovuto tornare a vestire i panni dell’ambiguo e misterioso personaggio di Plutarch Heavensbee, lo stratega dei giochi che avevamo conosciuto in La ragazza di fuoco. Ieri The Wrap tranquillizzava i fan riportando la notizia che Hoffman aveva già girato gran parte delle scene, gli mancavano solo 7 giorni di riprese. Peccato però che tra queste scene ancora da filmare ce ne sia una delle più importanti, come racconta oggi THR.

Una voce interna alla Lionsgate avrebbe rivelato a THR che a Philip Seymour Hoffman rimaneva da girare «uno dei passaggi più significativi ed emozionanti della seconda parte della storia». In ogni caso «lo studio è comunque fiducioso che il regista e la sua squadra riusciranno a completare il film in modo da non deludere i fan. Siamo tutti tremendamente tristi per quanto accaduto ma, per quel che riguarda la produzione, la morte di Hoffman non dovrebbe avere impatto. Certamente dobbiamo sistemare e lavorare su alcune questioni, ma la performance di Philip resterà in entrambi i film conclusivi e sarà all’altezza delle sue prove migliori. Crediamo che ciò possa essere un bel tributo nei suoi confronti».

Un’altra persona interna alla produzione avrebbe poi dichiarato che, al di là di questa scene importante, non ci saranno grosse complicazioni nel portare a termine i due capitoli finali usando “trucchi digitali” e aggiustamenti minimi di sceneggiatura (banalmente: dialoghi in cui si parla del personaggio lasciando però lo stesso fuori campo).

In ogni caso il dubbio che rimane è: di quale fatidica scena importante stiamo parlando? Senza rivelare spoiler, in base ai libri di partenza, sappiamo che il personaggio di Plutarch è già poco presente in Il Canto della rivolta – Parte 2 (mentre ha un ruolo fondamentale nella Parte 1) e probabilmente la sequenza chiave è una di quelle finali, quando si arriva alla scioccante “resa dei conti”.

Come già si diceva, rimangono confermate le date di uscita: il finale della saga di Hunger Games Il Canto della rivolta sarà diviso in due pellicole arriveranno nei cinema rispettivamente il 20 novembre 2014 e il 19 novembre 2015.

Fonte: THR


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

What If…? – Uno spot ricco di scene inedite per la serie animata Marvel 30 Luglio 2021 - 9:45

Le realtà alternative del multiverso Marvel nel nuovo spot di What If...?, serie animata dei Marvel Studios che debutterà l'11 agosto su Disney+.

House of Gucci – Il trailer del film di Ridley Scott con Lady Gaga e Adam Driver 30 Luglio 2021 - 8:45

Lady Gaga e Adam Driver sono Patrizia Reggiani e Maurizio Gucci nel trailer ufficiale di House of Gucci, il film di Ridley Scott incentrato sulla loro storia.

TNT rinnova la serie Snowpiercer per una quarta stagione 29 Luglio 2021 - 21:30

La star Daveed Diggs ha annunciato il rinnovo dal set della stagione 3, le cui riprese si sono appena concluse

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.