L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Guardians of the Galaxy – Il successo sui social media è superiore a quello de L’Uomo d’Acciaio!

Di Marlen Vazzoler

guardians-of-the-galaxy-zoe-saldana-bradley-cooper-chris-pratt-vin-diesel-dave-bautista-600x303

Alla Marvel possono dichiararsi davvero soddisfatti per il successo virale ottenuto nei social media dal teaser trailer di Guardians of the Galaxy, dopo una lettura dei dati raccolti dalla compagnia Fizziology, impegnata nel campo della ricerca nei social media.

Il trailer, debuttato martedì notte in America all’interno del Jimmy Kimmel Live! ha attirato più di 7 milioni di visitatori nella pagina YouTube del programma e nell’arco di 12 ore, tra le 11pm EST e le 11am EST, il film è stato menzionato 88mila volte in rete, tra Twitter, Facebook e diversi blog. Un risultato più che buono considerando che nelle 24 ore successive dall’uscita del trailer di L’Uomo d’Acciaio, la pellicola è stata nominata ‘solo’ 75mila volte, mentre nel caso di The Amazing Spider-Man 2, 96mila volte, e questi sono titoli che possono fare affidamento su una base di fan molto più grossa rispetto a quella dei Guardiani. Inoltre c’è da tener conto che l’uscita dei trailer degli altri due film è avvenuta in orari più favorevoli, di pomeriggio, e non a notte tarda come in questo caso.
Il presidente e co-creatore di Fiziology, Ben Carlson ha spiegato:

“La reazione è stata vertiginosa. Penso che un sacco di gente non sapesse se il film avrebbe funzionato, sono cinque supereroi e uno di loro è un procione e un altro è un albero. Ma hanno fatto centro con il tono. Era leggero e divertente e ricco di azione e questo si è riflesso nella reazione nei social media”.

Fra i cinque protagonisti, Peter Quill aka Star-Lord (Chris Pratt) è stato quello più menzionato, il suo nome era presente nel 5% delle conversazioni. Altrettanto bene è andata a Rocket Raccon (Bradley Cooper) menzionato nel 3% degli scambi nel social media. Bassa invece la menzione di Groot (Vin Diesel) che ha ottenuto solo l’1% di buzz. Tutto sommato questi dati non sono poi così male, considerando che proprio questi ultimi due personaggi erano considerati quelli più ‘a rischio’ dell’intero film.

Siamo curiosi di conoscere, dopo l’uscita dei video dedicati a Rocket, Groot, Drax, Gamora e Star Lord, come e quanto queste percentuali sono cambiate.
Tanto per farvi un’idea nel canale YouTube della Marvel il video di Rocket ha ottenuto 512,303 visite, Groot 334,896, Gamora 214,281, Drax 171,471 e Star-Lord 163,975, mentre il trailer ‘solo’ 39,855 visite, contro i 2,068,023 dell’anteprima di 15 secondi. Purtroppo l’upload di questi video in diversi canali YouTube riesce difficile dare un’immediata idea del final count delle visite di queste featurette, senza gli strumenti adatti.

Altri due dati interessanti riguardano il genere delle persone che hanno parlato del film, e la loro provenienza. Per il 75% si è trattato di uomini e per il 32% i tweet sono stati generati tra New York e Los Angeles, un dato quest’ultimo comune a molti trailer. Le discussioni generate in queste 2 città di solito si aggira sul 40%. Infine pare che Gunn abbia azzeccato anche la scelta della canzone proveniente dalle cuffie di Quill, ‘Hooked on a Feeling‘, visto che il titolo e le sue prime strofe ‘Ooga-chucka ooga-ooga sono stati nominati nel 2% delle discussioni (già in rimonta nelle classifiche).

Guardians of the Galaxy, diretto da James Gunn e sceneggiato da Chris McCoy, Nicole Periman insieme allo stesso regista, uscirà in Italia il 22 ottobre. Il film fa parte della Fase Due dell’Universo Cinematografico Marvel, composta da: Iron Man 3 (24 aprile 2013 in Italia) e Thor: the Dark World (21 novembre 2013 in Italia), poi l’imminente Captain America: the Winter Soldier (26 marzo 2014 in Italia) e si concluderà con The Avengers 2 (1 maggio 2015 in America).

QUI trovate l’ultimo trailer rilasciato
QUI la nostra analisi del trailer

Per rimanere aggiornati sulla produzione del film seguite le News dal Blog e sulla pagina Facebook ufficiale.

Fonte The Wrap

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Summertime – Il teaser della stagione 2, da giugno su Netflix 4 Marzo 2021 - 11:45

La seconda stagione di Summertime debutterà il prossimo giugno su Netflix: ecco il teaser con il ritorno di Summer, Ale e gli altri personaggi.

Nomadland di Chloé Zhao disponibile dal 30 aprile su Disney+ Star 4 Marzo 2021 - 10:57

Il film vincitore del Leone d'Oro e di due Golden Globe arriverà sulla piattaforme e, a seconda della situazione, potrebbe uscire nelle sale

Il Principe Cerca Figlio: il ritorno di Eddie Murphy 4 Marzo 2021 - 10:47

Il Principe cerca Figlio, il sequel de Il Principe Cerca Moglie, è pronto per fare il suo debutto su Amazon Prime Video. Abbiamo incontrato Eddie Murphy durante la conferenza stampa di presentazione, ecco cosa ci ha detto.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.