L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Gravity – Sandra Bullock da record: quasi 90 milioni di dollari grazie alle percentuali sugli incassi

Di Marlen Vazzoler

sandra-bullock

La partecipazione di Sandra Bullock in Gravity non solo le ha fatto ottenere una candidatura come miglior attrice protagonista agli Oscar ma anche un lauto compenso che potrebbe ammontare a più di 70 milioni di dollari. Secondo molteplici fonti di THR, l’accordo dell’attrice con la Warner Bros prevede un anticipo di 20 milioni di dollari. Quando la cifra verrà coperta l’attrice comincerà a ricevere il 15% sugli introiti dello studio incassati al botteghino, tramite il ‘noleggio del film’.

Il ‘noleggio’ è un accordo che ogni studio negozia individualmente con i proprietari dei cinema, ma generalmente possiamo dire che lo studio riesce a incassare dal 40 al 50% sugli incassi al botteghino, un po’ di meno sui mercati esteri. Il film di Alfonso Cuarón ha incassato sul mercato mondiale 703 milioni di dollari e secondo gli analisti potrebbe superare i 750 milioni. Se la Warner incasserà il 45% di quella cifra, (703-45% = 316,35), il compenso della Bullock arriverà a 47,45 milioni di dollari, 50,625 milioni nel caso il film arrivi a 750 milioni di incasso. Aggiungiamo l’anticipo di 20 milioni ed ecco un compenso che si aggira tra i 67-70 milioni di dollari.

Ma il suo compenso non si ferma alla percentuale sugli incassi al botteghino, comprende anche una percentuale sugli incassi dalle entrate accessorie come l’home video e la televisione. Secondo un avvocato finanziario l’incasso generato dai cinema rappresenta un terzo di quello che il film incasserà alla fine. Il secondo terzo arriverà dall’home video e l’ultimo terzo dalle emittenti pubbliche e private, anche se nel caso di Gravity le cifre incassate dalle televisioni saranno molto probabilmente più basse rispetto a quelle cinematografiche. La Bullock potrebbe quindi incassare almeno altri 20 di milioni di dollari, arrivando a circa 90 milioni di dollari!

gravity-james cameron

Un accordo del genere è abbastanza inusuale, lo avevamo visto applicato di recente solo in un altro caso, con Robert Downey Jr. e i film di Iron Man e The Avengers. Il merito di questo accordo va alla agenzia dell’attrice, la CAA che ha sfruttato l’uscita dal film di Angelina Jolie per siglare l’accordo prima che gli studios cominciassero a stringere la cinghia. Il successo al botteghino ottenuto invece da The Blind Side le ha invece permesso di ottenere l’anticipo. Non si sa quali altri membri della troupe di Gravity hanno ottenuto una partecipazione sugli incassi. Una fetta potrebbe esser finita nelle tasche di George Clooney, Cuaron e del produttore David Heyman? Probabile.

Alla Warner è andata molto bene, visto che Gravity è il film che ha incassato di più fra quelli candidati nella categoria per il ‘miglior film’, e a differenza delle altre pellicole, è stato finanziato quasi interamente da un unico studio: dopo aver coperto il budget (110 milioni), la promozione (almeno altri 100 milioni), e aver incassato la sua parcella per la distribuzione, la WB dovrà dividere parte degli introiti anche con la RatPac-Dune Entertainment di Brett Ratner e James Packer.

Da ieri Gravity è disponibile anche in dvd, Blu-ray e VOD: nel riquadro sotto potete già acquistare la vostra copia su Amazon. Per ulteriori informazioni,QUI la scheda del film sul sito Warner Bros.

Fonte THR


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Corto Circuito: La seconda stagione su Disney+ dal 4 agosto 2 Agosto 2021 - 22:00

Scopriamo i cinque nuovo cortometraggi dei Walt Disney Animation Studios che compongono la seconda stagione di Corto Circuito

Nella giungla di Park Avenue diventerà una serie TV 2 Agosto 2021 - 21:00

Il libro di Wednesday Martin sarà adattato da Yahlin Chang, produttrice esecutiva e sceneggiatrice di The Handmaid's Tale

Neon Genesis Evangelion: Per la prima volta la serie e i 2 film in Blu-Ray, in edizione limitata 2 Agosto 2021 - 20:30

La serie animata Neon Genesis Evangelion e i film Death(True)² e The End of Evangelion per la prima volta in un edizione Blu-Ray. Aperti i pre-ordini

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.