Esordio in prima posizione per Sotto una Buona Stella di Carlo Verdone

Esordio in prima posizione per Sotto una Buona Stella di Carlo Verdone

Di Leotruman

sotto-una-buona-stella-poster

Ieri erano diverse le nuove proposte in sala, ma per la prima posizione non ci sarà lotta nel weekend. Carlo Verdone è infatti sbarcato nelle sale con il suo ultimo film da lui diretto e interpretato: Sotto una buona stella.

Nelle oltre 500 sale monitorate ieri ha già raccolto 251mila euro, con la media per copia di 450 euro, la più elevata della top-ten. Il dato è solo parzialmente confrontabile con quello di Posti in Piedi in Paradiso, uscito ad inizio marzo 2012 ma nella giornata del venerdì (487mila euro, poi 3 milioni nel weekend). Aspettiamoci un buon incremento già oggi, e un forte boom in quelle di sabato e domenica.

Discreto esordio per Monuments Men, la quinta pellicola diretta da George Clooney, che ha recentemente fatto il suo debutto al 64° Festival di Berlino (qui trovate la nostra recensione) e con protagonisti Bill MurrayJean DujardinMatt Damon e John Goodman. Si parla di 110mila euro già raccolti, con la media di 330 euro, e dovrebbe mantenere il secondo gradino del podio anche nel weekend. Calo nullo invece per Smetto quando voglioche perde solamente l’1% rispetto all’esordio e incassa altri 77mila euro, per un totale di poco inferiore al milione e 400mila euro.

Quarta posizione per Storia d’Inverno, film diretto dallo sceneggiatore Akiva Goldsman (Io sono Leggenda e premio Oscar per A Beautiful Mind) con protagonisti Colin FarrellJessica Brown Findlay (tra le protagoniste di Downton Abbey), ma anche Russell Crowe e Jennifer Connelly. È la scelta romantica per San Valentino, e alla sua vigilia ha raccolto 67mila euro, poco più di The Wolf of Wall Street, in corsa verso gli 11 milioni di euro totali (ieri 61mila euro).

Proseguendo troviamo Belle e Sebastien, sceso (temporaneamente) al sesto posto dopo il successo degli ultimi sette giorni: ieri altri 56mila euro per la commuovente pellicola, che ha già incassato in due settimane ben 5 milioni di euro! A proposito di Davis dei fratelli Coen perde invece il 29% rispetto all’esordio e aggiunge altri 54mila euro, con la media di 290 euro. Tra le altre nuove proposte in uscita limited da segnalare la 18esima posizione di Tango Libre (5mila euro, media quasi 400 euro), e l’ottima media de Il Mistero di Dante, proiettato solamente in due sale e capace di raccogliere 1300 euro in ciascuna (parliamo in ogni caso di 2500 euro).

Chi vincerà secondo voi la sfida questo weekend? Fate la vostra previsione di incasso a questo link nel nostro round della BoxOfficeCup.

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

LEGGI ANCHE

Gli studios ignorano le richieste sui protocolli sull’aborto dei creatori 11 Agosto 2022 - 18:03

Disney, Netflix, AppleTV+, NBCUniversal, Amazon, Warner Bros, Discovery e AMC Networks hanno risposto alla richiesta di rettificare il piano di sicurezza sull'aborto di più di mille creatori di Hollywood.

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

Anche Zendaya reciterà nel Dune di Denis Villeneuve 30 Gennaio 2019 - 22:44

La giovane attrice lanciata da Spider-Man: Homecoming raggiungerà un cast davvero stellare!

Contest Scanner – Gioca e Vinci con L’estate addosso, Pets e Alla ricerca di Dory 11 Settembre 2016 - 17:00

Ecco i migliori concorsi / contest / giveaway legati al mondo del cinema e della televisione comparsi nel web negli ultimi giorni...

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI