L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

BoxOffice – The Wolf of Wall Street saluta gennaio in testa alla classifica

Di Leotruman

the-wolf-of-wall-street-dicaprio-600x400

Ieri, venerdì 31 gennaio, la classifica degli incassi è rimasta immutata rispetto al giovedì e in testa troviamo The Wolf of Wall Street, il film di Martin Scorsese candidato agli Oscar come Miglior Film, regia e attore protagonista (Leonardo DiCaprio). Altri 463mila euro per la lunga commedia che ha letteralmente dominato e sorpreso lo scorso weekend, in calo solamente del 30% e sempre con la media più elevata della top-10 (unico titolo sopra i 900 euro). Il totale dopo nove giorni di programmazione è di 5.77 milioni, ed è chiaro che chiuderà il fine settimana sopra quota 7 milioni.

L’altra sorpresa è certamente Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese, con Claudia Gerini e Marco Giallini. La commedia italiana sta godendo dell’ottimo passaparola, e ha perso in pratica solo il 6% rispetto allo scorso venerdì, incassando 284mila euro e raggiungendo quota 3.2 milioni. Il successo di queste due pellicole si sta rivelando fatale per la commedia esordiente La Gente che Sta Bene, con protagonisti Claudio Bisio e Diego Abatantuono: ieri non oltre la quinta posizione con solo 88mila euro incassati (media 300 euro contro i 750 di Freud).

Tra le nuove proposte in sala continua a convincere Belle e Sebastien, versione live del celebre anime che racconta dell’amicizia tra un cane bianco e un bambino: 140mila euro e meda oltre quota 500 euro per il film francese, più dei 115mila euro di Hercules: La leggenda ha inizio, film della Millennium Film con Kellan Lutz che continua a cavarsela qui in Italia nonostante il pesante flop USA (i totali in 48 ore sono rispettivamente di 222mila e 194mila euro). Sarà interessante scoprire quale delle due crescerà esponenzialmente nella giornata di oggi, e punto su Belle.

Crescono le medie per copia delle due pellicole da Oscar esordienti questi fine settimana. Dallas Buyers Club, il dramma diretto da Jean-Marc Vallée con il candidato all’Oscar Matthew McConaughey, raddoppia salendo a 446 euro per sala (59mila euro), mentre  I segreti di Osage County, l’acclamata commedia con i premi Oscar Meryl Streep e Julia Roberts, lo supera per incasso (66mila euro) ma non per media (poco meno di 400 euro), anch’essa in forte crescita rispetto al giovedì. Stabile in 11esima posizione Il Segnato, lo spin-off latino che farà da ponte all’uscita di Paranormal Activity 5 e nuovo horror appartenente al genere found footage: ieri 33mila euro raccolti dalla pellicola, per un totale di 57mila euro in 48 ore.

Chi metterà il turbo nella giornata di oggi e chi inizierà a mostrare i primi segni di stanchezza?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth e Chris Pratt in una nuova foto 13 Giugno 2021 - 18:00

Chris Hemsworth pubblica una foto con Chris Pratt per fare gli auguri a... Chris Evans. I due attori indossano i loro costumi di scena sul set di Thor: Love and Thunder.

Jupiter’s Legacy – Trapelano nuovi dettagli sulla cancellazione 13 Giugno 2021 - 17:00

Scontri sul budget, differenze creative, cambi della guardia, post-produzione eccessivamente lunga: dietro la cancellazione di Jupiter's Legacy c'è la storia di una serie travagliata.

Secret Headquarters: Michael Peña e Owen Wilson nel nuovo film dei registi di Project Power 13 Giugno 2021 - 16:00

La storia di un ragazzino che scopre il quartier generale del più potente supereroe al mondo nascosto sotto casa sua

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.