Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/12/the-wolf-of-wall-street-dicaprio-600x400.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
BoxOffice – The Wolf of Wall Street saluta gennaio in testa alla classifica

BoxOffice – The Wolf of Wall Street saluta gennaio in testa alla classifica

Di Leotruman

the-wolf-of-wall-street-dicaprio-600x400

Ieri, venerdì 31 gennaio, la classifica degli incassi è rimasta immutata rispetto al giovedì e in testa troviamo The Wolf of Wall Street, il film di Martin Scorsese candidato agli Oscar come Miglior Film, regia e attore protagonista (Leonardo DiCaprio). Altri 463mila euro per la lunga commedia che ha letteralmente dominato e sorpreso lo scorso weekend, in calo solamente del 30% e sempre con la media più elevata della top-10 (unico titolo sopra i 900 euro). Il totale dopo nove giorni di programmazione è di 5.77 milioni, ed è chiaro che chiuderà il fine settimana sopra quota 7 milioni.

L’altra sorpresa è certamente Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese, con Claudia Gerini e Marco Giallini. La commedia italiana sta godendo dell’ottimo passaparola, e ha perso in pratica solo il 6% rispetto allo scorso venerdì, incassando 284mila euro e raggiungendo quota 3.2 milioni. Il successo di queste due pellicole si sta rivelando fatale per la commedia esordiente La Gente che Sta Bene, con protagonisti Claudio Bisio e Diego Abatantuono: ieri non oltre la quinta posizione con solo 88mila euro incassati (media 300 euro contro i 750 di Freud).

Tra le nuove proposte in sala continua a convincere Belle e Sebastien, versione live del celebre anime che racconta dell’amicizia tra un cane bianco e un bambino: 140mila euro e meda oltre quota 500 euro per il film francese, più dei 115mila euro di Hercules: La leggenda ha inizio, film della Millennium Film con Kellan Lutz che continua a cavarsela qui in Italia nonostante il pesante flop USA (i totali in 48 ore sono rispettivamente di 222mila e 194mila euro). Sarà interessante scoprire quale delle due crescerà esponenzialmente nella giornata di oggi, e punto su Belle.

Crescono le medie per copia delle due pellicole da Oscar esordienti questi fine settimana. Dallas Buyers Club, il dramma diretto da Jean-Marc Vallée con il candidato all’Oscar Matthew McConaughey, raddoppia salendo a 446 euro per sala (59mila euro), mentre  I segreti di Osage County, l’acclamata commedia con i premi Oscar Meryl Streep e Julia Roberts, lo supera per incasso (66mila euro) ma non per media (poco meno di 400 euro), anch’essa in forte crescita rispetto al giovedì. Stabile in 11esima posizione Il Segnato, lo spin-off latino che farà da ponte all’uscita di Paranormal Activity 5 e nuovo horror appartenente al genere found footage: ieri 33mila euro raccolti dalla pellicola, per un totale di 57mila euro in 48 ore.

Chi metterà il turbo nella giornata di oggi e chi inizierà a mostrare i primi segni di stanchezza?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

The Munsters: il poster del nuovo film di Rob Zombie 6 Luglio 2022 - 20:30

Rob Zombie porta sul grande schermo The Munsters, la celebre sit-com anni ’60 nota in Italia come I Mostri. Ecco il poster.

Death Note: I creatori di Stranger Things stanno lavorando alla serie live action 6 Luglio 2022 - 20:13

Matt & Ross Duffer hanno creato l'Upside Down Pictures che realizzerà una serie di progetti per Netflix, tra questi una serie live action di Death Note

Iniziate le riprese de I Leoni di Sicilia, la serie Disney+ di Paolo Genovese 6 Luglio 2022 - 19:45

Michele Riondino e Miriam Leone sono i protagonisti della serie tratta dal bestseller di Stefania Auci, che si girerà tra Roma e la Sicilia

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.