L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Avengers: Age of Ultron – Iniziati i casting al Forte di Bard, primi dettagli dal set in Sud Africa – Update

Di Marlen Vazzoler

avengers-age-of-ultron-villain

Da oggi fino a sabato 15 febbraio, si terranno al Forte di Bard, in Valle d’Aosta, i casting per le comparse che compariranno in Avengers: Age of Ultron. Le selezioni sono divise in due fasce orarie, quella mattutina e quella pomeridiana, dalle 9,30 alle 18,30. Di seguito possiamo vedere uno scatto della coda, alle 8 di questa mattina:

Ecco chi può partecipare:

Si cercano persone di età compresa tra i 23 e i 70 anni residenti in Valle d’Aosta. Si cercano, inoltre, alcuni minorenni, fino a 14 anni di età, che dovranno essere accompagnati da almeno un genitore. I candidati devono presentarsi muniti di:
– fotocopia carta d’identità in corso di validità
– codice fiscale
– foglio con Iban personale

Casting Avengers Bard

Per gli stranieri è inoltre necessario presentarsi con:
– fotocopia del permesso di soggiorno in corso di validità (almeno sino al mese di aprile 2014)
– fotocopia del passaporto

I candidati saranno selezionati direttamente dalla regia e l’impegno produttivo, regolarmente retribuito, sarà di una o più giornate in base alle necessità della produzione e alla disponibilità dei candidati, da indicarsi in fase di casting. Le comunicazioni alle persone selezionate verranno effettuate direttamente dagli incaricati della produzione.

La produzione lunedì ha postato ulteriori chiarimenti per la fase di casting:

Si precisa che ogni scelta in merito ai casting è effettuata dalla Produzione che allo stato ha prediletto, per motivi logistici legati alla complessità delle riprese, comparse residenti il più vicino possibile alle location e quindi più facilmente reperibili e gestibili.
La Produzione non esclude una seconda fase di casting che potranno essere aperti anche a non residenti in Valle d’Aosta. Ogni altra valutazine è destituita di fondamento.

Nonostante le restrizioni per i partecipanti, criticate in alcuni commenti in rete, questa mattina erano già in fila un centinaio di persone. Aostasera riporta che ci sono inoltre 500/550 le persone che stanno ancora compilando i moduli.

Ma in rete, le aspiranti comparse non si sono ancora sbilanciate:

 

 

Il casting è abbastanza rapido, dura solo una decina di minuti. Gli aspiranti devono rispondere a delle domande sul numero e il livello di lingue parlate, passate esperienze lavorative e la propria taglia. Inoltre vengono scattate delle foto a mezzobusto e intere, e nel caso di eventuali tatuaggi.

La seconda unità girerà per sei giorni al Forte, prevalentemente in esterno ma verranno filmate anche alcune scene in interno. Pare inoltre che anche l’unità principale sia presente sul posto, con alcuni degli attori principali. Appena sapremo qualcosa in più vi aggiorneremo.

Update forte-di-bard-casting-avengers-age-of-ultron

Dal sito Facebook del Forte di Bard è stato comunicato che oggi si sono presentati 784 candidati, qui sopra potete vedere una foto scattata durante il casting.

Le riprese intanto proseguono in Sud Africa, anche se con qualche complicazione:

causata dalla marcia dei Democratic Alliance, tenutasi ieri a Johannesburg.

Secondo quanto riportato dalla Gauteng Film Commission non vedremo Wakanda, dato che le scene girate a Johannesburg saranno ambientate a Johannesburg, ma questo tweet di McWeeny ha fatto sorgere alcuni dubbi:


Considerato che le riprese verranno effettuate anche in altre città della provincia di Gauteng, forse una di queste location potrebbe essere usata per Wakanda.

Ma anche il cast ‘principale’ non è ancora completo, visto che l’attrice cubana Natalie Martinez ha fatto un’audizione per il film:

Oltre che in Sud Africa e in Italia, lo shooting avrà luogo anche in Inghilterra e in Corea del Sud. Sempre diretto da Joss Whedon (già dietro la macchina da presa del 1° capitolo) Avengers: Age of Ultron vede nel cast Robert Downey, Jr., Chris Evans, Mark Ruffalo, Chris Hemsworth, Scarlett Johansson, Cobie Smulders, Jeremy Renner, Samuel L. Jackson. Inoltre James Spader interpreterà il villain Ultron mentre tra le new-entry segnaliamo i già citati Aaron Taylor-Johnson come Quicksilver, Elizabeth Olsen come Scarlet Witch e Thomas Kretschmann come il Barone Strucker.

Il film uscirà nei cinema il 1° maggio 2015 e sarà il capitolo conclusivo della Fase 2 della Marvel iniziata il 24 aprile, con Iron Man 3, proseguito con Thor: The Dark World (8 novembre) e poi con Captain America: The Winter Soldier (4 aprile 2014) e Guardians of the Galaxy (1 agosto 2014).

Fonti Forte di Bard, Massimiliano Riccio, #forte di bard, belve2000, fortedibard, aostasera, elmayimbe, Avengers 2, DrewAtHitFix


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cenerentola: il trailer del musical Amazon con Camila Cabello 3 Agosto 2021 - 20:20

La rilettura della classica fiaba arriverà su Amazon Prime Video il 3 settembre

The Liar: Asa Butterfield e Jeff Goldblum nel film dal romanzo di Stephen Fry 3 Agosto 2021 - 20:15

Un racconto di formazione a tema LGBTQ+ scritto e diretto dall'esordiente Tony Hagger

David Ayer chiude la questione Suicide Squad con una lettera ai fan 3 Agosto 2021 - 19:30

Un commento su Twitter ha fatto innervosire il regista, che ha finalmente rivelato il perché del suo silenzio su Suicide Squad

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.