L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Avatar 2 – Assisteremo a diverse battaglia sopra e sotto la superficie di Pandora

Di Marlen Vazzoler

avatar-navi

Torniamo a parlare di Pandora e del mondo creato da James Cameron, per l’esattezza del secondo dei quattro film di Avatar progettati dal filmaker, Avatar 2 che dovrebbe arrivare nelle nostre sale alla fine del 2016, gli inizi del 2017. Secondo una fonte di MarketSaw:

“L’universo di Avatar sta passando attraverso una serie di cambiamenti e di fasi. Si tratterà della più ambiziosa post-produzione mai tentata. Come vi ho detto molti anni fa Stephen Lang assumerà un’altra volta il suo iconico ruolo. E avverrà in più di un modo la prossima volta”.

In post-produzione verrà elaborata una quantità incredibile di dati visto che parliamo di 3D in risoluzione a 4K e con un frame rate che si aggira tra i 48/60 fps.

“Le tute saranno aggiornate per permettere un flusso lavorativo più veloce in post-produzione, permettendo agli elementi catturati di essere integrati all’interno dell’architettura e caricati con un metodo meno ingombrante e consentendo una maggiore destrezza nella cattura in tempo reale”.

Avendo una mole di dati così elevata, la velocità e la semplificazione incideranno ampiamente nel processo.

“Ci saranno molte battaglie, sia sopra che sotto Pandora. Verranno esplorati anche altri corpi solari nel sistema e ci sarà un’interessante inter-connettività. Grandi idee, una scala epica, una scienza difficile e la futura milizia che otterrà il via libera per insegnare a questi dispettosi nativi una lezione, solo per inciampare su qualcosa ancora più preziosa dell’unobtainium. Sarà grande in tutti i sensi del termine e questo è solo il 2”.

Quindi battaglie sulla terra e sott’acqua, come era stato anticipato. L’elemento scientifico come al solito, avrà una parte importante, ma particolare attenzione va data a due elementi: l’inter-connettività e il nuovo elemento. Nel primo caso potremmo avere a che fare con Eywa, la divinità dei Na’vi o qualcosa di simile, nel secondo caso, ci chiediamo quanto possa valere questo nuovo elemento, ricordiamo che l’unobtainium costa 20 milioni di dollari al chilo, e per quali applicazioni possa essere sfruttato.
In Nuova Zelanda verranno girati contemporaneamente i tre nuovi sequel di Avatar. Le riprese dei tre film si svolgeranno in un’unica tornata e dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2014 in modo da rispettare la release di Avatar 2 fissata per dicembre 2016. Gli altri episodi usciranno poi a dicembre 2017 e dicembre 2018.

Fonte Marketsaw

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The First Lady: O-T Fagbenle sarà Barack Obama nella serie antologica Showtime 25 Febbraio 2021 - 21:30

L'attore britannico, visto in The Handmaid's Tale, è stato scritturato nel ruolo del 44° presidente USA

KIMI: Steven Soderbergh dirigerà Zoë Kravitz nel film HBO Max 25 Febbraio 2021 - 21:00

David Koepp ha scritto la sceneggiatura. Protagonista una agorafobica costretta a uscire di casa per indagare su un crimine

Mission Impossible 7: Christopher McQuarrie ci offre un nuovo sguardo a Tom Cruise 25 Febbraio 2021 - 20:45

La nuova immagine di Mission: Impossible 7 diffusa dal regista Christopher McQuarrie mostra – più o meno – il protagonista Tom Cruise intento a… Correre!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.