L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Verso gli Oscar 2014: alla scoperta di Philomena

Di Valentina Torlaschi

philomena judie dench oscar

Proseguiamo il cammino che ci porterà sino alla notte del 2 marzo, nella quale seguiremo e commenteremo insieme la consegna dei premi dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, meglio conosciuto come Oscar.

La lista completa delle candidature ha svelato non poche sorprese, ed è il momento di recuperare tutti i candidati alle statuette, esaminandoli nel dettaglio, scoprendo le loro potenzialità di vittoria e offrendovi il modo di vederli o rivederli (dove possibile). Oggi è il turno di una pellicola che, presentata anche allo scorso Festival di Venezia, si è guadagnata elogi di pubblico e critica soprattutto per due aspetti: una sceneggiatura perfetta tra ironia e amarezza e poi l’interpretazione impeccabile di Judi Dench.

QUI la nostra analisi sullo stato della corsa agli OSCAR

TITOLO: PHILOMENA

REGIAStephen Frears

CASTJudi DenchSteve CooganCharlie MurphyCharles EdwardsMare Winningham,Peter Hermann

CANDIDATO A: 4 PREMI OSCAR

Miglior film, Miglior attrice protagonista, Miglior sceneggiatura non originale, Miglior colonna sonora

Philomena Judi Dench Steve Coogan Foto Dal Film 2

TRAMA:
Costretto a dimettersi dalla rigorosa BBC, il cinico giornalista Martin Sixsmith si ritrova a lavorare per una sorta di tabloid e a scrivere un articolo di “vita vissuta” su un’anziana signora irlandese che vuole ritrovare il figlio dato in adozione 50 prima, quando, ragazza-madre, era stata mandata in un convento di perfide suore. Da lì i due protagonisti intraprendono un viaggio tra Inghilterra, Irlanda e Stati Uniti che, secondo il più classico dei copioni, sarà soprattutto un viaggio alla riscoperta di sé.

BOXOFFICE:

USA: $ 24.595.387
ITA: € 5.523.769
WORLDWIDE: $ 63.499.264

COSA HA DETTO LA CRITICA:

Il film è stato presentato in anteprima al Festival di Venezia e subito dopo a Toronto ricevendo in entrambi casi riconoscimenti importanti (il Premio per la Migliore sceneggiatura e il secondo Premio del Pubblico). L’accoglienza della stampa è stata decisamente positiva e, come già si è accennato, sono state apprezzate l’ottima sceneggiatura e la magistrale interpretazione di Judi Dench ben spalleggiata da Steve Coogan. 92% la percentuale di recensioni positive su Rottentomateos, con un voto medio di 7.9/10. Il punteggio su Metacritic è di 76/100, basato su 41 recensioni. Il più entusiasta è stato Rex Reed del New York Observer che ha parlato di un film profondamente commuovente ma anche in grado di scuotere le menti. Un film che, a discapito di un soggetto lacrimevole, non ti fa deprimere. Anzi, è esilarante, arricchente e ottimista.

TRAILER:

IL NOSTRO COMMENTO:

Il veterano regista inglese Stephen Frears ha firmato un’adorabile commedia tutta cuore e sarcasmo. Una storia scritta con una precisione chirurgica nel soppesare una sana commozione e un british humor di migliore annata, con due protagonisti perfetti. Un’opera che colpisce dritto al cuore ma che puntuale stempera il dramma con battute ciniche e dialoghi briosi. Certo Philomena non è film rivoluzionario, non è un capolavoro (e forse la nomination nelle prestigiosa categoria del Miglior Film è eccessiva) ma è un’opera semplice, una dramedy classica, che scorre via briosa tra lacrime e risate, in grado di soddisfare al grande pubblico.

Philomena Judi Dench Foto 8

LA CURIOSITÀ:
Il film è tratto dalla storia vera di Philomena Lee (nella foto sopra insieme a Judi Dech) che era già stata raccontata dal libro di Martin Sixsmith “The Lost Child of Philomena Lee” pubblicato in Italia sotto il titolo di “Philomena” da Edizioni Piemme. La vera Philomena è rimasta molto sorpresa all’idea che la sua vita potesse approdare al cinema: «Pensa un po’, la mia storia! Non pensavo che sarebbe successo. Ma Steve (Coogan) sembrava davvero toccato dalla mia esperienza. Al nostro secondo incontro mi hanno detto che Judi Dench era interessata ad interpretare me. Ero al settimo cielo!»

POTENZIALITÀ DI VITTORIA:
Nonostante la critica sia unanime, così come il gradimento del pubblico (anche in Italia incassi eccellenti e incredibile passaparola), le potenzialità di vittoria di Philomena nella categorie nelle quali è candidato sono molto scarse. Riuscito a rientrare nella rosa dei Migliori Film non vincerà, così come dame Judi Dench dovrà accontentarsi della sua settima candidatura (ha vinto l’Oscar con Shakespeare in Love) ma non riuscirà a strappare la statuetta la stra-favorita Cate Blanchett. Quella per la sceneggiatura adattata rimane la nomination più forte, ma sarà davvero dura spuntarla contro 12 Anni Schiavo.

Previsione: 0 Oscar

HOMEVIDEO/DIGITAL DOWNLOAD:
Il film, uscito nei cinema a dicembre, non è ancora disponibile in Home Video.

Per scoprire la altre pellicola candidate agli Oscar 2014 potete consultare i seguenti link:

GRAVITY
– CAPTAIN PHILLIPS – ATTACCO IN MARE APERTO

Per rimanere aggiornati su tutte le nomination, i premi e il cammino verso gli Oscar seguite la nostra CATEGORIA SPECIALE o la nostra pagina Facebook. Gli Academy Awards saranno consegnati il 2 marzo 2014, una cerimonia che seguiremo e commenteremo come sempre in diretta insieme a voi.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bosch: il trailer della stagione finale, dal 25 giugno su Prime Video 13 Maggio 2021 - 20:45

Titus Welliver è pronto a tornare nella settima e ultima stagione della serie tratta dai romanzi di Michael Connelly

Snake Eyes: le prime immagini dello spin-off di G.I. Joe 13 Maggio 2021 - 20:32

il primo sguardo ufficiale a Snake Eyes, lo spin-off di G.I. Joe in arrivo nelle sale italiane il prossimo luglio.

Halston – Chi è il leggendario stilista interpretato da Ewan McGregor 13 Maggio 2021 - 20:10

Halston, su Netflix dal 14 Maggio, racconta la vita del celebre stilista: ecco la vera storia che ha ispirato la serie!

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.