L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

The Giver – Ecco Jeff Bridges nelle prime foto dal mondo distopico di Lois Lowry

Di Valentina Torlaschi

THE-GIVER_jeff bridges

Weinstein Company e Walden Media stanno lavorando all’adattamento per il grande schermo del celebre romanzo di Lois Lowry The Giver. Un libro dalle ambientazioni post-apocalittiche dove gli esseri umani vivono in un mondo che nega le differenze individuali e annulla la percezione del dolore, ma anche delle passioni e degli altri sentimenti.

Oltre che sul fascino delle ambientazioni distopiche ormai molto di moda (leggi Hunger Games e Divergent), la trasposizione cinematografica di The Giver punta su un cast alquanto variegato che vede recitare insieme veterani come Jeff Bridges e Meryl Streep, la star di True Blood Alexander Skarsgard, la celebre cantautrice americana Taylor Swift e il giovane Brenton Thwaites (che prossimamente vedremo in Maleficent).

Il film vede come protagonista un ragazzo (Brenton Thwaites) che vive in questa società del futuro dove guerra e dolore sono ormai dimenticati. Quando però il giovane compie 12 anni viene scelto per ricoprire il ruolo di “Giver”, colui che da solo sopporta il peso del ricordo degli orrori passati per il bene dell’intera comunità. In questo compito sarà aiutato da un “Giver” più anziano (Bridges), che gli insegnerà a governare le sue sensazioni. La Streep sarà invece l’antagonista della storia (il capo Elder).

Arrivano da EW queste prime due foto ufficiali del film:

THE-GIVER_jeff bridges copia

BRENTON-THWAITES_407x612

Il film, le cui riprese si sono svolte a Cape Town in South Africa, è diretto da Phil Noyce (Salt) mentre la sceneggiatura è firmata da Michael Mitnick. L’uscita nelle sale è già fissata per il 14 agosto 2014.

In Italia il libro è stato per la prima volta pubblicato nel 1995 sotto il titolo di Il mondo di Jonas nel 1995 per poi avere una nuova edizione nel 2010 con Giunti Editore e con il nuovo titolo The Giver – Il Donatore. Questa la trama del romanzo di Lois Lowry:

Jonas ha dodici anni e vive in un mondo perfetto. Nella sua Comunità non esistono più guerre, differenze sociali o sofferenze. Tutto quello che può causare dolore o disturbo è stato abolito, compresi gli impulsi sessuali, le stagioni e i colori. Le regole da rispettare sono ferree ma tutti i membri della Comunità si adeguano al modello di controllo governativo che non lascia spazio a scelte o profondità emotive, ma neppure a incertezze o rischi. Ogni unità familiare è formata da un uomo e una donna a cui vengono assegnati un figlio maschio e una femmina. Ogni membro della Comunità svolge la professione che gli viene affidata dal Consiglio degli Anziani nella Cerimonia annuale di dicembre. E per Jonas quel momento sta arrivando…

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Chadia Rodriguez e Alice Pagani cantano Non mi uccidere per la colonna sonora del film di Andrea De Sica 19 Aprile 2021 - 21:15

È disponibile il videoclip ufficiale di Non mi uccidere, la canzone di Chadia Rodriguez e Alice Pagani presente nella colonna sonora dell’omonimo film diretto da Andrea De Sica.

Justice is Gray: la versione in bianco e nero della Snyder Cut disponibile su Sky e NOW 19 Aprile 2021 - 20:45

Anche Zack Snyder’s Justice League ha la sua versione in bianco e nero. Justice Is Gray è da oggi disponibile anche in Italia su Sky On Demand e su NOW.

Rocky IV: Stallone svela il titolo del director’s cut, ci sarà anche un documentario 19 Aprile 2021 - 20:30

John Herzfeld, regista di Escape Plan 3 - L'ultima sfida, ha seguito Stallone mentre lavorava al nuovo montaggio del suo classico

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.