L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Perché The Raid 2 è già il vincitore morale del Sundance Film Festival

Di Filippo Magnifico

teaser-poster-the-raid-2-berandal

Il Sundance Film Festival. Lo conosciamo tutti il Sundance, è un festival bello, bellissimo, e meno male che c’è, perché grazie a lui possiamo conoscere registi e pellicole che difficilmente potrebbero trovare un’altra vetrina per imporsi all’attenzione del pubblico.

Ma è anche vero che il Sundance Film Festival è da sempre collegato ad un certo tipo di opere, che sono state riassunte in maniera impeccabile in questa video parodia, che nel giro di pochissimo tempo è diventato il tormentone del web:

Eppure quest’anno qualcosa è cambiato. Tra i tanti titoli presenti in quest’edizione del festival uno in particolare ha catalizzato l’attenzione di pubblico e critica. E non si tratta dell’ennesima pellicola ricca di silenzi e momenti suggestivi, ma di un action: The Raid 2: Berandal.

Perché tutti quanti attendevano questo film? Semplice, stiamo parlando del sequel di The Raid, la pellicola indonesiana girata dal gallese Gareth Evans nel 2012.

The Raid è senza ombra di dubbio uno dei migliori film d’azione realizzati negli ultimi dieci anni, caratterizzato da scene di combattimento coreografate al limite dell’incredibile e retto da una trama tanto semplice quanto efficace, che vede uno scontro senza esclusione di colpi tra i membri di un corpo speciale della polizia e alcuni pericolosi criminali. Il tutto ambientato tra le mura di un edificio fatiscente trasformato in una vera e propria trappola mortale.

Il successo di questa pellicola è stato talmente grande che si è deciso di realizzare ben due sequel, trasformando il tutto in una trilogia. Il secondo capitolo ha fatto finalmente il suo debutto, al Sundance Film Festival, e ha raccolto un’incredibile pioggia di consensi:

Non so, sarà perché da sempre sono appassionato di cinema action, ma la consapevolezza che un film che molti considerano di nicchia sia riuscito ad ottenere un tale successo mi riempie sul serio il cuore di gioia (c’e addirittura chi ha parlato di un “momento leggendario nella storia del Sundance“).

Per quanto mi riguarda The Raid 2: Berandal è il vincitore morale del Sundance. E tutto questo mi riporta alla mente il monologo finale di un’altra pellicola.

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La telefonata su… Left Behind – La profezia 16 Gennaio 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno di Left Behind – La profezia, pellicola del 2014 con Nicolas Cage.

Moon Knight: Ethan Hawke interpreterà il villain 16 Gennaio 2021 - 9:30

Ethan Hawke debutterà nell'universo Marvel, l'attore interpreterà il cattivo principale nella serie Moon Knight con Oscar Isaac

Peacemaker: iniziate le riprese della serie spin-off di The Suicide Squad 16 Gennaio 2021 - 9:07

James Gunn ha annunciato l’inizio delle riprese di Peacemaker, serie spin-off di The Suicide Squad incentrata sull’omonimo personaggio interpretato da John Cena.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.