L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Julianne Moore e Kristen Stewart madre e figlia per Still Alice

Di Valentina Torlaschi

Julianne Moore Kristen Stewart Still Alice

Dopo la fine della saga di Twilight e del kolossal Biancaneve e Il Cacciatore, quasi come per reazione contraria, la bella e ribelle Kristen Stewart sembra voler dare sempre più spazio al cinema indipendente. E costruirsi una nuova carriera più autoriale e sofisticata.

Così, tra i suoi numerosi prossimi progetti troviamo il bizzarro The Big Shoe di Steven Shainberg in cui l’attrice sarà la musa ispiratrice di di un feticista di piedi poi diventato un raffinato designer di scarpe, ma anche Camp X-Ray, un film drammatico a sfondo politico che vuole denunciare l’inaccettabile condotta di alcuni membri dell’esercito americano nella prigione di Guantanomo Bay tra torture e repressioni presentato proprio in questi giorni al Sundance Film Festival. Poi Sils Maria, film drammatico diretto da un acclamato autore francese quale Olivier Assayas (regista di Qualcosa nell’aria).

E ora ecco arrivare Still Alice, intenso dramma familiare in cui l’attrice vestirà i panni della figlia di Julianne Moore. Tratto dall’omonimo libro di Lisa Genova (scrittrice debuttante con un dottorato in Neuroscienze ad Harvard) tradotto in 25 paesi tra cui l’Italia con il titolo di Perdersi, il film racconta di una donna 50enne felice e realizzata sia nel lavoro sia nella vita privata (la Moore) la cui esistenza rischia di venire sgretolata da una forma presenile di Alzheimer. In particolare i figli, tra cui il personaggio di Kristen Stewart, faranno molata fatica ad accettare la malattia e le debolezze di quella madre che avevamo tanto ammirato per la forza e risolutezza.

Nel cast anche Alec Baldwin e Kate Bosworth. Still Alice sarà diretto da Richard Glatzer e Wash Washnigton, la coppia di registi già dietro la macchina da presa per The last Robin Hood. Le riprese dovrebbe già partire nel mese di febbraio a New York.

A seguire la trama del libro:

Alice ha lavorato sodo per raggiungere i suoi obiettivi e ora, a quasi cinquant’anni, sente di avercela finalmente fatta.Dopo anni di studio, di notti in bianco e libri di psicologia, ha coronato il suo sogno, è una scienziata, insegna a Harvard e viene chiamata dalle più prestigiose università per tenere conferenze. E poi c’è il suo più grande orgoglio, la famiglia: il marito John, un brillante esperto di chimica, che non riesce a trovare gli occhiali neppure quando li indossa, e i loro figli, Anna, Tom e Lydia, tutti e tre realizzati, anche se ognuno a modo suo. All’improvviso, però, tutto cambia. All’inizio sono solo piccole dimenticanze: una parola sulla punta della lingua che non riesce a ricordare, il numero di uova nella ricetta del pudding natalizio, quello che prepara fin da bambina. E poi un giorno, dopo il giro di jogging quotidiano, Alice si ritrova in una piazza che è sicura di conoscere ma che non sa dove si trovi. Si è persa, a pochi metri da casa. Qui comincia il suo viaggio tra le corsie d’ospedale, a caccia del male che sta cancellando i suoi ricordi. Quando le viene diagnosticata una forma presenile di Alzheimer, tutto ciò in cui Alice ha sempre creduto pare sgretolarsi. E anche la sua famiglia, che l’aveva sempre considerata un pilastro indistruttibile, perde ogni certezza e fatica ad accettare la nuova Alice, che in certi momenti è quella di sempre, ma che in altri sembra una sconosciuta, fragile e indifesa. Insieme dovranno affrontare il dolore. Insieme si scopriranno diversi e impareranno ad amarsi in un modo nuovo.

Fonte: Variety, IBT

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, ecco le foto 19 Aprile 2021 - 8:45

Dall'Australia giungono alcune foto di Christian Bale con la testa rasata per Thor: Love and Thunder, dove interpreterà Gorr, il Macellatore di Dei.

The Batman – La serie non sarà Gotham Central, ma uno spin-off su Gordon 18 Aprile 2021 - 19:00

Ed Brubaker rivela che l'annunciata serie per HBO Max, spin-off di The Batman, non sarà un adattamento di Gotham Central, ma avrà James Gordon come protagonista.

Zack Snyder’s Justice League – Ecco il concept art di Kilowog 18 Aprile 2021 - 18:00

Jerad S. Marantz ha svelato il suo concept art per Kilowog in Zack Snyder's Justice League, dove la Lanterna Verde appare in un cameo.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.