L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Dexter – Lo spin-off potrebbe diventare una realtà ma solo se Michael C. Hall vi parteciperà [spoiler]

Di Marlen Vazzoler

david-nevins-tca

Il finale dell’ottava stagione di Dexter fa ancora discutere, così come la decisione di lasciar in vita il suo protagonista. Qualche mese fa il produttore esecutivo John Goldwyn aveva detto che la Showtime aveva richiesto ai produttori di Dexter di far sopravvivere il personaggio alla conclusione dell’ottava stagione, ma durante il pannello dell’emittente al TCA, il presidente della Showtime David Nevins ha negato tali dichiarazioni:

“Onestamente, non è mai stata neppure discussa, l’idea di ucciderlo. Le persone che componevano il cuore, che erano Michael, Scott Buck, Sara Colleton, non è mai stata… nessuno ha mai suggerito l’idea. Non è stata discussa”.

Secondo Nevins il progetto per la fine di Dexter era stato ben concepito.

“Ha dovuto sacrificare una persona che era la più vicina a lui in questo mondo, ha dovuto andarsene e questo era, dove era diretto da molto tempo”.

Lo spin-off di Dexter è un progetto ancora in fase di discussione perché, spiega Nevins:

“Se dovessimo farlo, dovremmo avere una buona ragione per farlo. Dovrebbe dare la sensazione di essere un nuovo show. Non sono interessato a farlo se sarà solamente una continuazione… Ci sono state delle superficiali conversazioni ancora in corso. Non è ancora andato da nessuna parte”.

Ma chi potrebbe farne parte? Hannah McKay (Yvonne Strahovski) è sempre sembrata un ottima candidata come possibile protagonista, ma Nevins ha letteralmente spiazzato il pubblico in sala quando ha svelato che se il progetto verrà realizzato, avrà ancora come protagonista Michael C Hall nei panni di Dexter.
Uno spin-off di Dexter con Dexter come protagonista. Un’idea decisamente inusuale, visto che lo spin-off è solitamente basato su un personaggio secondario o uno dei protagonisti di un cast corale, ma in passato la televisione ha prodotto qualche prodotto con queste caratteristiche, pensiamo a Baywatch Nights ad esempio.
Quando è stato chiesto a Nevins se a questo punto la decisione di lasciare in vita Dexter è stata influenzata dalla possibile realizzazione di una nuova serie, ha ammesso di non saperlo.

“Non ne sono sicuro. Resta da vedere se lo faranno, se ho intenzione di farlo. Ma non hanno mai trovato giusto uccidere Dexter alla fine”.

Lo spin-off è ancora agli stadi preliminari, ma l’idea è di cambiare il concetto e la configurazione dello show, creare qualcosa di diverso che non sia una continuazione della vecchia serie. Cosa ne pensate?

QUI, potete leggere la nostra recensione al finale dell’ottava stagione

Fonte IGN

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Usa: The Marksman con Liam Neeson debutta al primo posto 17 Gennaio 2021 - 21:23

The Marksman, il film con Liam Neeson, debutta al primo posto al box office americano, seguito da I Croods 2: Una nuova era e da Wonder Woman 1984

White Noise: Noah Baumbach, Adam Driver e Greta Gerwig di nuovo insieme per Netflix 17 Gennaio 2021 - 20:00

Il duo di Storia di un matrimonio si unisce a Greta Gerwig per adattare un romanzo di Don DeLillo

Come d’incanto: le riprese del sequel in primavera? Parla Patrick Dempsey 17 Gennaio 2021 - 19:00

La storia di Come d’incanto il film fantasy del 2007 diretto da Kevin Lima, proseguirà su a Disney+ con un sequel, intitolato Disenchanted. MA quanto inizieranno le riprese? Risponde Patrick Dempsey.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.