L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

C’era una volta a New York, la recensione del nuovo film di James Grey con Marion Cotillard

Di Andrea D'Addio

The Immigrant - Foto dal Film 01

[RIPUBBLICHIAMO LA RECENSIONE SCRITTA IN OCCASIONE DELLA PRESENTAZIONE DEL FILM ALL’ULTIMO FESTIVAL DI CANNES]

Nel 1994, a soli venticinque anni, James Gray firmava uno dei più bei esordi del cinema americano, quel Little Odessa in cui raccontava i riti e, soprattutto, la malavita nel quartiere simbolo di New York della comunità russa-ucraina, e denominata per l’appunto come indica il titolo. A distanza di vent’anni Gray torna a parlare di storie di immigrati, ma stavolta parte da quelli della prima generazione, di chi è arrivato negli anni ‘20 a Ellis Island e si trova alle prese con un mondo che, almeno apparentemente, sembra offrirgli solo scelte obbligate per poter continuare a sopravvivere. Del resto lo stesso ramo paterno della famiglia di Gray arrivò negli States in quegli anni dalla Russia, insomma, è un tema a cui Gray si sente legato, ma per raccontarlo sceglie stavolta un punto di vista femminile, quello di un’infermiera polacca che, appena arrivata, viene separata dalla sorella messa in quarantena a causa della tubercolesi e che rischierebbe lei stessa di essere riportata indietro visto che ad attenderla non ci sono quegli zii su cui aveva fatto affidamento. Una donna senza soldi, senza una casa, senza connessioni dall’altra parte del confine si darà probabilmente alla prostituzione e così le autorità non la lasciano entrare. Per sua fortuna un uomo l’ha notata in fila e vuole aiutarla. E’ un impresario teatrale, ma forse anche qualcosa di più…

Low Life Joaquin Phoenix  Marion Cotillard Foto Dal Film 01

Joaquin Phoenix torna a lavorare con James Gray dopo i litigi avvenuti durante la campagna promozionale di Two Lovers (Phoenix non aiutò per niente il film). Anche questo ruolo, del resto, è scritto su misura su di lui, classico innamorato pieno di tormenti che sembra sempre sul punto di esplodere, salvo alla fine morire su sé stesso. E’ lui ad avere la parte più interessante della pellicola, visto che la vera protagonista, la ragazza polacca interpretata da Marion Cotillard (che sia qui che nell’altro flm visto a Cannes, Blood Ties, co-scritto tra l’altro proprio da James Gray, interpreta una ragazza che si dà alla prostituzione) vive un conflitto interiore molto più banale e convenzionale, quello di chi non vorrebbe e si sente giudicato da società e chiesa, ma che finisce con il fare lo stesso perché non ha altre scelte possibili. Gray racconta tutto questo con mestiere, ma con poca ispirazione. Il film sembra vecchio fin dall’inizio non tanto per l’ambientazione, ma per i temi trattati, già visti e rivisti. Persino le interpretazioni di Phoenix, Cotillard e Jeremy Renner appaiono sottotono. Peccato. Da Gray, soprattutto dopo cinque anni di silenzio, ci si aspettava di più

Voto: 2.5/5

palmne

 

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lisey’s Story: Julianne Moore e il resto del cast nelle prime immagini della serie Apple 13 Aprile 2021 - 18:03

Vanity Fair ci permette di dare un nuovo sguardo a Lisey’s Story (La storia di Lisey), la serie tratta dall’omonimo romanzo di Stephen King in arrivo su Apple TV+ il prossimo 4 giugno.

Il Maialino di Natale: Il nuovo libro di J.K. Rowling uscirà il 12 ottobre 13 Aprile 2021 - 17:48

Il 12 ottobre uscirà in contemporanea in UK, USA e Italia, il nuovo libro per bambini scritto da J.K. Rowling: Il Maialino di Natale

Army of the Dead – Trailer ufficiale per il film di Zack Snyder! 13 Aprile 2021 - 17:28

Las Vegas, i morti viventi e un manipolo di mercenari nel trailer ufficiale di Army of the Dead, il film di Zack Snyder in uscita il prossimo 21 maggio su Netflix.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.