L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

“È tempo di… Compiere 70 anni!” Buon Compleanno Rutger Hauer

Di Filippo Magnifico

Rutger-Hauer-1_glg

Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi, navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser. E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia. È tempo di morire.

Da sempre si tende ad identificare ogni attore con la sua più grande interpretazione e credo sia scontato dire che Rutger Hauer è entrato di diritto nella storia del Cinema nell’ormai lontano 1982, quando ha interpretato il replicante Roy Batty in Blade Runner e ha pronunciato il famoso monologo riportato qui sopra.

È vero anche che se qualcuno dovesse chiedermi qual è stata la migliore interpretazione di quest’attore, io risponderei senza esitazione Furia Cieca, pellicola action thriller diretta nel 1989 da Phillip Noyce, ma questo più che altro per una sorta di affetto insensato: con quel film ci sono cresciuto e l’avrò visto sul serio un centinaio di volte.

Resta il fatto che oggi Rutger Hauer compie 70 anni. Un gran bel traguardo per un grande attore, anche se a doverla dire tutta sembra che Hollywood ultimamente si sia un po’ dimenticata di lui (l’ultima pellicola in grado di rendergli giustizia è stata Hobo With a Shotgun, ma stiamo parlando di un B-Movie, che oltretutto non è mai arrivato in Italia).

Nato in Olanda nel 1944, nel corso della sua carriera Rutger Hauer ha recitato in oltre 70 pellicole, collaborando con registi del calibro di Paul Verhoeven (Fiore di carne, Soldier of Orange, Spetters, L’amore e il Sangue) per poi fare il grande salto con I Falchi della Notte, lavorando al fianco di Sylvester Stallone. Ha collaborato anche con registi italiani, come Lina Wertmuller e Ermanno Olmi, grazie al quale ha vinto il premio come migliore attore al Seattle Film Festival (La Leggenda del Santo Bevitore).

Certo, tra le sue ultime pellicole c’è Dracula 3D, ma forse è il caso di sorvolare, perché nella sua immensa filmografia si trovano tantissimi altri titoli che si ricordano con infinito piacere, come ad esempio Ladyhawke e The Hitcher, dove ha interpretato il folle autostoppista John Ryder. Un personaggio che non si dimentica facilmente e che ci ha regalato scambi di battute degni delle migliori standing ovation, che oltretutto ci permettono di concludere in bellezza questo articolo:

“…È quello che ha detto anche l’altro…”
“Quale altro?”
“Quello che mi ha dato un passaggio prima di te, ma non poteva arrivare lontano…”
“E perché?”
“Perché gli ho tagliato le gambe, le braccia…e la testa…e adesso farò altrettanto con te!”


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fascinating Rhythm: Martin Scorsese produrrà il film su George Gershwin 22 Aprile 2021 - 21:30

Il progetto è stato affidato al regista di Sing Street, John Carney, e non dovrebbe essere un biopic canonico

Haunted Mansion: il film ispirato all’attrazione di Disneyland trova il suo regista 22 Aprile 2021 - 20:45

Il creatore di Dear White People Justin Simien dirigerà il film per Disney

Oscar 2021: ecco come David Rockwell trasformerà la Union Station di Los Angeles 22 Aprile 2021 - 19:45

All’architetto vincitore del Tony Award David Rockwell è stato affidato il compito di trasformare la storica Union Station per la Notte degli Oscar 2021.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?