Condividi su

11 gennaio 2014 • 08:55 • Scritto da Leotruman

BoxOffice – Un Boss in Salotto sempre in testa di venerdì, cresce Il Capitale Umano

Un Boss in Salotto guarda tutti dall'alto ancora una volta nella classifica degli incassi, mentre cresce al secondo posto Il Capitale Umano, la nuova pellicola diretta da Paolo Virzì. Ecco gli incassi di venerdì 10 gennaio:
Post Image
0

un-boss-in-salotto-luca-argentero-paola-cortellesi-foto-dal-film-4Incassi sostanzialmente stabili rispetto al secondo venerdì dello scorso anno, quando in testa alla classifica c’era la commedia di Gabriele Muccino. Quest’anno troviamo al primo posto un’altra commedia che è Un Boss in Salottoil nuovo film di Luca Miniero (Benvenuti al Sud) che dal 1 gennaio sta letteralmente dominando il boxoffice.

Ieri altri 281mila euro incassati per un totale che sfiora i 7.6 milioni di euro dopo dieci giorni di programmazione, mentre non molto lontano troviamo  Paolo Virzì e il suo Il Capitale Umano, cresciuto del 137% rispetto all’esordio di giovedì: sono 215mila gli euro raccolti, cifra pronta ad aumentare considerevolmente già a partire da oggi. Sale al terzo posto grazie all’aumento del numero di sale The Butler, la pellicola diretta da Lee Daniels capace di raccogliere ricchi incassi ma poche nomination ai premi fino ad ora: 153mila euro incassati, per un totale che sfiora i 2.3 milioni. Per tutte e tre le pellicole del podio notiamo una media per copia simile e vicina ai 650 euro per sala.

Proseguendo troviamo American Hustle di David O’Russell, frontrunner agli Oscar insieme a Gravity e 12 Anni Schiavo: ieri 145mila euro per la commedia con Christian Bale e Jennifer Lawrence, per un totale di 2.6 milioni in dieci giorni. Perde il 68% ma supererà i 4 milioni di euro a breve invece Capitan Harlock, il film d’animazione giapponese basato sul celebre manga, con 134mila euro incassati. Le medie per sala per le due convincenti pellicole rimangono sopra i 500 euro.

Continuano per ora a non decollare le altre due nuove proposte.  Sapore di Te di Carlo Vanzina, operazione nostalgia che vuole essere una sorta di remake del classico Sapore di Mare, non va oltre i 98mila euro mentre Il Grande Match con Sylvester Stallone e Robert De Niro è per ora a quota 88mila euro. Per entrambe le pellicole la media è stata di circa 300 euro per sala. Poco sotto Frozen – Il Regno di Ghiaccio, il cartoon dei record prodotto da Disney, sfiora i 17 milioni di euro totali grazie agli 83mila euro incassati ieri. Crescita del 103% per il dramma Disconnect: 63mila euro e media cresciuta a 450 euro per copia.

Attenzione: ci si aspetta un forte boom negli incassi di oggi per l’evento dedicato a Peppa Pig, proiettato in oltre 400 cinema con diversi spettacoli pomeridiani (dura circa un’ora). Incasserà più o meno di Violetta, capace la scorsa primavera di raccogliere 2 milioni di euro in 48 ore?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *