L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

BoxOffice – Il Segnato e Belle e Sebastien sfidano The Wolf of Wall Street

Di Leotruman

il-segnato-teaser-poster-germania

È proseguita anche negli ultimi giorni la caccia al biglietto per The Wolf of Wall Streetla nuova pellicola del premio Oscar Martin Scorsese candidata agli Oscar come Miglior Film, regia e attore protagonista. Il film con Leonardo DiCaprio ha incassato ieri ben 421mila euro, per un totale tondo tondo di ben 5 milioni di euro dopo 7 giorni nelle sale.

Mai così bene i film della premiata ditta Scorsese-DiCaprio, in quello che ormai possiamo realmente definire il Django Unchained di questo gennaio 2014 in quanto successo a 360 gradi. Non male anche la commedia in seconda posizione: Tutta Colpa di Freud di Paolo Genovese, capace di chiudere la sua prima settimana nelle sale a quota 2.7 milioni. Dietro il film per famiglie A Spasso con i Dinosauri (1.8 milioni) e Il Capitale Umano, ormai sempre più vicino al traguardo dei 5 milioni.

Ma quali pellicole sbarcano oggi nelle sale, pronte a strappare spettatori a Scorsese e soci?

Notorious Pictures, che lo scorso anno tra Attacco al Potere e Upside Down ha raccolto quasi 6 milioni di euro, è leader nel weekend con il suo Belle e Sebastien, versione live dell’amicizia tra un cane bianco e un bambino, film già amato dai ragazzi al Festival di Roma. Ben 330 copie per la pellicola, celebre in Italia anche per una popolare serie tv animata, e buone chance di superare ampiamente il milione di euro nel weekend.

Sono invece poco meno di 200 gli schermi a disposizione per Il Segnato, lo spin-off latino che farà da ponte all’uscita di Paranormal Activity 5 e nuovo horror appartenente al genere found footage. Quasi 7 milioni il primo capitolo nel 2010, per poi calare di episodio in episodio (mentre negli USA il terzo superò i 100 milioni di dollari!). Questa nuova pellicola rappresenta una sorta di “respiro” prima di tornare in sala con il quinto episodio il prossimo autunno. Nel mondo già 82 milioni di dollari incassati a fronte di un budget di 5 milioni: un altro piccolo grande successo commerciale per la Paramount. In Italia sarà interessante scoprire se incasserà più dei 750mila euro di Paranormal Activity 4 (e considerando la “freschezza” di questo nuovo film rispetto al precedente, sembrerebbe più che possibile).

Probabile flop anche in Italia invece per Hercules: La leggenda ha inizio, film della Millennium Film diretto da Renny Harlin e che segue le avventure del figlio di Zeus qui interpretato da Kellan Lutz. Più che un film della Millennium, sembra quasi uno della Asylum (stroncato da pubblico e critica negli USA), ma con 250 sale a disposizione sarà interessante scoprire il parere degli italiani (nell’attesa dell’Hercules della Paramount con Dwayne Johnson il prossimo agosto).

Matthew McConaughey è sbarcato persino in Italia per promuovere il suo Dallas Buyers Club, il dramma diretto da Jean-Marc Vallée che lo vede tra i candidati all’Oscar come Miglior Attore. Per ora sono 150 gli schermi messi a disposizione da Good Films, ma aspettiamoci un’ottima media e tenuta, vista l’elevata qualità della pellicola e il passaparola particolarmente positivo che tende ad avere nei mercati nei quali esce. Altro film particolarmente atteso  è I segreti di Osage County, l’acclamata commedia amara in cui duettano i premi Oscar Meryl Streep e Julia Roberts qui nei panni di madre e figlia dal rapporto molto complicato. 170 schermi offerti da BIM, e anche in questo caso attenzione alla media.

Non dimentichiamoci della commedia italiana del weekend (non passa fine settimana senza una pellicola inedita del genere, che fantasia): è La Gente che Sta Bene, con protagonisti Claudio Bisio e Diego Abatantuono. 300 sale, ma con Scorsese in sala, il buon passaparola di Tutta colpa di Freud e le altre pellicole in gara sembra essere destinata ad un risultato non particolarmente brillante.

Voi che ne pensate? Quali pellicole daranno del filo da torcere a The Wolf of Wall Street?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: trovereteaggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.