Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/12/bilbo-lo-hobbit.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lo Hobbit – Lotta tra la WB e la Miramax sui diritti per una percentuale sugli incassi del secondo e del terzo film

Lo Hobbit – Lotta tra la WB e la Miramax sui diritti per una percentuale sugli incassi del secondo e del terzo film

Di Marlen Vazzoler

bilbo-lo-hobbit

La Warner Bros e la Weinstein tornano a darsi battaglia, ad appena quattro mesi e mezzo dalla conclusione della diatriba per il titolo del film The Butler. Secondo l’avvocato di Harvey e Bob Weinstein, Bert Fields, i due produttori hanno il diritto a una parte degli incassi di Lo Hobbit: La desolazione di Smaug e di Lo Hobbit: Racconto di un ritorno, come era accaduto l’anno scorso con Un viaggio inaspettato.

I diritti di Lo Hobbit erano in precedenza appartenuti alla Miramax, di proprietà dei Weinstein. Secondo i due produttori, sia loro che la Miramax hanno il diritto ad una parte degli incassi di tutti i film di Lo Hobbit, mentre secondo la Warner, i Weinstein hanno diritto solo a una parte degli incassi di Un viaggio inaspettato, e non dei due seguiti, come era stato stabilito nel contratto del 1998, firmato dalle due parti. Con quel contratto la Miramax aveva dato alla WB i diritti dei film di Lo Hobbit, in cambio di una parte dei profitti del primo film di Lo Hobbit, ma leggendo la copia del contratto che THR è riuscita a ottenere, che potete scaricare qui, entrambe le due tesi sono valide, in quanto il documento è scritto in modo tale da poter sostenere entrambe le posizioni.

La Warner e la New Line hanno avviato un procedimento arbitrale nei confronti della Miramax. L’arbitro avrà il compito di risolvere il problema, visto che gli avvocati di entrambe le parti non hanno fatto altro che scambiarsi lettere di fuoco nelle passate settimane. Se la WB sarà costretta a pagare nuovamente i Weinstein, dovrà elargire alla Miramax il 5% circa sul primo miliardo ottenuto dall’incasso della vendita dei biglietti del film, che verrà poi diviso tra i due fratelli.

Secondo una fonte interna la Miramax è pronta a lottare fino all’ultimo dollaro per ottenere la sua parte sui prossimi due film di Lo Hobbit. Harvey ricorda che nella precedente battaglia per il titolo di The Butler:

“Mi era stato chiesto da due esecutivi della Warner Bros, su cui sono felice di testimoniare, che se gli avessi dato indietro i diritti di Lo Hobbit avrebbero fatto cadere il reclamo”.

Ma le fonti della WB si fanno beffe dell’idea che ci possa essere un collegamento tra i due casi:

“Questa è una questione tra la New Line e la Miramax. Harvey è solo un partecipante esterno”.

Naturalmente i Weinstein hanno scelto il momento più spinoso per esercitare i loro diritti visto che il film uscirà nelle sale americane il 13 dicembre. Questo vuol dire che molto presto conosceremo la decisione dell’arbitro su questa vicenda.

Lo Hobbit: La desolazione di Smaug uscirà nelle sale italiane il 12 dicembre 2013. Per rimanere aggiornati sulla produzione seguite le news dal blog. Vi ricordiamo che qui trovate la pagina facebook italiana del film

Fonti THR, THR

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Cabinet of Curiosities: Guillermo del Toro parla dei mostri e della serie Netflix 15 Agosto 2022 - 20:00

Rivelati i titoli degli episodi e nuove immagini della serie antologica, che avrà un'inusuale lancio sulla piattaforma

Bullet Train: una clip adrenalinica con Brad Pitt e Bad Bunny 15 Agosto 2022 - 19:00

Brad Pitt e Bad Bunny sono i protagonisti di questa nuova clip di Bullet Train, il film di David Leitch in uscita il 25 agosto.

Giancarlo Esposito ha rifiutato un ruolo in Loki 15 Agosto 2022 - 18:00

Giancarlo Esposito ha detto di aver rifiutato un ruolo in un progetto televisivo già uscito su Disney+, nello specifico Loki.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.