Warning: getimagesize(https://n7m3z4b2.stackpathcdn.com/wp-content/uploads/2013/11/Lo-Hobbit-La-Desolazione-di-Smaug-Poster.jpg): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 404 Not Found in /var/www/html/wp-content/themes/newblog_screenweek/functions.php on line 655
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug continua la sua corsa di venerdì: altri 624mila euro

Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug continua la sua corsa di venerdì: altri 624mila euro

Di Leotruman

Lo Hobbit La Desolazione di Smaug - Poster

È tempo di aggiornare gli incassi italiani de Lo Hobbit: La desolazione di Smaugil secondo capitolo della della trilogia fantasy ispirata al romanzo di J.R.R. Tolkien e diretta da Peter Jackson.

Dopo l’esordio da 589mila euro (dato definitivo), l’incasso si è mantenuto costante nella giornata di ieri: altri 624mila euro, con una media 1000 euro nelle 636 sale monitorate. Facendo un confronto con il primo capitolo, ci troviamo nuovamente di poco inferiore agli incassi del rispettivo venerdì (Un Viaggio Inaspettato era a quota 702mila euro), ma considerando il numero degli spettatori è in pratica un pareggio con oltre 80mila biglietti ieri per il secondo capitolo e 83mila per il secondo. Il totale dopo 48 ore è di 1.21 milioni e oggi è pronto ad ingranare un’altra marcia.

Negli USA la pellicola ha raccolto 8.8 milioni di dollari alle anteprime di mezzanotte e si iniziano a fare le prime stime di incasso: si parla di un weekend da 70-73 milioni di dollari, sempre molto positivo ma inferiore agli 84 milioni del primo episodio (che godeva di qualche schermo in più, proprio come in Italia). L’esordio dovrebbe essere quindi di poco ridotto rispetto ad Un Viaggio Inaspettato, ma come ben sappiamo è la tenuta a lungo termine a contare e la corsa è ancora lunga (il primo arrivò a 16 milioni in Italia, 300 milioni negli USA e ad 1 miliardo nel mondo).

Seconda posizione per Un fantastico Via Vai, la nuova pellicola diretta e interpretata da Leonardo Pieraccioni, che ieri sale a quota 251mila euro (media di poco inferiore ai 600 euro). Il confronto più che con l’ultimo Pieraccioni è con le commedie dello scorso anno: Tutto Tutto Niente Niente lo superava con 316mila euro (ma ricordo la sua corsa si esaurì in fretta e chiuse a 8.5 milioni) mentre Colpi di Fulmine era sotto con 164mila euro. La sensazione è che questa nuova commedia i 10 milioni dovrebbe averli in cassa a fine corsa, ma aspettiamo il dato del weekend intero prima di tracciare una linea di previsione più precisa.

Nonostante la forte concorrenza Blue Jasminela nuova pellicola di Woody Allen, perde solo il 30% e incassa altri 123mila euro per un totale di 1.7 milioni, un po’ debole per essere un film dell’amato regista. Hunger Games – La Ragazza di Fuoco continua ad aggiornare il suo ricco bottino: altri 107mila euro anche ieri, per un totale di 7.34 milioni di euro, già più del doppio del primo capitolo (3 milioni). Sempre bene  La Mafia Uccide solo d’Estate con 88mila euro e una media convincente di 360 euro, per un totale di quasi 2.2 milioni. Tra le nuove uscite Still Life è l’unica a comportarsi in modo rispettabile con una media di oltre 900 euro (la seconda della classifica) e 15mila euro raccolti in 16 schermi.

A domani mattina per gli incassi del sabato!

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Hollywood: Da Disney a Paramount, gli studios copriranno i costi per l’aborto 24 Giugno 2022 - 20:52

Disney, Sony, Paramount Global, Netflix, Comcast, Warner Bros. Discovery e molti altri studios Hollywoodiani hanno informato i dipendenti che rimborseranno le spese di viaggio per coloro che desiderano ottenere l'aborto oltre i confini dello Stato, qualora fosse necessario.

Little Nicholas: Happy As Can Be, trailer del film vincitore ad Annecy 2022 24 Giugno 2022 - 20:00

Il film è tratto dai libri per bambini di René Goscinny e Jean-Jacques Sempé arriverà nei cinema francesi a ottobre

Leigh Whannell sarà il regista di The Green Hornet and Kato 24 Giugno 2022 - 19:36

Leigh Whannell sarà il regista di The Green Hornet and Kato, nuovo film dedicato ai personaggi di George W. Trendle e Fran Striker.

Ms. Marvel, episodio 3: guarda un po’ chi c’è… [SPOILER] 22 Giugno 2022 - 14:51

Qualche risposta, nuove domande e alcuni nomi conosciuti nel terzo episodio di Ms. Marvel.

Predator, i 35 anni dell’altro mostro alieno Fox… creato da Rocky Balboa (FantaDoc) 12 Giugno 2022 - 15:36

Com'è nato e cosa resta, trentacinque anni dopo, del primo film di Predator con Arnold Schwarzenegger.

Batman: ecco chi ha inventato i bat-capezzoli nei film di Schumacher 11 Giugno 2022 - 9:46

Parla il costumista che ha tirato fuori l'idea della Bat-tuta con i bat-capezzoli per i film di Batman di Joel Schumacher.