L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

La Ragazza di Fuoco vince ancora il weekend in Italia, secondo Blue Jasmine di Woody Allen

Di Leotruman

Hunger-Games-La-Ragazza-di-Fuoco-nuovi-poster-4-cover-EW-e-una-featurette-IMAX-per-il-sequel-con-Jennifer-Lawrence-7

Nuove uscite di poco peso (tranne una) hanno portato gli incassi complessivi a calare del 33% rispetto alla scorsa settimana, in particolare grazie ad una domenica-festività dell’8 dicembre che gli italiani hanno utilizzato per tutto tranne che andare al cinema.

In ogni caso è sempre Hunger Games – La Ragazza di Fuoco a dominare la classifica nel nostro paese e nel mondo intero: in questo weekend altri 1.63 milioni di dollari incassati, in calo di circa il 50% rispetto al ricchissimo esordio gonfiato anche dai fan della saga. Sono quasi 700 i milioni di dollari raccolti in 17 giorni in tutto il mondo, e del ricco bottino fanno parte anche i quasi 7 milioni di euro fino ad oggi incassati anche nel nostro paese (in 12 giorni), corrispondenti ad oltre 1 milione di spettatori. La sua corsa non è ancora finita, ma si tratta di un enorme incremento rispetto al primo capitolo, che ricordo chiuse a quota 3 milioni.

Esordio al secondo posto per Blue Jasminela nuova pellicola di Woody Allen sempre particolarmente amato nel nostro paese. La nuova opera ha come protagonista una Cate Blanchett in profumo di Oscar, e l’incasso del weekend è stato di 1.21 milioni di euro, unico titolo ad aver superato con la sua media i 3000 euro per copia (indice del weekend complessivo non esaltante). Lontani i risultati dell’accoppiata Midnight in Paris (esordio da oltre 2 milioni) e To Rome with Love (2.8 milioni), che ricordo chiusero poi la sua corsa rispettivamente a quasi 9 e 8 milioni di euro, ma la pellicola dovrebbe continuare la sua corsa nelle prossime settimane grazie al passaparola un po’ come accade sempre per i lavori del regista newyorkese. Capiremo già dai primi feriali quanta benzina ha nel serbatoio.

Calo praticamente nullo e terza posizione per La Mafia Uccide solo d’Estate, esordio alla regia di PIF che ha entusiasmato il Festival di Torino e il pubblico: solo il 5% in meno rispetto all’esordio, per un incasso di 737mila euro. Il totale è per ora di 1.8 milioni ma la sua vita in sala sembra essere solo iniziata. Seguono altre due pellicole italiane, le commedie Sole a Catinelle e Fuga di Cervelli, in profumo di pareggio con 727mila e 721mila euro incassati negli ultimi quattro giorni. Ben diversi i totali, visto che la commedia con Checco Zalone sfiora i 51 milioni di euro, mentre il film di Paolo Ruffini arriva a 4.5 milioni (in ogni caso un risultato molto positivo). Poco sotto troviamo Thor: The Dark Worldil cinecomic Marvel che grazie ai 675mila euro del fine settimana arriva a 7.85 milioni di euro e supera gli incassi del primo episodio: oltre 600 i milioni di dollari raccolti in tutto il mondo, un nuovo grande successo per Disney-Marvel.

Ottava posizione per l’altra nuova uscita del weekend, Dietro i Candelabri di Steven Soderbergh (presentato a Cannes 2013 e nato come film per il canale HBO). Si parla di 209mila euro per il biopic di Liberace con Michael Douglas e Matt Damon, e una media di poco inferiore ai mille euro (aveva ben 220 sale a disposizione). Non è andata meglio nemmeno a Oldboy, nuova versione diretta da Spike Lee e con Josh Brolin protagonista, che si è fermato a quota 115mila euro nei quattro giorni (media 850 euro). A sorpresa lo sconosciuto 100 volte Natale, commedia canadese a tema natalizio, riesce almeno a raggiungere quota 1600 euro per ogni schermo (60) per un totale dignitoso di 100mila euro. La peggior media per sala e palma di flop della settimana va però a Battle of the Year, film musicale che non è andato oltre gli 84mila euro (media 700 euro).

Incassi pronti a risalire da giovedì con l’arrivo de Lo Hobbit: La Desolazione di Smaug. Riuscirà ad incassare più dei 16 milioni e mezzo del primo capitolo?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi della pellicola nei prossimi giorni, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.