L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Into Darkness: Star Trek – J.J Abrams ammette che è stato uno sbaglio mantenere segreta l’identità di Khan

Di Marlen Vazzoler

jj-abrams-international-academy

Prima ancora che fosse scelto l’attore che avrebbe interpretato il cattivo di Into Darkness: Star Trek, circolavano le voci sulla presenza di Khan. I rumor non sono stati messi a tacere né con il casting di Benedict Cumberbatch né con la rivelazione che il suo personaggio si chiamava John Harrison. E quando finalmente il film è arrivato nei cinema, quello che per mesi era stato suggerito, chiacchierato a proposito di Khan, è stato confermato dopo un’ora dall’inizio del film, nonostante le innumerevoli negazioni da parte di tutto il cast. Ma a differenza delle rivelazioni su Talia al Ghul e sul Mandarino, quella di Khan non ha avuto un impatto determinante all’interno della storia, anzi.

J. J. Abrams ha ammesso che è stato uno sbaglio nascondere l’identità del personaggio, e rivela che la decisione di mantenerla segreta è stata una scelta dello studio che temeva che rivelando la presenza di Khan, il pubblico generale pensasse che Into Darkness fosse un film indirizzato esclusivamente ai fan della franchise.

“La verità è che penso che probabilmente sarebbe stato più intelligente dirlo fin dall’inizio ‘Questa è la sua identità’. È stato fatto solo per cercare di salvaguardarne l’esperienza, ma avrebbe potuto dare più tempo per ambientarsi e accettare chi era.
La verità è che era molto importante per lo studio che questa cosa non fosse indirizzata ai fan esistenti. Se avessimo detto che era Khan, si avrebbe avuto la sensazione che dovevi davvero sapere che cos’è Star Trek per poter vedere questo film. Questo avrebbe posto un limite. Posso capire la loro argomentazione per cercare di mantenere tutto in silenzio, ma mi chiedo se non fosse sembrato un po’ meno un tentativo di frode se l’avessimo detto subito”.

E per quanto riguarda il terzo film, di cui è produttore, non sa se Joe Cornish sarà il filmaker che lo sostituerà, ma ammette di adorarlo e di non vedere l’ora di guardare il suo prossimo progetto.

Fonte MTV

CORONAVIRUS: QUI l'elenco completo, in costante aggiornamento, di tutti i principali blockbuster che hanno subito uno slittamento sulla data di uscita o hanno optato per una distribuzione digitale.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Edgar Wright dirigerà la commedia sci-fi Set My Heart to Five 1 Aprile 2020 - 12:45

Edgar Wright tornerà a lavorare con Focus Features per la commedia fantascientifica Set My Heart to Five, tratta dal romanzo di Simon Stephenson.

La casa dei Simpson ha una stanza segreta (che si vede solo in 5 episodi) 1 Aprile 2020 - 11:45

Casa Simpson ha una stanza segreta, che ci è stata mostrata solo in cinque episodi. Ecco tutti i dettagli.

La spada nella roccia da oggi è disponibile su Disney+! 1 Aprile 2020 - 10:54

Il classico di animazione La spada nella roccia è da oggi disponibile su Disney+, la piattaforma streaming della Casa di Topolino.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Colombo 4 Marzo 2020 - 17:11

La storia di Colombo: i tre volti del tenente, Mrs. Columbo, Spielberg e...

7 cose che forse non sapevate su Forza Sugar 3 Marzo 2020 - 13:30

La parentela con Rocky Joe, il regista famoso, la sigla riciclata... sette curiosità su Forza Sugar.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Dark Angel 27 Febbraio 2020 - 16:15

Jessica Alba, il 2019 post-apocalittico visto dal 2000 e la prima infatuazione di James Cameron per Alita.