L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Arrow – ‘The Scientist’ è l’episodio più visto della stagione grazie alla presenza di Barry Allen [spoiler]

Di Marlen Vazzoler

Clock-King

Sembra proprio che Grant Gustin sia riuscito nell’impresa di impressionare il pubblico di Arrow nei panni di Barry Allen aka The Flash. L’episodio ‘The scientist‘ in cui l’attore fa il suo primo ingresso in scena ha ottenuto un tale aumento negli ascolti, da esser diventato l’episodio più visto dell’intera seconda stagione, ottenendo una media di 3,2 milioni di telespettatori e un rating di 1,1 tra gli adulti tra i 18-49 anni. Questi dati promettono molto bene per lo spin-off di The Flash che avrà un pilota che non sarà legato a Arrow, e con un budget più grande.
Il produttore Andrew Kreisberg ha dichiarato che ora il ventesimo episodio sarà un normale episodio di Arrow e non più un back-door pilot. E anche se Flash avrà il suo episodio pilota, continueremo ad avere notizie su cosa gli è accaduto, in un modo simile agli aggiornamenti su quello che sta accadendo ai laboratori della Star Labs che si trovano in periferia. Geoff Johns ha promesso che userà molta mitologia e personaggi dei fumetti mentre Berlanti ha aggiunto che useranno il tempo in più per re-imagginare le origini del personaggio e fare in modo che siano emozionali. Kreisberg ha spiegato che

“[Barry] ha bisogno del fulmine per essere un eroe mentre [Oliver] non ha bisogno del fulmine”,

Johns ha aggiunto:

“[Oliver] ha bisogno del cuore, Barry ha il cuore. [Oliver] ha il corpo, Barry ha bisogno del corpo”.

Ed a proposito di corpi e superpoteri, pare che l’acceleratore di particelle di cui si parla in continuazione su Arrow, nelle news, sarà la fonte di origine dei poteri di Barry.
E mentre ci prepariamo a gustarci il finale di metà stagione, di seguito potete vedere la preview di ‘Three Ghosts‘:

Per quanto riguarda i cattivi che vedremo nei prossimi episodi, secondo una fonte affidabile di TV Line, anche Clock King comparirà nello show. La produzione sta cercando un attore tra i 40/50 anni per la parte di William Tockman che ha la mente di un maestro degli scacchi e può immaginare tutti gli intrecci dei pezzi di Starling City e spostarli per favorire i suoi crimini.

Fonti TV Line, TV Line, CW, CBM


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Julia Butters da C’era una volta a Hollywood al biopic di Spielberg 16 Giugno 2021 - 10:30

L'attrice, attualmente impegnata sul set di The Gray Man dei fratelli Russo, sarà la sorella del protagonista, ispirato a Steven Spielberg

Morbius farà parte del MCU? Secondo Tyrese Gibson sì, ma la Sony smentisce 16 Giugno 2021 - 10:09

Nelle ultime ore Morbius, il cinecomic con Jared Leto basato sull’omonimo vampiro della Marvel, è tornato alla ribalta.

Bullet Train – Sony fissa l’uscita americana per aprile 2022 16 Giugno 2021 - 9:45

Bullet Train, l'atteso action di David Leitch con Brad Pitt e altre star, uscirà l'8 aprile 2022 nelle sale americane, stesso giorno di Sonic 2 e The Northman.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.