L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ariana Grande parla del primo appuntamento con Nathan Sykes su Cosmo

Di

Nuova copertina per Ariana Grande! Questa volta la cantante americana è la protagonista della cover di Cosmopolitan e ha parlato del primo appuntamento con il fidanzato Nathan Sykes dei The Wanted, dell’essere un modello positivo e dell’industria musicale.

ariana grande123013-_4

Ariana Grande continua a conquistare copertina di riviste; dopo quella di Teen Vogue di qualche giorno fa (guardala qui), la cantante americana brilla sulla cover di Cosmopolitan di Febbraio.

Come sempre una delle prime domande dell’intervista ha riguardato il fidanzato componente dei The Wanted, Nathan Sykes; la giornalista di Cosmo, infatti, le ha chiesto di raccontarle il loro primo appuntamento: “Stavamo tornando al suo hotel per vedere un film e mi ha fatto trovare i macarons di Ladurée e dei girasoli ad aspettarmi. Adoro la pasticceria parigina e i girasoli sono i miei fiori preferiti. Aveva spostato il lettore dvd dalla camera alla sala perché mi ha detto che non voleva portarmi nella sua camera da letto al primo appuntamento” ha raccontato. Che galantuomo!

ariana grande123013-_3

 

Grazie al suo ruolo in Nickelodeon, Ariana Grande è diventata un modello di riferimento per tantissime ragazze in giro per il mondo, ma lei come vive? “Io mi sento un anima vecchia. Cosa diverte i giovani, a me non mi diverte…. sono noiosa, una ragazza normale a cui piace Harry Potter e cantare in pigiama” ha confessato, “Ad un sacco dei miei amici piace andare ai party, ma a me non sono mai piaciuti. Mi piace Barbra Streisand e quando è l’ultima volta che hai visto Babs nei guai? Come donna, voglio seguire la sua strada”

ariana grande123013-_2

 

Ormai Ariana ha conquistato di diritto un posto nell’industria della musica, ma non è sempre stato così: “Non mi sarei mai aspettata di essere presa seriamente come artista ed è stato il mio più grande risultato e quello di cui sono più orgogliosa. Ho dovuto avere a che fare con molte persone che non sapevano cosa aspettarsi da me a causa della mia età e della mia personalità” ha detto a Cosmo, “La gente spesso scambia la mia gentilezza per debolezza e non si aspettavano molto da me, perché in fondo sono una brava ragazza italiana da Boca”.

ariana grande123013-_1

Vi piacciono le foto di Ariana Grande su Cosmopolitan?

 


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Mobile Suit Gundam: Hathaway debutta al 1° posto, Evangelion supera i ¥9miliardi 15 Giugno 2021 - 21:57

Iniziata la 'Last run' di Evangelion 3.0+1.0: Thrice Upon a Time che infrange la soglia dei ¥9miliardi, mentre Detective Conan: The Scarlet Bullet sorpassa Detective Conan: Crimson Love Letter. Al primo posto al box office giapponese Mobile Suit Gundam: Hathaway in arrivo su Netflix

The Flash, Walker, 4400: ecco le date di debutto delle nuove stagioni The CW 15 Giugno 2021 - 21:15

Non solo CWverse e supereroi: ecco quando arriveranno le nuove stagioni delle serie The CW

Dr. Death: nuovo trailer con Joshua Jackson nel ruolo di un chirurgo omicida 15 Giugno 2021 - 20:54

La storia vera di un neurochirurgo folle, con Joshua Jackson nel ruolo del protagonista. Ecco il nuovo trailer di Dr. Death.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.