L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Thor: The Dark World e La Ragazza di Fuoco svettano in Italia e negli USA di venerdì

Di Leotruman

boxoffice hunger games thor

Un weekend molto interessante dal punto di vista cinematografico, sia in Italia che negli USA, dove stanno svettando due sequel molto attesi: quello di Thor e di Hunger Games.

Partiamo dal nostro paese: Thor: The Dark World, il nuovo cinecomic Marvel diretto da Alan Taylor e con protagonista Chris Hemsworth, ha incassato ieri altri 565mila euro con la media per copia di circa 1000 euro per copia. Il totale in tre giorni è di 1.6 milioni e a questo punto diventa essenziale capire di quanto possa aumentare il dato di incasso nelle giornate di oggi e domani: riuscirà a raggiungere o superare i 4 milioni in cinque giorni, o dovrà accontentarsi di meno?

Dopo il sempreverde Sole a catinelle con Checco Zalone, che proprio ieri ha superato quota 7 milioni di spettatori (Avatar è a 7.5 milioni, sempre più vicino) e ha raggiunto i 45.7 milioni di euro grazie ad altri 383mila euro incassati, troviamo Paolo Ruffini con il suo Fuga di Cervelliieri 235mila euro, aumentati del 40% rispetto all’esordio (tutte le altre pellicole della top-ten sono aumentate almeno del 50%). Il totale è di 403mila euro in 48 ore, e con queste premesse pare esploderà meno del previsto, ma la media è in ogni caso la seconda della top-ten (circa 800 euro). Seguono altri due film italiani che sono Stai lontana da me con Enrico Brignano e Ambra Angiolini (142mila euro, -23% rispetto allo scorso venerdì) e L’ultima Ruota del Carro (70mila). Più sotto la seconda nuova uscita del weekend, il francese In Solitario con François Cluzet: 42mila euro, aumentati dell’80% rispetto al giovedì.

Passiamo invece al mercato USA, a dir poco “in fiamme” in queste ore. Dopo le anteprime serali da oltre 25 milioni di dollari, si cerca di capire quanto Hunger Games – La Ragazza di Fuoco possa avere raccolto nelle prime 24 ore. È Deadline a fornire la prima stima assolutamente non ufficiale: la pellicola diretta da Francis Lawrence e con protagonista il premio Oscar Jennifer Lawrence potrebbe avere raccolto 67.5 milioni di dollari, fermandosi poco sotto l’opening day di Iron Man 3 lo scorso maggio (68.8 milioni) e superando di poco il risultato del primo capitolo (67.2 milioni, era il marzo 2012, in mezzo allo Spring Break).

La forbice delle previsioni del weekend è ancora molto ampia perché spazia da 145 milioni a oltre 160 milioni di dollari in tre giorni: è solamente il secondo capitolo della saga e non si conoscono bene le abitudini del suo pubblico, che è molto trasversale. Quello che pare certo è che possa superare i 142 milioni di New Moon e far segnare il nuovo record per il mese di novembre.

L’appuntamento è nel tardo pomeriggio con la stima ufficiale dell’opening day de La Ragazza di Fuocoche ricordo uscirà in Italia il 27 novembre 2013.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Spider-Man: No Way Home – Un riferimento a Cap nelle nuove foto dal set 11 Aprile 2021 - 19:00

Due foto dal set di Spider-Man: No Way Home contengono un riferimento alla Statua della Libertà e allo scudo di Capitan America.

Creed 3: Michael B. Jordan spiega perché non ci sarà Sylvester Stallone 11 Aprile 2021 - 18:00

Come sappiamo, in Creed III, il prossimo capitolo della saga che sarà diretto e interpretato da Michael B. Jordan, non tornerà Rocky Balboa. Ecco il motivo.

Dwayne Johnson Presidente degli Stati Uniti? Il 46% degli americani lo voterebbe 11 Aprile 2021 - 17:00

È tutto iniziato per scherzo, quasi fosse la trama di una puntata dei Simpson, ma con il passare del tempo l’ipotesi di Dwayne Johnson Presidente degli Stati Uniti sta diventando sempre più concreta.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.