Condividi su

16 novembre 2013 • 10:02 • Scritto da Leotruman

Sole a Catinelle vicino ai 39 milioni di euro, Stai Lontana da Me migliore nuova uscita

Tre pellicole italiane nelle prime quattro posizioni della classifica: non accadeva da molto tempo! Checco Zalone con il suo Sole a Catinelle si appresta a vincere il suo terzo fine settimana e oggi sfonderà il muro dei 40 milioni, mentre seguono Stai Lontana da Me, JOBS e L'Ultima Ruota del Carro di Veronesi.
Post Image
0

sole-a-catinelle-checco zalone nuovo film recensione

Sempre e solo Checco Zalone e  Sole a catinelle al boxoffice italiano. La commedia è rimasta agevolmente in testa anche nella giornata di ieri, venerdì 15 novembre, incassando ben 851mila euro con una media di 1000 euro per copia. Considerando che il calo è del 50% rispetto allo scorso fine settimana, possiamo ipotizzare un terzo weekend complessivamente da oltre 5 milioni di euro. I 38.9 milioni di euro sono pronti a diventare almeno 43 milioni entro domani sera, eguagliando il successo di Che Bella Giornata. L’ipotesi che possa raggiunge a fine corsa i 50 milioni di euro è sempre più realistica, un nastro tagliato l’ultima volta da Avatar nel 2010.

La migliore delle nuove uscite è Stai lontana da me di Alessio Maria Federici, regista di Lezioni di cioccolato 2 e qui con protagonisti Enrico Brignano e Ambra Angiolini. Il film ha raccolto 171mila euro, con una media di oltre 500 euro per copia e un totale di 280mila euro in 48 ore: dovrebbe arrivare almeno al milione nel weekend. Meglio del previsto, in particolare se confrontato con il film mondiale, jOBS il biopic su Steve Jobs diretto da Joshua Michael Stern e con protagonista Ashton Kutcher: si parla di 104mila euro, con una media vicina ai 500 euro per copia. Il totale è 177mila in due giorni e potrebbe far registrare un buon dato, nonostante le critiche in larga parte negative.

Per ora non decolla L’ultima ruota del carro,  la pellicola diretta da Giovanni Veronesi (il regista della serie di Manuale d’Amore), presentata al Festival di Roma come film d’apertura. Protagonista è Elio Germano, ma ieri il film non è andato oltre i 99mila euro, con una media di poco inferiore ai 300 euro per copia. Vedremo se il pubblico di Veronesi accorrerà nelle giornate di sabato e domenica, ma la concorrenza delle altre due pellicole sembra essere intensa. Quello che è certo è che non vedevamo tre pellicole italiane nelle prime quattro posizioni della classifica da molto tempo!

Seguono Planes e Prisoners, entrambi con cali ridotti del 34% e 26%: hanno raccolto rispettivamente 81mila e 66mila euro ieri, per totali di 1.7 milioni e 900mila euro circa. Seguono altre due nuove proposte, con media di 300 euro circa a testa. La prima è Venere in Pelliccia, il nuovo film diretto da Roman Polanski (43mila euro) mentre Il paradiso degli orchi, presentato fuori concorso durante il Festival di Roma e adattamento del primo romanzo del ciclo di Malaussène creato da Daniel Pennac, ha incassato 31mila euro. Lontano un altro film da festival che è The Canyons con Lindsay Lohan e passato a Venezia: solamente 14mila euro e media 130 euro per il dramma diretto da Paul Schrader.

Cosa succederà nel weekend?

Cliccate MI PIACE sulla nostra PAGINA FACEBOOK: troverete aggiornamenti costanti sugli incassi nei prossimi, come sempre anche nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra Box Office Cup!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *