L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Roma 2013, Las brujas de Zugarramurdi – La recensione in anteprima del film di Alex De La Iglesia

Di emanuele.r

lbdz_logo_espanol_01

Dopo il trionfo veneziano di Ballata dell’odio e dell’amore, che solo i meccanismi italiani hanno potuto ridurre a quella distribuzione, Alex De La Iglesia torna in Italia con Las brujas de Zugarramurdi, nuovo film del regista spagnolo fuori concorso al Festival di Roma e nuovo centro per gli amanti del regista e della sua follia.
Il film racconta della rapina di un gruppo di uomini con bambino e molti problemi con le donne a un centro pegni: la loro difficile fuga sarà interrotta quando arrivano al confine con la Francia, nel luogo in cui la leggenda narra che nacque la stregoneria.

las-brujas-de-zugarramurdi-foto-2

Scritto da De La Iglesia con Jorge Guerricaechevarría, Las brujas de Zugarramurdi è il Dal tramonto all’alba del regista: una prima parte da rapina finita male piena di azione e ironia e una seconda che diventa un folle horror stregonesco che occhieggia ai film americani sul white trash. A miscelare le due parti la misoginia di un racconto in cui le vittime maschili devono affrontare a vari livelli le arpie che li dominano, prima in senso metaforico – tra separazioni, divorzi, affidamenti e paure – poi letterale in un sabba delirante in cui appare la madre delle streghe in tutta la sua gigantesca presenza.
Se si supera il contenuto ideologico, Las brujas de Zugarramurdi è un treno: il ritmo trascina e praticamente non conosce soste, l’intreccio è cattivo e gli interpreti sono perfetti e irresistibili. Forse, ad andare sempre sopra le righe, De La Iglesia rischia di sbandare, ma l’intelligenza che dimostra lo mettono al riparo da quasi ogni rischio.

mario-casas-y-hugo-silva-en-el-rodaje-de-las-brujas-de zugarramurdi

Per tutti gli articoli e le recensioni dell’VIII edizione del Festival Internazionale del Film di Roma consultate la nostra Sezione Speciale o andate sui nostri social network (FacebookTwitter e Instagram) cercando l’hashtag #Roma2013SW

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

Barry: la serie dark comedy con Bill Hader arriva su Sky e NOW 12 Aprile 2021 - 12:45

Barry arriva in Italia! Ecco tutto quello che dovete sapere sulla serie dark comedy con Bill Hader.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.