L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Roma 2013, La santa – La recensione in anteprima del film di Cosimo Alemà

Di emanuele.r

La-Santa-Cosimo-Alemà-Roma-2013-586x586

Ecco cosa succede a scherzare con i santi, si finisce braccati in un paesino spettrale. E’ un po’ l’assunto di La santa, secondo lungometraggio di Cosimo Alemà, esperto regista pubblicitario e di videoclip, che torna a praticare la strada del cinema di genere, del noir sui generis in questo caso: protagonisti sono 4 sventurati che decidono di rubare la statua della santa protettrice di un paesino del sud. Quello che non avevano messo in conto è che gli abitanti sono disposti a tutto pur di proteggere la propria patrona. Scritto da Alemà, La santa è un noir sui generis che va alle radici della cultura meridionale attraverso le radici del cinema popolare italiano.

8689

Grottesco e drammatico allo stesso tempo, La santa crea un pot-pourri di generi e suggestioni, dal noir classico al dramma rurale, dal thriller alla vena surreale nel descrivere l’ancestrale cultura del Sud e lo fa ambientando il paesino immaginario di Nebula a Specchia, in provincia di Lecce, tra ulivi, rocce e terre bruciate che ricordano Non si sevizia un paperino di Fulci, uno dei non pochi riferimenti visivi di Alemà che mescola tutto con un impatto da cinema indipendente e un nervoso stile contemporaneo, utilizzando facce dure e convincenti perfette per il genere: dalla folgorante Marianna di Martino, presto assieme a Pieraccioni, alla seducente Lidia Vitale, da Michael Schermi a Gianluca di Gennaro fino a Francesco Siciliano, anche produttore di un film nato come web movie e che sta per fare il grande salto sul grande schermo, almeno per il tempo del festival di Roma.
Peccato solamente che l’originale versione di una caccia all’uomo tra La lingua del santo e Un tranquillo weekend di paura inciampi in uno script dispersivo e in uno stile troppo legato al videoclip, che renderò anche moderna la visione ma non dà respiro all’approccio di genere, specie in un film di luoghi come quello di Alemà.

1383796_539650539445638_759936377_n-650x339

Per tutti gli articoli e le recensioni dell’VIII edizione del Festival Internazionale del Film di Roma consultate la nostra Sezione Speciale o andate sui nostri social network (FacebookTwitter e Instagram) cercando l’hashtag #Roma2013SW

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Loki – Uno spot con gli elogi della critica e il video con il cast e gli autori 13 Giugno 2021 - 19:00

Il nuovo spot di Loki include gli elogi della critica, ma c'è anche un video con il cast e gli autori che parlano della serie Marvel.

Jujutsu Kaisen 0 the Movie: Nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, nuova visual 13 Giugno 2021 - 18:52

Jujutsu Kaisen 0 the Movie verrà distribuito da Toho nei cinema giapponesi dal 24 dicembre, una nuova visual e prime informazioni sul videogioco RPG mobile Jujutsu Kaisen: Phantom Parade

Thor: Love and Thunder – Chris Hemsworth e Chris Pratt in una nuova foto 13 Giugno 2021 - 18:00

Chris Hemsworth pubblica una foto con Chris Pratt per fare gli auguri a... Chris Evans. I due attori indossano i loro costumi di scena sul set di Thor: Love and Thunder.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.