L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Roma 2013, Another Me – La recensione in anteprima del film con Sophie Turner

Di emanuele.r

another-me-1

Il nome di Isabel Coixet prometteva bene, dopo alcuni bei film come La vita segreta delle parole. Ma il suo nuovo lavoro, Another Me – in concorso al Festival del Film di Roma -, è il peggior film del festival, pastiche che diventa pasticcio e che fallisce su ogni fronte.
Protagonista è una ragazza (la Sophie Turner di Game of Thrones) la cui vita è segnata dalla malattia del padre che complica le vicende familiari. Finché un giorno, una ragazza uguale a lei comincia a seguirla, a farsi vedere, a imporre la sua presenza. Chi è? La risposta nella sceneggiatura della stessa Coixet arriva dopo circa mezz’ora, per cui niente effetto sorpresa, eppure innesca una reazione a catena che porta un film già discutibile a diventare molto brutto.

ANOTHER-ME-9

Contaminando i resti dell’horror giapponese con il dramma familiare medio-borghese di Susanne Bier, Another Me racconta il disagio giovanile e la sociopatia (schizofrenia?) di una ragazza attraverso una storia di fantasmi che torna sulle ossessioni dell’autrice, fatte di bambini mai nati o morti troppi presto (come da tradizione nel genere, per altro). Ma se gli sviluppi della vicenda affondano spesso in dialoghi e snodi improponibili, è tutto l’impianto del film a orripilare, fin dall’inizio, dalle prime immagini, da quello stile volgare fatto di palloncini che volano metaforici, nebbie in controluce e vetri spezzati, ralenti e ricercatezze visive che provano a imbellettare una sceneggiatura di disarmante grevità nella scelta dei temi, dei toni, delle parole.
Una sorta di manifesto emo che mescola trama da romanzetto rosa e atmosfere da disco dark di terza mano in cui soccombe Sophie Turner, del tutto inadatta quando non deve sfoderare gli occhioni, vittima sacrificale del fantasma e di un film gretto e banale, ma soprattutto sciocco.

26618_ppl

Per tutti gli articoli e le recensioni dell’VIII edizione del Festival Internazionale del Film di Roma consultate la nostra Sezione Speciale o andate sui nostri social network (FacebookTwitter e Instagram) cercando l’hashtag #Roma2013SW

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

Joseph Siravo è morto, aveva recitato in Carlito’s Way e nei Soprano 12 Aprile 2021 - 12:45

Joseph Siravo è morto. Aveva 64 anni e da tempo era malato di cancro. Nel corso della sua carriera era comparso in pellicole come Carlito's Way e in serie come I Soprano.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.