L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Ridley Scott: un nuovo film sul football americano e i rischi della commozione cerebrale

Di Valentina Torlaschi

ridley-scott-football commozione cerebrale

Ridley Scott, quello che si dice un autore inesauribile. Il suo The Counselor è uscito un paio di weekend fa negli USA (a sorpresa flop di critica e pubblico), in queste settimane il regista 75enne è sul set della sua nuova pellicola, Exodus con Christian Bale nei panni di Mosé, e recentemente ha anche dichiarato di essere al lavoro sul sequel di Prometheus.

Ma non è finita. È notizia di oggi infatti che il regista stia mettendo in cantiere anche un altro film: una pellicola dalle dimensioni produttive più contenute che vada ad esplorare il “lato buio” di uno sport estremamente popolare come il football americano. In particolare, si vorrebbero mostrare gli effetti debilitanti della commozione cerebrale in seguito alle partite.

Da quel che riporta Deadline Scott “vorrebbe costruire un film dai toni drammatici che si focalizzi sugli effetti debilitanti che la commozione cerebrale ha sui giocatori e il ruolo complice che molti rappresentati della league hanno”. Una sorta di film di denuncia contro la cecità delle società sportive che sarebbero disposte a sacrificare la salute dei propri giocatori in nome dello spettacolo in campo. Negli ex-giocatori è purtroppo sempre più diffuso, verso i 40 anni, il sorgere di casi di perdita di memoria, intensi mal di testa e demenza precoce, ma poco è stato fatta per arginare il problema.

Scott vorrebbe costruire un racconto personale, con protagonista un unico personaggio. Sembra che il regista sia stato particolarmente colpito da quanto sia stato scritto in questi anni su alcuni campioni della National Football League come Junior Seau e Dave Duerson: entrambi si sono suicidati perché malati di encefalopatia traumatica cronica ed entrambi si sono inflitti un colpo di pistola al petto, e non in testa, in modo da lasciare il loro cervello intatto e farlo consegnare e studiare alla Banca del cervello della NFL per appurare la veridicità dei sospetti sugli effetti debilitanti del football americano.

Il film sarà prodotto da Scott insieme alla sua compagna Giannina Facio e sembra che i due abbiano già incontrato alcuni tra i più acclamati sceneggiatori per scrivere la storia di questo film che a punto potrebbe essere la prossima fatica di Ridley dopo Exodus.

Fonte: Collider 

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.