L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Nymphomaniac – Orgasmo di gruppo nel nuovo poster del film di Lars Von Trier

Di Valentina Torlaschi

Nymphomaniac - Poster

Nove orgasmi accostati uno di fianco all’altro nel nuovo poster di Nymphomaniac, il controverso film diretto da Lars von Trier. Tra i protagonisti della locandina e della pellicola, che si preannuncia particolarmente scabrosa, troviamo Charlotte Gainsbourg, alla sua terza collaborazione con il regista dopo Antichrist e Melancholia, poi Shia LaBeoufUma Thurman e Willem Dafoe.

Nymphomaniac - Poster

Il film racconterà la storia dell’evoluzione sessuale di una donna avvenuta dal giorno della sua nascita fino ai 50 anni. Questa la trama:

Nymphomaniac è la selvaggia e poetica storia del viaggio erotico di una donna, dalla sua nascita all’età di 50 anni, raccontato da Joe, la protagonista, che si definisce lei stessa una ninfomane.

La notte di un freddo inverno il vecchio e affascinante scapolo Seligman trova Joe, che è stata picchiata in un vicolo. La porta nel suo appartamento dove le cura le ferite e le chiede dettagli sulla sua vita. Lui ascolta molto attentamente mentre Joe, attraverso 8 capitoli, racconta la sua storia lussureggiante e multi sfaccettata, ricca di interazioni e incidenti di percorso.

Al momento sembra che Nymphomaniac, che si preannuncia come una pellicola d’autore piena zeppa di scene hardcore, abbia una durata complessiva è di cinque ore. Sappiamo che per il mercato danese è stata realizzata una versione softcore della durata di quattro ore, che sarà divisa in due parti e arriverà nelle sale il prossimo 25 dicembre, giusto per festeggiare nel migliore dei modi il Natale… La versione esplicita dovrebbe invece fare il suo debutto al prossimo Festival di Cannes, che sembra pronto ad accogliere nuovamente il suo figliol prodigo (qui trovate maggiori informazioni).

La versione censurata (per quanto possibile) del film, fortemente voluta dalla produzione per garantirsi un riscontro a livello commerciale, non ha avuto la supervisione del regista: Lars von Trier non ha partecipato al rimontaggio e molto probabilmente non l’ha neanche visto, anche se ha dato il suo consenso.

Fonte: Facebook

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Elite: La stagione 4 dal 18 giugno, foto e video annuncio 12 Aprile 2021 - 16:03

Prime foto ufficiali e video annuncio della quarta stagione di Elite, in arrivo su Netflix a giugno

Gabriele Muccino rinnega Quello che so sull’amore, il film con Gerard Butler “fu un vero incubo” 12 Aprile 2021 - 14:30

Gabriele Muccino è tornato sui social. Lo ha fatto per disconoscere ufficialmente un suo film: Quello che so sull’amore, il suo terzo film americano, realizzato nel 2012 dopo La ricerca della felicità e Sette anime.

Carrie-Ann Moss racconta di aver ricevuto offerte per “ruoli da nonna” subito dopo aver compiuto 40 anni 12 Aprile 2021 - 13:45

Carrie-Ann Moss parla del modo in cui l'industria hollywoodiana vede le donne non appena compiono 40 anni, rivelando la sua esperienza.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.