L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 

Need For Speed, abbiamo visto 18 minuti in anteprima: la descrizione delle scene! (Lucca 2013)

Di Leotruman

need for speed cover

Tra le gustose anteprime che la sezione Movie del Lucca Comics & Games ha offerto (l’evento ricordo ha chiuso con un nuovo record quest’anno) c’è stata anche quella di un’adrenalinica pellicola che ha trovato il suo habitat naturale tra cosplay e appassionati di videogames.

Parliamo di Need for Speed, l’adattamento cinematografico della serie di videogiochi motoristici realizzata da Electronic Arts che ha come protagonista la star di Breaking Bad Aaron Paul. Con lui Dominic CooperImogen Poots (vista in Fright Night: il vampiro della porta accanto) ma anche Dakota Johnson, che prossimamente vedremo nel ruolo di Anastasia Steele in 50 Sfumature di Grigio.

La storia del film segue le vicende di un pilota di corse clandestine (Paul) che possiede un’officina all’interno della quale vengono modificate auto costose per renderle ancora più veloci. Incastrato e mandato in prigione dopo che il suo migliore amico muore durante una gara, quest’uomo cerca vendetta una volta scarcerato. Cooper interpreta il personaggio di Dino, un ex pilota NASCAR che usa le sue conoscenze negli ambienti alti per creare un business legato alle auto da corsa modificate, mentre la Poots è una venditrice di auto in affari con Paul e Cooper.

01 Distribution ha presentato all’evento un ricchissimo footage da ben 18 minuti, che ci ha ben fornito un’idea di cosa aspettarci a marzo quando l’action movie uscirà nelle nostre sale. Ecco la nostra descrizione: (attenzione, spoiler sulla trama ma solo sulla prima parte del film).

aaron paul need for speed

Il footage inizia con la prima gara che si vedrà probabilmente ad inizio pellicola, con il protagonista Tobey (Paul) mentre corre a bordo della sua auto. I fan di Fast & Furious che si lamentano della scarsa quantità di corse negli ultimi episodi del franchise saranno soddisfatti perché la gara, realizzata con macchine modificate ma “vere” (Mustang, Corvette and company), è esattamente ciò che i fan delle corse e della velocità cercano sul grande schermo. Inquadrature nette, montaggio rude che ci permette di entrare nella testa e nella parte dei piloti, effetti speciali e stunt vecchio stile con pochissima CG e veri piloti. Nonostante il montaggio sonoro non sia definitivo, sembra proprio che avranno grande importanza i rombanti motori delle auto, pronti a sovrastare musiche e dialoghi.

Si passa poi alla seconda scena. Siamo nel garage-covo del protagonista, che troviamo a bere e divertirsi insieme agli amici e al “fratello”, il migliore amico interpretato da Harrison Gilbertson. Un momento di svago e relax, rovinato dall’arrivo di una nuovissima Mercedes SL bianca: vi scende Dino (Cooper), spocchioso, arrogante e ricco pilota che punzecchia subito Tobey. Sarà infatti lui l’uomo da battere nella folle corsa in arrivo: si conoscono da 10 anni, e la rivalità è altissima, ma Dino è andato a trovare Tobey in particolare per un motivo. “Sei il massimo nel modificare auto, ma voglio vedere se riesci a costruirne una vera” dice Dino e gli propone un affare: modificare e rendere perfetta una particolare Ford Mustang, che una volta veduta varrà ben 2 milioni di dollari. Propone a Tobey e al suo team un quarto della vendita in cambio, quindi circa 500mila dollari. Tutti pensano che l’uomo non accetterà mai, invece lo fa senza pensarci due volte: spiega infatti di avere grossi ritardi con i pagamenti, e ha bisogno del denaro per mantenere aperta la sua attività.

Nuova scena e si torna all’azione. È una nuova gara illegale che si sta svolgendo sulle strade di uno stato americano: tra i partecipanti Tobey, suo “fratello” e Dino. Il protagonista finisce per guidare contromano in un’autostrada (sta guidando una macchina grigia molto potente), e sta cercando di conquistare il primo posto. Lo vediamo riuscirci dopo essere tornato sulla giusta carreggiata, e suo fratello lo aiuta a mantenere la prima posizione coprendogli le spalle, ma ecco la tragedia: Dino si avvicina alla macchina del fratello per spostarlo, e lo colpisce sul paraurti posteriore, angolo sinistro. La velocità è molto alta e le auto si trovano in quel momento sul ponte: la macchina del fratello inizia un testacoda e inizia a rovesciarsi, finendo per prendere fuoco a causa del colpo. Finisce addirittura per superare il parapetto e piomba giù dal ponte, esplodendo. Tobey inchioda sconvolto e torna indietro, mentre Dino preme sull’acceleratore e scappa dal luogo dell’incidente. Il protagonista è in lacrime e distrutto, corre giù sulle sponde del fiume e lo vediamo disperarsi vicino alla macchina in fiamme con dentro il corpo del fratello esanime. Una scena di grande emozioni, con una regia incredibile e lacrime in arrivo per la morte del giovane protagonista, evento chiave nella prima parte del film che modificherà il comportamento di Tobey nel corso della pellicola.

need-for-speed-trailer

Si passa alla quarta scena proiettata. Tobey è in auto con il personaggio femminile interpretato dalla Poots. È la classica Mustang bianca e blu ad essere guidata, e assistiamo ad una scena che evidenzia l’elemento adattamento dall’omonimo videogame: li vediamo infatti inseguiti dalle auto della polizia di Los Angeles, mentre Kid Cudi è su un elicottero e gli fornisce informazioni via radio per seminare gli sbirri. Inizia un lungo inseguimento in alcuni vicoli mentre il protagonista guida in retromarcia, e ad un certo punto la scena folle: Tobey chiede all’amico un consiglio su come seminarli in modo definitivo, e il ragazzo gli risponde che un modo c’è. A quel punto lo fa sterzare in un punto ben preciso, salta una siepe e l’altra carreggiata, per poi volare in una zona sicura e lontana dalle auto della polizia. Una scena degna del miglior Fast & Furious, al quale Need For Speed è pronto ad affiancarsi come nuovo Movie Cars Franchise.

Infine la sequenze più spettacolare di tutte. Ci troviamo nel deserto del Nevada o Arizona, e Tobey e la ragazza sono inseguiti. Sopra di loro c’è nuovamente l’elicottero dell’amico, che lancia loro un robusto cavo metallico. Mentre guidano fanno passare il cavo dai finestrini, lo legano saldamente, ed ecco arrivare la follia: la macchina si avvicina allo strapiombo e si getta nel vuoto, sostenuta poi dall’elicottero. Volano via ridendo e scherzando, e il footage finisce.

Dopo una serie di film tratti dai videogame non particolarmente esaltanti, pare siamo davanti al primo di una serie di videomovie che possiamo definire come versione 2.0, che comprende anche Warcraft e Assassin’s Creed. Attori di alto livello, tanta azione e spettacolarità, ma anche un solido scheletro narrativo. Tutti questi elementi si vedono già sostanziosi nel footage che ci è stato mostrato, convincente sotto ogni punto di vista (attori, dialoghi, regia, stunt). Poca CG, tante auto, tanta velocità e azione vecchio stile: i fan della saga e in generale dei film basati su azione, velocità e macchine, possono dormire tranquilli e segnarsi la data di uscita sul calendario.

Need for Speed uscirà nelle nostre sale a marzo 2014.

Per maggiori informazioni sull’edizione 2013 del Lucca Comics & Games potete cercare l’hashtag #Lucca2013SW o consultare la nostra sezione speciale

Fonte: ScreenWeek

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Just Beyond: Mckenna Grace e Lexi Underwood nella serie Disney+ tratta da R.L. Stine 13 Aprile 2021 - 20:45

La serie antologica è stata creata da Seth Grahame-Smith a partire dai fumetti dell'autore di Piccoli brividi

The Falcon and The Winter Soldier: Chi è la speciale Guest Star che vedremo nel prossimo episodio? 13 Aprile 2021 - 20:05

Una Guest Star d'eccezione è attesa nel nuovo episodio di The Falcon and the Winter Soldier: di chi potrebbe trattarsi?

I giorni dell’abbandono: Natalie Portman nel film dal romanzo di Elena Ferrante 13 Aprile 2021 - 19:30

Il film sarà diretto da Maggie Betts per HBO Films. Tra i produttori anche Fandango

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.